Guida Coltivazione Cannabis

Come Coltivare Cannabis

Sebbene la coltivazione della cannabis non sia così difficile, non si diventa un coltivatore esperto di cannabis nel giro di una giornata. Se siete nuovi al mondo del “coltivare cannabis”, probabilmente avrete tutti i tipi di domande possibili. Inoltre, se coltivate cannabis da un po' di tempo e desiderate portare le vostre abilità ad un livello superiore, l'apprendimento dei metodi di coltivazione avanzati vi tornerà utile.

La nostra Guida alla Coltivazione di Cannabis è stata creata per essere una risorsa utile sia per chi coltiva per la prima volta che per gli esperti esperti in materia di cannabis. Chi è nuovo può imparare come avviare la propria coltivazione nel miglior modo possibile, mentre i coltivatori esperti possono trovare suggerimenti e trucchi per ottenere il massimo dalla loro configurazione. Troverete di tutto in questa guida, dalle informazioni di base sulla marijuana ai manuali passo-passo per la coltivazione indoor e outdoor, oltre alla cura delle piante, tecniche avanzate e tanto altro ancora.

Perché Dovreste Coltivare La Vostra Cannabis?

Perché Dovreste Coltivare La Vostra Cannabis?

La cannabis non è più un argomento controverso. Grazie alle leggi meno proibitive e alla cannabis sempre più accettata nella cultura popolare, oggi le seed bank e i grow shop si possono trovare in diverse zone del mondo, oltre che online. I giardinieri hobbistici hanno facile accesso ad una miriade di semi di marijuana e tutti gli strumenti necessari per farli diventare piante robuste e piene di cime.

A parte la disponibilità maggiore e le leggi meno severe, ci sono vari altri motivi per coltivare le vostre piante di marijuana.

Risparmio Di Denaro

Potrete risparmiare tanti soldi sull'erba grazie all’auto-coltivazione! Sì, ci vuole più lavoro rispetto a comprarla dal tizio che trovate in strada; e sì, ci sono alcuni costi generali necessari per impostare la vostra operazione, ma recupererete rapidamente i costi iniziali con una montagna di cime di prima qualità. Che voi siate un tipico fumatore “ricreativo” o un consumatore olistico, poche piccole piante sono tutto ciò di cui avrete bisogno per ottenere una scorta considerevole che durerà per mesi.

Saprete Esattamente Che Cosa State Ricevendo

A casa, potrete coltivare varietà di cannabis con il sapore e gli effetti che più vi piacciono. Questa è una storia completamente diversa rispetto ad acquistare per strada. Persino quando acquistate da un dispensario o da un coffeeshop non saprete necessariamente cosa è stato utilizzato per coltivare una determinata varietà di cannabis (prodotti chimici, pesticidi, ecc.), oppure come è stata gestita la cima. Non avrete tali preoccupazioni con la vostra coltivazione.

Avrete il controllo durante l'intero processo, dalla semina alla concia e conservazione del raccolto. Desiderate coltivare in modo biologico o preferite ottenere il raccolto più grande possibile? Coltivando la cannabis a casa avrete il potere di decidere!

È Facile

L'erba viene chiamata “erba” per un motivo. Cioè, non è esattamente una pianta difficile da coltivare. Infatti, alcuni ceppi sono particolarmente facili e richiedono poca manutenzione, il che li rende ottimi per chi vuole iniziare a coltivare cannabis ma si sente intimidito dal processo. Se fate una piccola ricerca in anticipo, potrete scoprire quali varietà sono più adatte alla vostra esperienza, clima, budget, ecc. Non preoccupatevi, ce n'è una per tutti!

È Divertente!

Pensate alla frase di Buddha: “l'obiettivo è il percorso stesso”. Oppure, in altre parole coltivare l’erba di per sé è un passatempo divertente ed interessante. Acquisirete molte conoscenze, dai dettagli di ogni varietà alla creazione delle vostre miscele di sostanze nutritive e terra, fino ad essere veri e propro esperti di luce e tende di coltivazione. Se lo desiderate, potrete persino imparare ad ibridare le vostre varietà! E questa è solo la punta dell'iceberg. Coltivare marijuana è un hobby eccitante, gratificante, rilassante e persino meditativo!

