Tutto Ciò Che Riguarda Lo Psilocybe Cubensis

Psilocybe Cubensis

Max Sargent
Max Sargent
Ultimo aggiornamento:

In base alla persona, i funghi magici possono essere venerati e famosi oppure temuti e famigerati. Non vi stupirà sapere che noi di Zamnesia li adoriamo e che rientriamo nella prima categoria.

Tuttavia, il “fungo magico” è un termine molto ampio, che racchiude centinaia di specie diverse di funghi contenenti psilocibina. Se hai mai coltivato o acquistato funghi magici, è probabile che fossero una varietà di Psilocybe cubensis. Questa specie è molto diffusa e facile da coltivare, il che la rende potenzialmente il fungo magico più diffuso al mondo.

Che Cos'è Lo Psilocybe Cubensis?

Lo Psilocybe cubensis è la specie di fungo magico più diffusa nel mondo. Si può trovare in Nord, Centro e Sud America, Asia meridionale ed Australia. Cresce naturalmente su sterco prevalentemente bovino ed è una specie che mostra una varietà impressionante.

Nel mondo della coltivazione domestica, questa varietà aumenta notevolmente. Oggi, esistono potenzialmente dozzine di varietà ibridate in modo selettivo, ognuna con forma, dimensione, colorazione ed effetti singolari.

Il principio attivo dello Psilocybe cubensis è la psilocibina (da cui prende il nome). Infatti, tutte le specie di funghi magici rientrano nel genere Psilocybe. Il loro potere psicoattivo è ciò che, almeno per noi, li definisce. La psilocibina ha la struttura chimica 4-PO-HO-DMT. La dimetiltriptamina (DMT) la fa interfacciare con i recettori della serotonina del cervello. Condivide questa caratteristica con la maggior parte degli allucinogeni, la quale influenza principalmente la produzione di serotonina.

In Che Modo Ha Guadagnato Popolarità Lo Psilocybe Cubensis?

In Che Modo ha Guadagnato Popolarità lo Psilocybe Cubensis?

Questa specie di fungo magico ha guadagnato popolarità principalmente grazie alla sua accessibilità e facilità di coltivazione. Mentre altre specie di funghi magici sono considerate più potenti—azurescens, semilanceata, cyanescens—i cubensis sono straordinariamente facili da coltivare, non solo in laboratorio, ma anche in un ambiente domestico. Nel 1976, Oss e Oeric pubblicarono un libro che descriveva i semplici passaggi necessari per la coltivazione domestica e, da allora, aumentò la popolarità dello Psilocybe cubensis.[1]

L’Aspetto Dei Funghi Psilocybe Cubensis

Approfondire i diversi aspetti delle varietà di cubensis coltivate richiederebbe troppo tempo e, questo, non è lo scopo di questo articolo. Tuttavia, possiamo fornire un quadro generale sull'aspetto delle varietà selvatiche di Psilocybe cubensis.

Cappello

Cappello

I cappelli dei cubensis iniziano il ciclo di vita come una forma conica e si appiattiscono man mano che maturano. Le loro dimensioni possono variare da 1,5 a 8cm. Inoltre, queste dimensioni possono essere dettate da diversi fattori come le genetiche e l'ambiente. Anche i funghi magici all'interno dello stesso ceppo variano notevolmente in termini di dimensioni.

Per quanto riguarda la colorazione, i cappelli iniziano con una sorta di tonalità rossastra e si schiariscono in un colore più dorato man mano che invecchiano. Come con la maggior parte delle parti di un fungo Psilocybe, anche il cappello può ottenere delle ammaccature bluastre.

Lamelle

Psilocybe cubensis: Lamelle

Le lamelle sono la parte del fungo da cui vengono rilasciate le spore. Lo scopo delle spore è quello di fecondare. È interessante notare che vengono prodotte in modo asessuale. E, quando le condizioni sono ideali, faranno crescere le ife dal terreno, si accoppieranno e daranno origine ad un nuovo fungo.

Le lamelle iniziano il ciclo di vita con un colore chiaro e si scuriscono una volta rilasciate le spore. Tuttavia, prima che vengano rilasciate, dal cappello si stacca un qualcosa noto come “velo” (che copre le branchie), il quale “cade” una volta che il fungo raggiunge la maturità. Successivamente, vengono rilasciate le spore e le branchie si scuriscono.

