Come E Quando Usare Il Low Stress Training Su Una Pianta Di Cannabis

Il low stress training (o LST) è un metodo di manipolazione che prevede di piegare e legare steli e rami per incoraggiare una crescita più efficiente e produttiva nelle piante di cannabis. Ecco come farlo.

Low Stress Training Cannabis: Tutto Quello Che C'è Da Sapere

Il low stress training (ndt. manipolazione a basso stress) è un approccio semplice ed a basso impatto per migliorare i raccolti in praticamente tutti i tipi di piante di cannabis. In questa guida, tratteremo tutto ciò che devi sapere su questa tecnica, inclusa una guida passo passo e quali varietà traggono i maggiori benefici da questo leggero metodo di persuasione.

Che Cos'È il Low Stress Training (LST)?

Che Cos'È il Low Stress Training (LST)?

L'arte del low stress training (abb. LST) è un concetto semplice. Piegando e legando con cura le piante di cannabis, possiamo aumentare l'esposizione alla luce sui siti delle cime che solitamente sarebbero ombreggiate.

Se lasciate crescere in modo naturale, le piante di cannabis sviluppano una grande cima apicale ed una struttura e forma che ricordano un albero di Natale. Questa dominanza apicale non danneggerà le tue piante, ma se manipoliamo la chioma appiattendola, le ricompense saranno significative.

L'obiettivo dell’LST è creare una chioma piatta e uniforme. Quindi, invece di una grande cima apicale, andremo ad ottenere più zone ricche di cime. Ed ovviamente, con più zone ricche di cime arriva una ricompensa che ogni coltivatore desidera—rese maggiori!

I Vantaggi e gli Svantaggi dell’LST

Come con qualsiasi altra cosa nella vita, ci sono vantaggi e svantaggi nell'implementazione del LST. Tuttavia, sarai felice di sapere che i pro superano di gran lunga i contro.

2 advantage%20 %20kopie

Vantaggi

LST: Vantaggi

  • L’LST richiede pochissima pratica per essere padroneggiato

    L’LST è veramente semplice: bastano pochi materiali per implementarlo. Affinché sarai disposto a dedicare del tempo alla continua regolazione della chioma, non potrebbe essere più semplice. Il low stress training è una tecnica incredibilmente adatta ai principianti.

  • Migliora le rese

    Esponendo una quantità maggiore della tua chioma alla luce, il risultato è solamente uno—più cime. Rese migliori non solo significano più guadagno per il tuo investimento, ma una scorta più grande da gustare.

  • Non danneggia le piante di cannabis

    Con l’LST non bisogna tagliare, pizzicare, strappare o eseguire qualsiasi altro tipo di pratica dannosa. Tutto ciò che bisogna fare è guidare la pianta per raggiungere il suo pieno potenziale. Se non riesci a sopportare il pensiero di effettuare la cimatura sulle tue piante, l’LST è la tecnica che fa per te.

  • Funziona con varietà femminizzate e autofiorenti

    A breve tratteremo questo vantaggio in modo più dettagliato, ma l’LST funziona praticamente con tutti i tipi di cannabis. E, anche se le autofiorenti sono in una corsa contro il tempo per fiorire, possono ancora ottenere molti vantaggi dall’LST.

1 disadvantage%20 %20kopie

Svantaggi

LST: Svantaggi

  • L’LST necessita di una manutenzione costante

    Sebbene sia privo di cimatura e tagli, l’LST richiede una supervisione continua. Per ottenere i migliori risultati, dovrai controllare le piante almeno due volte a settimana. Se hai intenzione di coltivare la cannabis controllandola il minimo necessario, allora l'LST non è l'ideale per te.

  • Piccolo rischio di rottura degli steli

    Le piante di cannabis sono incredibilmente versatili e, a detta di tutti, possono sostenere una discreta quantità di abusi. Tuttavia, ciò non significa che siano indistruttibili. È possibile spezzare steli e rami durante l'LST, con il rischio che aumenta man mano che la pianta invecchia.

  • Non è adatto per grandi giardini di cannabis all'aperto

    Più grande è la pianta, più training dovrai fare. Se si considera che la maggior parte delle piante necessita di aggiustamenti più volte alla settimana, si tratta di un incredibile carico di lavoro manuale per una coltivazione all'aperto di dimensioni moderate.