Informazioni Generali Sulla Cannabis

Informazioni Generali Sulla Cannabis

Sebbene possiate semplicemente piantare alcuni semi e non preoccuparvi troppo della scienza dietro il ciclo di vita della cannabis, conoscere prima alcune informazioni pertinenti può aumentare seriamente la qualità e la quantità del vostro raccolto, così come la salute in generale. In questa sezione apprenderete informazioni generali sulle genetiche della cannabis, le variazioni tra le varietà indica, sativa ed ibridi e i diversi tipi di semi (femminizzati, autofiorenti, regolari). In questa guida esamineremo anche la scienza della pianta di marijuana e vi forniremo una breve panoramica sulla turbolenta storia della cannabis.

Genetiche

Indica, sativa, ibridi…? Scoprite i principali tipi di varietà e le loro differenze. Scoprite i lignaggi di cannabis classica e come tutto si riunisce nelle grandi varietà di cannabis che conosciamo oggi. Ultimo, ma sicuramente non meno importante, otterrete informazioni sull'ibridazione e sulle autofiorenti.

Scienza Delle Piante

C'è molto in gioco nel modo in cui le piante di marijuana producono le sostanze che vi fanno sballare, rilassare e sedurre con aromi e sapori meravigliosi. Coltivando le vostre varietà non otterrete solo le informazioni dettagliate sul processo, ma sarete in grado di far oscillare i risultati a vostro favore. In questa sezione troverete tutte le informazioni sui cannabinoidi, terpeni, flavonoidi ed altro. Scoprite come “funziona” l'erba.

Tipi Di Semi Di Cannabis

I tre tipi principali di semi di cannabis che potrete coltivare sono femminizzati, regolari ed autofiorenti. È importante conoscere le differenze tra loro, poiché ogni tipo ha i suoi requisiti singolari. In questa categoria imparerete quale tipo di seme di cannabis è il migliore per la vostra configurazione.

Storia Della Cannabis

Da quando l'uomo è uscito dalle grotte ed ha scoperto l'agricoltura, la pianta di cannabis è stata una delle piante più importanti per l'umanità. Scoprite l'affascinante storia della cannabis nell'antica Cina, Grecia, Egitto e India, fino ad arrivare al giorno d’oggi. Fino a poco tempo fa, la cannabis è stata demonizzata nel mondo occidentale e solo ora sta assistendo ad una vera rinascita come sostanza ricreativa e olistica.

Informazioni Generali

I Principi Fondamentali Sulla Coltivazione

I Principi Fondamentali Sulla Coltivazione

La cannabis è una pianta resistente, rinomata per la sua capacità di prosperare anche nelle condizioni peggiori, dove altre piante rinuncerebbero di crescere. Tuttavia, richiede alcune cure di base quando si desidera coltivare un’abbondanza di ottimo prodotto.

Se si entra in una coltivazione del tutto impreparati, non conoscendo gli elementi essenziali dell'irrigazione e delle sostanze nutritive, le cose possono andare a picco… rapidamente. Quindi fate in modo che non accada. In questa categoria imparerete le basi importanti della coltivazione. Andremo ad illustrare le fasi di crescita dell'erba ed offriremo informazioni sull'irrigazione, le dimensioni dei contenitori ed i migliori substrati di coltura.

La Crescita

Le fasi di crescita della cannabis includono germinazione, fase semenzale, fase vegetativa e fioritura. Ciò che è importante sapere qui è che la pianta ha requisiti diversi durante ciascuna di queste fasi di crescita. Iniziate a comprendere come le vostre piante di cannabis progrediranno durante il ciclo di crescita.

Substrato Di Coltivazione

Coltivare la vostra erba in un vaso con terra è solo uno dei modi per farlo. Esistono molti altri modi per coltivare cannabis, dalla coltivazione in cocco all'esecuzione di veri e propri impianti idroponici. Scoprite i diversi substrati di coltivazione che potrete utilizzare per portare le vostre piante di cannabis alla raccolta e i loro pro e contro.

Dimensioni Del Contenitore

La scelta della giusta dimensione del contenitore per la vostra erba gioca un ruolo importante per una crescita sana. Con un vaso troppo piccolo, le vostre piante di cannabis non potranno prosperare. Anche quando il vaso è troppo grande, ciò può portare a problemi di crescita. Consultate questa guida e scoprite i pro e contro dei vari tipi di contenitori.