Gambo

Psilocybe cubensis: Gambo

I gambi maturi tendono ad essere lunghi da 4 a 15cm e spessi da 0,5 a 1,5cm. Nella maggio parte dei casi sono bianchi e possono diventare giallo tenue. Inoltre, possono ottenere ammaccature bluastre in modo molto più evidente rispetto alle altre parti del fungo. Nella coltivazione domestica, alla base dello stelo può crescere il micelio (la muffa bianca sotterranea da cui crescono i funghi) sotto forma di peluria bianca e fine, simile al cotone.

Varietà Differenti

Psilocybe cubensis: Varietà Differenti

Come accennato, esistono molte varietà differenti di cubensis, ognuna con le proprie caratteristiche. Alcune di queste sono molto diverse dalle loro controparti selvatiche. Ad esempio, la varietà Albino A+ è proprio come suggerisce il nome: ovvero, albina. Priva di pigmenti, possiede un aspetto bianco spettrale. E Penis Envy, uno dei ceppi di cubensis più potenti, ha un aspetto decisamente fallico ed è più difficile da coltivare rispetto ad altri.

La Potenza Dello Psilocybe Cubensis

L'aspetto non è l'unica cosa che può variare tra i funghi cubensis. Anche la potenza differisce ampiamente da varietà a varietà e persino all'interno della stessa varietà. Ancora una volta, la potenza si riduce ad una combinazione di fattori genetici e ambientali.

In natura, la potenza dello Psilocybe cubensis può variare in base ad un fattore 10. I funghi coltivati tendono ad essere più simili tra loro, variando di un fattore di circa 4. La potenza dei funghi viene solitamente misurata in base alla concentrazione di due composti: psilocina e psilocibina. L’organismo converte la psilocibina in psilocina, che può quindi essere elaborata.

Articolo correlato

Psilocibina vs. Psilocina: Le Differenze

Nei funghi selvatici, si pensa che la radiazione ultravioletta ed il contenuto di nutrienti dello sterco su cui crescono i funghi siano alcuni dei fattori principali responsabili della potenza finale. Questo spiega il motivo per cui i funghi coltivati indoor tendano a mostrare meno variazioni e siano generalmente più potenti. È probabile che la loro esposizione ai raggi UV sia minima ed il loro substrato ricco di sostanze nutritive e gestito con cura.

Vale anche la pena notare che i funghi più piccoli di una colonia conterranno una maggiore concentrazione di psilocibina/psilocina per grammo rispetto ai funghi più grandi. Quindi, 10 grammi di funghi piccoli saranno più potenti di 10 grammi di funghi grandi.

Per via di tutta questa variazione, il dosaggio dei funghi è sempre una stima. Se prendi un paio di grammi, questi non conterranno mai la stessa quantità di composti psicoattivi! Quindi, se ne hai la possibilità, mescolare varietà e dimensioni di cubensis dovrebbe bilanciare le cose e permettere di ottenere un dosaggio più accurato.

Calcolatore di dosi per funghi magiciCalcola

La Coltivazione Dello Psilocybe Cubensis

La Coltivazione dello Psilocybe Cubensis

Come accennato, i funghi Psilocybe cubensis sono venerati per la loro facilità di coltivazione. All'aperto, crescono in giro per il mondo in ambienti caldi e umidi, dove possono rilasciare le loro ife in sterco ricco di sostanze nutritive.

Al chiuso, si dimostrano robusti, resistenti e a loro agio in molti ambienti diversi, rendendoli facili da coltivare a casa. Anche se il loro substrato naturale è il letame, possono crescere su diversi substrati: grano, paglia, cartone e fibra di cocco, per citarne qualcuno. Puoi persino coltivare il micelio della Psilocybe cubensis sospeso nell'acqua. Questa pratica prende il nome di coltura liquida.

Non solo cresce bene, ma può anche viaggiare. Se non hai voglia di dedicare spazio alla coltivazione dei funghi, allora puoi ordinare i kit di coltivazione pre-colonizzati che inizieranno a fruttificare subito!

Perché I Funghi Magici Diventano Blu?

I funghi magici diventano blu come risultato di una reazione a catena che parte dalla psilocibina.[2] Questo colore blu, simile all'indaco, è il risultato dell'ossidazione della psilocibina. Durante questa reazione, si formano vari pigmenti da questa degradazione chimica.

Articolo correlato

Che Cosa Significano I Lividi Blu Sui Funghi Magici?

Per vedere questo fenomeno in tutta la sua gloria, prova il metodo lemon tek e lascia i funghi all'aperto per un po'. Alla fine, questa soluzione otterrà un colore blu vivace. Ma assicurati di berla rapidamente, poiché il blu indica che la psilocibina si sta scomponendo nelle sue parti costituenti!