Articolo correlato

5 Modi Di Aumentare Il Tuo Raccolto Di Cannabis

C'è Qualche Differenza tra LST e HST?

C'è Qualche Differenza tra LST e HST?

Come suggerisce il titolo, l'LST consiste nel sottoporre le piante di cannabis al minor stress possibile, pur influenzando il modo in cui si sviluppano. D’altro canto, il high stress training (ndt. manipolazione ad alto stress) include il topping, mainlining e FIM trimming per ottenere lo stesso risultato.

La principale differenza rispetto all'HST è che comporta la rimozione di foglie, steli o intere sezioni di una pianta di cannabis per costringerla a crescere in un modo specifico. Questi processi sottopongono le piante a uno stress significativamente maggiore e, se non eseguiti correttamente ed al momento giusto, possono finire per portare più danni che benefici. Detto questo, l'HST spingerà il potenziale delle tue piante al limite, producendo rese oltre quelle dell'LST.

Sebbene sia del tutto possibile combinare le tecniche HST e LST, la maggior parte dei coltivatori si sente molto più a suo agio nell'utilizzare l'opzione a basso stress. Tuttavia, se dovessimo raccomandare almeno una tecnica HST da accoppiare con LST, questa sarebbe la cimatura. La cimatura sostiene il nostro obiettivo di fermare il dominio apicale e bisogna eseguirla solamente una volta. Fai riferimento al passo 2 della nostra guida LST che troverai di seguito per scoprire quando dovresti iniziare ad eseguire la cimatura.

Come Eseguire il LST

Come Eseguire il LST

Ora che conosciamo i vantaggi del low stress training, è arrivato il tempo di spiegare come e quando dovresti iniziare ad allenare le tue piante di cannabis. Fortunatamente, sono necessari pochissimi materiali che potrai trovare facilmente nei negozi di giardinaggio della tua zona oppure online.

Quando Bisogna Iniziare e Interrompere l'LST?

Prima inizi ad eseguire l’LST sulle tue piante di cannabis, meglio è. A condizione che le piante abbiano tranquillamente raggiunto la fase vegetativa (circa 5–6 internodi), è possibile iniziare a legare i relativi fusti e rami.

Tuttavia, se scegli di iniziare l'LST durante la fioritura, sappi che le piante non si faranno manipolare altrettanto facilmente. Gli steli sono solitamente molto più spessi e più rigidi, il che non solo rende la manipolazione più difficile, ma anche molto più rischiosa.

Infine, non sentirti escluso se coltivi outdoor. Nonostante sia laborioso, l’LST è ancora perfettamente adatto per le piante di cannabis coltivate all'aperto. Infatti, è una tecnica eccellente da usare se vivi in climi più freddi. Appiattendo la chioma in anticipo, massimizzerai l'esposizione della tua pianta al sole—indipendentemente da quanto possa essere breve.

Attrezzatura

  • Cesoie
  • Piccolo trapano
  • Legaccio morbido per piante
  • Paletti di bambù (opzionali)

Procedimento

LST: Procedimento

 

  1. Prima di toccare le tue piante di cannabis, il primo passo è preparare il tuo vaso/contenitore. Per legare il legaccio in modo efficace, avrai bisogno di un punto di ancoraggio. Usa il trapano per praticare diversi fori equidistanti attorno al bordo del vaso.

  2. Piega delicatamente il gambo principale della pianta verso il bordo del vaso (in modo che la parte superiore della pianta sia quasi parallela al tuo substrato). Fissa lo stelo in posizione utilizzando il legaccio morbido e i fori appena praticati.

    Consiglio: Quando leghi lo stelo (e qualsiasi ramo futuro), assicurati di optare per legacci morbidi per piante invece di corde o fascette di plastica normali. Quest'ultimi danneggeranno le piante durante la crescita.

    Se desideri adottare le tecniche di HST, ora è il momento giusto. Dovrai far si che le piante arrivino al 5° o 6° internodo, in modo che la tua pianta di cannabis concentri le risorse essenziali su due crescite anziché una. Quando i due rami principali iniziano a svilupparsi dopo la cimatura, fissali come avresti fatto con il gambo principale.

  3. Modellare il resto della tua pianta non è una scienza esatta, poiché non c’è modo di sapere quanto velocemente crescerà una varietà e come si svilupperà. Tuttavia, man mano che si sviluppano nuovi germogli e rami, dovrai continuare a legarli verso il bordo del vaso.