Irrigazione

Potrebbe sembrare semplice e diretto: La cannabis ha bisogno di acqua (insieme a sostanze nutritive, ossigeno, luce e cure amorevoli) per poter crescere. Preso nota? Tuttavia, il diavolo è nei dettagli. Sapevate che molti problemi di crescita sono dovuti ad un'irrigazione impropria? Se lo fate bene, le probabilità di incappare nei problemi diminuiranno drasticamente! Scoprite tutto su come annaffiare le vostre piante di cannabis, e come rilevare e prevenire i sintomi di mancanza o eccesso di irrigazione. Inoltre, potrete familiarizzare con il livello di pH ed il motivo per cui è importante quando si coltiva la cannabis.

Tecniche Per Autofiorenti

Le varietà autofiorenti (varietà che fioriscono automaticamente senza dover cambiare il ciclo di luce) sono facili da coltivare e mantenere e possono essere coltivate sia indoor che outdoor ottenendo grandi successi. Poiché differiscono un po' dalle varietà femminizzate in termini di caratteristiche di crescita, richiedono anche cure differenti. In questa categoria, approfondiamo suggerimenti, consigli e tecniche per aiutare le vostre piante autofiorenti a prosperare, sia se le coltiviate indoor che outdoor.

I Principi Fondamentali

Coltivazione Della Cannabis Indoor

Coltivazione Della Cannabis Indoor

Rispetto alla coltivazione “in natura”, la coltivazione di cannabis indoor offre un grande vantaggio: Avrete quasi il pieno controllo sull'ambiente della vostra pianta. Scoprite tutto sui fattori importanti per il vostro spazio di coltivazione indoor in modo da poter creare un ambiente ideale per coltivare indoor marijuana di livello mondiale.

Variabili Nella Stanza Di Coltivazione

Il coltivatore indoor dovrà tenere sott'occhio diverse variabili per garantire che le piante possano crescere sane con risultati ottimali. Se qualcosa va seriamente storto con solo una o due di queste variabili, i vostri raccolti potrebbero risentirne o le vostre piante potrebbero persino ammalarsi. Le variabili importanti da considerare quando si coltiva indoor includono le ore di luce, l’umidità, la CO₂, le piante per m², la ventilazione, la temperatura e l’elettricità.

Come Coltivare La Cannabis Indoor

Otterrete consigli per avviare la vostra coltivazione indoor alla grande. Come si scelgono le varietà giuste? Sono meglio i semi o cloni per il vostro box di coltivazione? Come potrete assicurarvi che le importanti variabili di crescita (temperature, luce, umidità, flusso d'aria, ecc.) siano sotto controllo? Risponderemo a queste domande ed altro!

Coltivazione Della Cannabis Indoor

Coltivazione Della Cannabis Outdoor

Coltivazione Della Cannabis Outdoor

Se siete in grado di coltivare la cannabis all'aperto, consideratevi fortunati poiché questa potrebbe essere un'avventura molto gratificante. Tuttavia, non è così semplice come piantare un seme da qualche parte e poi tornare mesi dopo per riempire le buste. È necessaria una pianificazione. Forse avete lo spazio per coltivare un gigantesco albero di cannabis all'aperto che può produrre cime che dureranno un anno intero. O forse avete bisogno di una pianta piccola e senza pretese per una coltivazione guerrilla furtiva. Oppure state cercando una varietà per il vostro balcone, o magari possedete una serra nel vostro cortile. C'è molto da considerare in questa categoria.

Selezione Della Zona Di Crescita

Coltivate nel vostro giardino, balcone oppure terrazza? Che ne dite di quel posto promettente che avete trovato l’altro giorno durante la vostra corsa nel bosco? A differenza della coltivazione indoor dove si ha molto controllo, questo non è proprio il caso quando si coltiva outdoor. La selezione della zona di crescita è uno dei passaggi chiave per impostare le vostre piante di cannabis per ottenere successo.