L’Uso Dello Psilocybe Cubensis

L’Uso dello Psilocybe Cubensis

I funghi magici sono perfetti per divertirsi, non c'è alcun dubbio. Tuttavia, per molti l'esperienza psichedelica va oltre il semplice divertimento. Infatti, anche tra coloro che assumono funghi per scopi puramente ricreativi, è raro che terminino l’esperienza senza la sensazione che sia successo qualcosa di molto profondo. Quindi non c'è da meravigliarsi se siano stati usati per migliaia di anni e in molte culture diverse per scopi religiosi e cerimoniali.

Al giorno d’oggi, lo Psilocybe cubensis viene studiato per i suoi potenziali usi medici e terapeutici.

La Potenza Dello Psilocybe Cubensis

La Potenza dello Psilocybe Cubensis

Data la gamma di potenziali applicazioni ed il rispetto che molti nutrono per questi funghi, non dovrebbe sorprendere che gli effetti dello Psilocybe cubensis possano essere molto potenti e veramente profondi.

A basse dosi provocano una alterazione della realtà che affligge tutti i sensi. Con l'aumentare della dose, questo può trasformarsi in un vero e proprio viaggio psichedelico. Sebbene le allucinazioni complete ed il distacco dalla realtà siano rare con i cubensis, sono comunque in grado di indurre potenti esperienze che modificano drasticamente il rapporto dell’individuo con la realtà.

A causa del loro potere, è importante trattare questi funghi con rispetto. Sebbene tendano ad essere uno degli psichedelici più amorevoli, nel senso che lo sballo è spesso piacevole di default, se un utente intraprende un viaggio di funghi psichedelici senza mostrare il dovuto rispetto, le cose possono prendere una brutta piega. Detto questo, i bad trip con i funghi tendono ad essere molto più lievi e più brevi rispetto ad altri psichedelici, come l'LSD.

Quando prendi qualsiasi sostanza psichedelica, assicurati di trovarti in un ambiente appropriato e di essere di buon umore. In altre parole, assicurati che la tua mente sia positiva e calma e che il tuo ambiente sia confortevole e familiare. Altrimenti, si trasformerà in uno scontro di volontà dove i funghi avranno la meglio!

Articolo correlato

Preparazione & Preparativi: Due Variabili Essenziali Per Un Viaggio Psichedelico

La Legalità Dello Psilocybe Cubensis

La Legalità dello Psilocybe cubensis

La legalità dei funghi magici varia da paese a paese. Secondo alcune leggi, i funghi vengono classificati in parti costitutive:

  • Fungo (corpo fruttifero)
  • Micelio
  • Spore

In alcuni paesi, come i Paesi Bassi, la legge tratta queste parti in modo diverso. Ad esempio, spore e micelio (e tartufi) sono legali—motivo per cui è legale vendere kit per la coltivazione dei funghi—ma i corpi fruttiferi dei funghi stessi sono illegali.

Quindi, prima di acquistare, coltivare o raccogliere, controlla le leggi del tuo paese!

Psilocybe Cubensis: Un Dono Della Natura

Psilocybe Cubensis: un Dono della Natura

È giusto affermare che i funghi Psilocybe cubensis siano incredibili. Nonostante la paura isterica del mondo moderno per le sostanze psichedeliche (una visione che piano piano si sta allontanando), i funghi magici sono stati amati per gran parte della storia umana. Oggi, vengono fatte molte scoperte scientifiche che non fanno altro che sostenere quest’antica venerazione.

Tuttavia, chiunque desideri assumere una droga così potente dovrebbe sempre procedere con cautela e rispetto. Se esageri, potresti sviluppare una paura permanente. Procedi con cautela e potresti avere un compagno amorevole per il resto della tua vita.

Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Oss O, Oeric O. Psilocybin. [San Francisco, Calif.?]: Quick American Pub.; 1991. - https://books.google.com
  2. Lenz C, Wick J, Braga D et al. Injury‐Triggered Blueing Reactions of Psilocybe “Magic” Mushrooms. Angewandte Chemie International Edition. 2019;59(4):1450-1454. doi:10.1002/anie.201910175 - https://onlinelibrary.wiley.com
Max Sargent
Max Sargent
Max scrive da oltre un decennio e negli ultimi anni si è dedicato al giornalismo sulla cannabis e la psichedelia. Scrivendo per aziende come Zamnesia, Royal Queen Seeds, Cannaconnection, Gorilla Seeds, MushMagic ed altre, ha acquisito ampia esperienza in questo settore.

forse anche interessante