    Consiglio: l’obiettivo è garantire una chioma uniforme e piatta. Quindi, mentre un ramo si estende sopra gli altri, regola i legacci della tua pianta per riportarlo in linea. Osservandola dall’alto, la tua pianta di cannabis dovrebbe iniziare ad assumere una forma a stella o ragno.

  4. Continua a controllare l'andamento del tuo LST ogni due giorni ed aggiustare i legacci in base alle necessità. Una volta stabilita la chioma, dovrai mantenerla fino alla raccolta. Inoltre, non dimenticarti di potare, dando priorità alle aree intorno alle cime. Per ottenere il massimo dall’LST, dovrai far si che tutti i siti delle cime ricevano quanta più luce possibile.

    Consiglio: Sebbene i paletti di bambù siano opzionali, sono ottimi per sostenere le tue piante, soprattutto quando la chioma diventa più grande. Se i rami principali iniziano ad incurvarsi, rinforzali con il bambù utilizzando i legacci in eccesso.

Scegliere la Varietà Giusta per il Low Stress Training

Scegliere la Varietà Giusta per il Low Stress Training

In realtà, qualsiasi varietà può trarre vantaggio dall'LST. Naturalmente, il grado con cui il low stress training “migliora” i raccolti dipende dalle genetiche della pianta, da quanto bene sono bilanciati altri fattori (luce, nutrienti, ecc.) e soprattutto dalla salute generale delle piante.

Anche se il nome low stress training indica che questa sia una pratica a “basso stress”, non vuol dire che è del tutto priva di stress. Prima ancora di considerare di piegare e modellare le piante, assicurati che siano sane e prive di carenze o parassiti. La priorità principale è fare in modo che le piante siano in piena forma. Una volta che lo sono, potrai iniziare a spingere il loro potenziale tramite l’LST—o qualsiasi altro metodo di training.

Aiuta anche la scelta di una varietà geneticamente stabile con attributi consolidati. Se stai cercando consigli, le tre varietà elencate di seguito rispondono incredibilmente bene all'LST.

Amnesia Haze: Questo classico collaudato è resistente, robusto e più che in grado di gestire l’LST. La sue genetiche a predominanza sativa fanno impennare la crescita durante la fioritura. Quindi, se lo spazio è ristretto, quale modo migliore per controllare questa esuberante vincitrice se non con i legacci per piante e la nostra guida dedicata?

Amnesia Haze (Zamnesia Seeds) femminizzata

(55)
Genitori: Amnesia Haze
Genetica: 30% Indica / 70% Sativa
Tempo Di Fioritura: 12-13 settimane
THC: 21%
CBD: 3%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Super Silver Haze: La Super Silver Haze è un altro membro affermato del clan Haze che mescola tutte le parti migliori di varietà molto note per fornire raccolti abbondanti e genetiche stabili. Infatti, è l'amore della SSH per la crescita che rende l’LST un alleato inestimabile. Inizia presto e la ricompensa sarà un carico di cime!

Super Silver Haze (Zamnesia Seeds) femminizzata

(58)
Genitori: Haze x (Skunk x Northern Light)
Genetica: 25% Indica / 75% Sativa
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: 20%
CBD: 3%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Northern Lights Automatic: Non avremmo potuto concludere i nostri consigli senza evidenziare una degna candidata autofiorente. Pronta in sole nove settimane, dovrai essere veloce a legare i suoi rami. Tuttavia, con la giusta concentrazione, produrrà una notevole quantità di cime compatte. Non male per un lavoro di pochi mesi!

Northern Lights Automatic (Zamnesia Seeds) femminizzata

(129)
Genitori: Northern Lights x Ruderalis
Genetica: Ruderalis/Indica/Sativa
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: 15%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Autofiorente

LST per le Autofiorenti

LST per le Autofiorenti

Fino ad ora, ci siamo concentrati principalmente sulle varietà femminizzate a fotoperiodo. Con il controllo diretto sulla fioritura, è possibile creare delle chiome davvero impressionanti usando l’LST. Tuttavia, ciò non significa che le auto siano completamente inutili.