Come Coltivare La Cannabis Indoor

In questa categoria, esamineremo tutti i passaggi necessari per ottenere una coltivazione di cannabis outdoor di successo. Vi daremo consigli su come scegliere le varietà migliori, come far germogliare i vostri semi e come trovare un buon posto. Scoprite come preparare il vostro terreno e cosa dovete sapere sul trapiantare la vostra erba dall'interno all'esterno. Ultimo ma non meno importante, spiegheremo come prendersi cura delle piante outdoor e proteggerle da parassiti e malattie.

Calendario Per La Coltivazione Di Cannabis Outdoor

Zamnesia vuole assicurarsi che scegliate in modo appropriato i tempi e le varietà per produrre un raccolto sfarzoso in ogni stagione di coltivazione. Indipendentemente dal fatto che vi trovate nel Nord o Sud Europa, lasciate che vi aiutiamo a far germinare nel momento giusto, per ottenere una crescita vigorosa e raccolti abbondanti. Super utile per il coltivatore outdoor!

Coltivazione Della Cannabis Outdoor

Cura Delle Piante

Cura Delle Piante

Nessuno sostiene che la cannabis non possa essere una coltivazione semplice, ma ottenere piante felici e sane che vi ricompenseranno con tonnellate di grandi cime richiede una certa attenzione. Tra i compiti essenziali per la cura c’è: fornire nutrienti e acqua al giusto livello di pH, corretto ammontare di luce, tenere d'occhio parassiti e malattie e conoscere modi naturali per rimediarli.

Nutrienti

Man mano che la cannabis cresce avrà bisogno di sostanze nutritive. Può diventare una pianta molto affamata e sapere come nutrirla correttamente è spesso la chiave per massimizzarne le prestazioni. Scoprite i segreti sui macro e micronutrienti e quale ruolo svolgono nella crescita della tua cannabis. Scoprite le diverse esigenze nutritive durante ogni fase del ciclo di crescita, sia che questa possa essere la fase vegetativa o di fioritura.

Cura Naturale Delle Piante

La vostra cannabis ha la capacità di respingere insetti e altre creature con i composti aromatici prodotti nelle cime. Tuttavia, a volte la vostra pianta potrebbe aver bisogno di un ulteriore aiuto in questo campo. Per fortuna il coltivatore può aiutare senza un esercito di prodotti chimici ed altre sostanze nocive. Si può fare molto in termini di cura naturale delle piante, dall'uso di insetti utili come le coccinelle agli insetticidi naturali come l'olio di neem.

Insetti E Parassiti Fastidiosi

L'elenco delle creature che amano la cannabis tanto quanto voi è lungo. I ragnetti rossi, sciaridi, tripidi e mosche bianche sono solo alcuni dei parassiti divoratori di erbe che bisogna tenere d'occhio. Ma non c'è bisogno di farsi prendere dal panico se ospiti indesiderati hanno costruito casa nelle vostre preziose piante. Abbiamo consigli semplici e pratici su come individuarli, sbarazzarsene e prevenirli, prima che facciano troppi danni.

Malattie Della Cannabis

La Mary Jane potrebbe essere il più resistente possibile, ma nessuna pianta è indistruttibile. Può sempre succedere qualcosa, anche quando si coltiva in un ambiente controllato al chiuso. Senza parlare della coltivazione all’aperto, dove condizioni ambientali non ottimali possono sempre portare problemi. Ad esempio, non è la prima volta che la muffa ha rovinato un intero raccolto. E questo è solo uno dei tanti agenti patogeni che potrebbero influenzare la vostra cannabis. Scoprite i segni ed i sintomi delle malattie comuni nella cannabis in modo da poter diagnosticare e applicare con precisione il trattamento.

Il Miglior Valore Di Ph Ed Ec

I valori di pH ed EC sono fondamentali nella coltivazione della cannabis. Il pH indica quanto sia acido o basico il suolo, l'acqua o la soluzione nutritiva, mentre l'EC è una misura della concentrazione di nutrienti. È importante mantenere questi valori ai livelli ottimali. Se qualcosa non va è sicuro che sorgano problemi nella coltivazione. In questa sezione della nostra guida alla coltivazione imparerete a conoscere i migliori valori di pH ed EC per la vostra cannabis. Scoprite come misurarli, regolarli e mantenerli per una salute ottimale delle piante!

