Germinare Semi Con Lo Smart Start

Dai alle tue piantine di cannabis un’ottima partenza! Lo Smart Start di Zamnesia è il modo più ottimale e sicuro per germinare i tuoi semi di cannabis. Il nostro video clip e le semplici istruzioni ti insegneranno come utilizzare lo Smart Start per germinare i tuoi semi di cannabis senza problemi o preoccupazioni.

Germinare Semi Con Lo Smart Start

La vita di una pianta di cannabis inizia con la germinazione del seme. In questi primi giorni, è fondamentale offrire alla plantula il miglior ambiente possibile, in modo che possa crescere sana e rigogliosa. Il modo più semplice e conveniente per controllare le condizioni climatiche durante questa delicata fase è utilizzare lo Smart Start—appositamente ideato per una germinazione agevolata. Per risultati ottimali, utilizzatelo in combinazione con il Propagator Pro 2.

Prima di tutto, avrete bisogno di qualche strumento da usare insieme allo Smart Start. Nello specifico, un po' di perlite ed un propagatore. Il Propagator Pro 2 è una scelta eccellente. Si tratta di un propagatore speciale, concepito per la germinazione dei semi di cannabis, ed è già dotato di perlite, così non dovrete perdere tempo a procurarvela.

Inoltre avrete bisogno di un utensile per scavare delle buche nel terreno (ad esempio un cacciavite), un litro di acqua a temperatura ambiente e del nastro adesivo.

Smart StartVedere Il Prodotto

Video: Germinare Semi Con Lo Smart Start

Istruzioni

  1. Inizia preparando il Stimulator Mix incluso nella confezione. Versa circa 120ml d'acqua in un piatto piano leggermente più grande dello Smart Start. Aggiungi il Stimulator Mix e mescola fino a quando non è disciolto.

  2. Posiziona lo Smart Start nella soluzione e lascialo riposare per 5 minuti.

  3. Durante l'attesa, puoi impostare il propagatore se ne hai uno. Una volta montato, inserisci un sottile strato di perlite sul fondo del vassoio del propagatore.

  4. Dopo 5 minuti, i vasetti avranno assorbito tutta la soluzione Stimulator di cui hanno bisogno. Rimuovi lo Smart Start dalla soluzione.

  5. Posiziona lo Smart Start sopra la perlite nel propagatore.

  6. Ora è tempo di mettere i semi nel terreno. Inserisci un seme in ogni buco prefabbricato di ciascuno dei tuoi vasetti.

    ATTENZIONE: Andrebbero posizionati ad un massimo di 1 o 2mm di profondità: una profondità più grande potrebbe causare soffocamento. Non coprire i semi con il terreno: dovresti riuscire ad intravederli.

  7. Ora, l'unica cosa che dovrete fare è aspettare. Ci vorranno da 1 a 8 giorni prima di intravedere i primi piantini, che, una volta germogliati, inizieranno ad emergere dalla superficie del terriccio. Non siate curiosi ed evitate di sbirciare continuamente nel substrato, potreste fare più male che bene. Lasciate che la natura faccia il suo corso.

  8. Durante questo lasso di tempo, assicuratevi che la perlite nel propagatore resti umida—evitando che diventi troppo bagnata o che si asciughi eccessivamente.

  9. Quando finalmente le vostre piantine saranno spuntate, alcune di esse potrebbero ancora avere l'involucro del seme attaccato ai cotiledoni. A meno che non siate molto esperti, non toccatelo. Prima o poi cadrà da solo, per cui non cercate di staccarlo, potreste solo danneggiare il piantino di Cannabis in una fase estremamente vulnerabile della sua vita.

  10. Cercate di mantenere costanti le condizioni all'interno del vostro propagatore fino a quando i piantini avranno raggiunto i 2-3cm d'altezza.

  11. Ora, rimuovete con molta attenzione ogni piantina dal proprio vasetto Smart Start, cercando di mantenere intatto il terriccio intorno alle radici, che bisognerà toccare con estrema delicatezza per non causare loro alcun danno o taglio.

  12. Posizionate il piantino e il terriccio attaccato alle radici direttamente nel substrato in cui crescerà nelle successive settimane.

Ecco fatto, siete riusciti a far germogliare i semi di cannabis con lo Smart Start ed il propagatore. Ora le piantine potranno iniziare a crescere sane e robuste.