Articolo correlato

Come Massimizzare I Rendimenti Della Cannabis Autofiorente

Proprio come le loro controparti femminizzate, le varietà autofiorenti possono beneficiare delle proprietà di aumento della resa offerte dal low stress training. Dovrai tenere a mente alcune considerazioni:

  • Alcuni coltivatori utilizzano l’LST ed il topping per massimizzare lo sviluppo di svariate cime. Questo non è raccomandato per le autofiorenti, in quanto non hanno semplicemente abbastanza tempo per potersi riprendere. Le autofiorenti hanno solo poche settimane per sviluppare le cime e il tempo speso a riprendersi dallo stress della cimatura avrà un impatto significativo sulla resa.

  • Dovrai essere veloce ed iniziare l'LST non appena le piante sono abbastanza forti da sostenere la flessione senza spezzarsi. Le auto hanno un ciclo di vita complessivamente molto più breve, quindi non avrai molto tempo per agire. Tuttavia, proprio come faresti con una variante a fotoperiodo, assicurati che le tue auto siano sane e robuste prima di iniziare a piegarle e modellarle.

  • Il ciclo di vita più breve significa che dovrai anche tenere d'occhio le piante, aggiustando i legacci e la posizione più frequentemente per massimizzare i risultati. È meglio controllare le piante a giorni alterni, modificando la loro forma quando è necessario. Ricorda, anche il più piccolo aggiustamento potrebbe garantire una migliore esposizione alla luce e cime più grandi.

Suggerimenti Finali per il Low Stress Training

Ora che conosci le basi del low stress training, è arrivato il momento di sottolineare alcuni suggerimenti finali essenziali. Questi non cambieranno il processo fondamentale descritto sopra, ma offriranno ulteriori informazioni se dovessi ritrovarti bloccato.

1. Riparare i Rami Spezzati

LST: Riparare i Rami Spezzati

Se dovesse succedere il peggio e uno dei tuoi amati steli/rami si spezzasse—niente panico! Le giovani piante di cannabis sono talmente resistenti che riescono persino a riparare un ramo spezzato. Finché il ramo è ancora attaccato, potrai ripararlo usando del nastro adesivo e una piccola stecca. Assicurati di bendare accuratamente l'appendice danneggiata e in una settimana circa dovrebbe tornare come nuovo.

2. Topping e ScrOG

Per forzare una pianta di cannabis a sviluppare diverse cime impressionanti, dovrai eseguire la cimatura durante il passaggio 2 della nostra guida LST. Eseguendo la cimatura sulle piante una volta raggiunti i 5–6 internodi, incoraggerai l'ormone della crescita a penetrare nei rami più alti, non solo nel gambo principale. Ovviamente, questo richiede una combinazione di tecniche di LST ed HST, quindi le piante avranno bisogno di più tempo per riprendersi completamente. Inoltre, l’LST si sinergizza incredibilmente bene con lo ScrOG, un metodo di allenamento che implica l’utilizzo di una rete orizzontale a maglie per controllare la forma della chioma.

3. Avvia l'LST in Anticipo

Per ottenere i risultati migliori, piega gli steli quando sono giovani e flessibili. Sebbene i rami diventino più forti man mano che le piante invecchiano, sono anche meno malleabili e più inclini a spezzarsi se provi a forzarli in posizione. Sii gentile e inizia il low stress training presto per ottenere i migliori risultati.

4. Lega in Modo Saldo

LST: Lega in Modo Saldo

I legacci morbidi sono perfetti per proteggere i gambi delle piante vulnerabili e allo stesso tempo tenerli al sicuro. Tuttavia, non dovrai cercare di proteggere le piante legandole senza stringere. Le piante si muoveranno man mano che crescono e i legacci non saldi possono sfregare e danneggiare le piante. Tieni i rami legati e attieniti ad eseguire aggiustamenti regolari e mirati.

5. Scegli il Punto di Ancoraggio in Modo Accurato

Sebbene possa essere allettante (e in alcuni casi conveniente) legare le tue piante agli oggetti intorno alla grow room o alla tenda—non farlo. Dovrai curare, monitorare e mantenere le piante di cannabis durante il loro sviluppo. L'approccio migliore è mantenere le tue piante ancorate utilizzando i loro vasi: in questo modo sarai libero di spostare le piante senza disturbare i rami manipolati.

6. Prova le Spille da Balia

Non preoccuparti se non utilizzi i vasi di plastica: potrai ancora eseguire l’LST sulle tue piante di cannabis! Se hai vasi in tessuto o tipo smart-pot, usa semplicemente una spilla da balia. Fora il bordo del vaso, quindi fissa i legacci direttamente allo spillo—semplice no?