Cura Delle Piante

Tecniche Avanzate

Tecniche Avanzate

I coltivatori esperti spesso scelgono di utilizzare tecniche di training delle piante per sfruttare al massimo il loro spazio disponibile ed il potenziale delle loro varietà. Infatti, c'è molto che si può fare per aumentare le prestazioni del proprio spazio di coltivazione di una tacca o due. Se lo spazio è limitato, le tecniche di coltivazione delle piante come la potatura, il Lollipopping, il super-cropping, l'LST (low stress training) o il sea of green (SOG) possono fare miracoli per i raccolti.

Sostituire i vasi pieni di terra con una configurazione idroponica avanzata può ispirare un nuovo livello di divertimento. Magari desiderate fare un po’ di pratica con la coltivazione di cloni? Lo sapevate che potete conciare la cime con l’acqua o rigenerare le piante d’erba in fioritura per intraprendere un'altra stagione? Illustreremo tutto questo ed altro in questa categoria.

Sog E Scrog

Il sea of green (SOG) e screen of green (ScrOG) sono due tecniche di coltivazione adatte per massimizzare lo spazio disponibile. Il SOG utilizza la filosofia di coltivare molte piccole piante per metro cubo per ottenere i massimi raccolti. Lo ScrOG è simile, ma utilizza solo una o due piante grandi per riempire un intero spazio.

Altre Tecniche Per Aumentare Le Rese

Il trimming, fimming e cimatura appartengono ad un gruppo di tecniche di coltivazione di piante ad alto stress, in cui l'obiettivo è incoraggiare più ramificazioni per rese più elevate. Se l'idea di tagliare e pizzicare le vostre piante vi spaventa, c'è anche un training a basso stress che può essere considerato, noto anche come LST. Questa tecnica non comporta necessariamente il taglio, ma premia con rese maggiori modellando la pianta ed esponendola ad una maggior quantità di luce. Lollipopping e supercropping sono tipi di training utilizzati per migliorare la crescita e aumentare le dimensioni della cima apicale. Scoprite queste tecniche avanzate per aumentare il rendimento in questa categoria.

Clonazione

Usare i cloni invece di partire dal seme può avere alcuni vantaggi. Per cominciare, alcune varietà potrebbero essere disponibili solo come cloni. Inoltre, l'utilizzo di cloni garantisce ogni volta l’ottenimento di piante femmine. Se state pianificando una coltivazione guerrilla dove non potete visitare spesso, considerate l'utilizzo di cloni anziché semi per evitare maschi e nani. Le nostre informazioni sulle piante madri e la clonazione vi faranno immergere di gemme in pochissimo tempo.

Rigenerazione Della Cannabis

La rigenerazione delle piante di cannabis è una tecnica per il coltivatore avanzato. In sostanza, significa dare nuova vita ad una pianta che è già prossima alla fine della sua vita. In questa sezione illustreremo come funziona la rigenerazione, i suoi pro e contro e le differenze tra la rigenerazione delle piante indoor, outdoor ed autofiorenti.

Conciatura Con L’Acqua

La conciatura con l’acqua è un metodo alternativo per la concia che viene consigliato per rendere la cannabis molto più liscia e piacevole. A differenza della concia regolare, la conciatura con l’acqua utilizza lo stesso principio del risciacquo. L'acqua viene utilizzata per “eliminare” le impurità dalle cime, il che può portare ad un prodotto dal sapore migliore.

Tecniche Avanzate

Problemi Comuni Nel Giardino Di Cannabis

Quando si coltiva la marijuana, si desidera avere tutto il più sotto controllo possibile. Solo così si potranno ottenere ragionevoli aspettative sulla qualità e quantità delle vostre cime. Ma anche con la miglior pianificazione e la tecnologia più elaborata, Madre Natura è sempre volubile e può interrompere le attività nel vostro giardino, indipendentemente dalle vostre intenzioni migliori.

In questa categoria imparerete come evitare la maggior parte delle insidie comuni associate alla coltivazione. Dai problemi nutrizionali, carenza/eccesso di irrigazione, problemi relativi al pH alle infestazioni di parassiti ed altro, sarete armati della conoscenza per riconoscere cosa c'è che non va nelle vostre piante, probabilmente prima che ci possano essere seri danni. Quindi potrete fornire assistenza rapida ed efficace per rimetterle in carreggiata.