La Guida Completa Al Polline Di Cannabis

La Guida Completa Al Polline Di Cannabis

Impollinare le tue piante di cannabis ti permette di creare nuove varietà o sviluppare linee femminizzate delle tue piante preferite. Potresti creare la prossima grandiosa varietà! Ecco tutto quello che c'è da sapere sul polline.

Fonti Di Polline

La cannabis è dioica, il che significa che produce sia piante maschio che femmina. Le piante maschio producono un polline giallo pallido, che fertilizza le piante femmina per creare semi per una nuova generazione. La produzione di polline è essenziale per la riproduzione, sia che si tratti di continuare la discendenza di una varietà che per creare nuovi ibridi. Il polline può essere ottenuto in due modi differenti: o da maschi genetici che hanno cromosomi XY e producono semi regolari, oppure da femmine con cromosomi XX che sono state manipolate per produrre polline, che è quello che produce i semi femminizzati. 

Polline Di Cannabis

Vedi Polline Di Cannabis

In natura la cannabis viene impollinata dal vento, motivo per cui il polline è estremamente fine—abbastanza da poter essere trasportato dall'aria. In un ambiente controllato come una grow room, il polline da allevamento viene accuratamente raccolto dalle piante maschio e le femmine vengono impollinate a mano. Lasciare che un maschio si faccia strada in un intero raccolto di femmine produrrà molti semi, ma le cime non avranno alcun valore ricreativo o medicinale. Ciò è auspicabile nell'industria della canapa commerciale poiché i semi di canapa sono un prodotto inestimabile, ma è un maledizione per il produttore di marijuana. 

I Maschi Hanno Bisogno Del Loro Spazio

I Maschi Di Cannabis Hanno Bisogno Del Loro Spazio

Quando si coltiva la cannabis, i maschi andrebbero sempre tenuti separati dalle femmine. Ciò comporterà almeno uno spazio di crescita indoor separato, sebbene sia altamente raccomandato mantenere i maschi in una serra all'aperto. Una volta identificati i maschi veri, oppure creati come con la femminizzazione, hanno bisogno di essere conciati tanto quanto le femmine, per garantire la produzione di piante sane. I fiori maschili si sviluppano in grappoli sciolti ed iniziano come baccelli che maturano e si gonfiano nel tempo. Quando sono pronti, si schiudono per rilasciare il polline tramite strutture interne chiamate antere. 

Grandi Cose Da Piccole Piante

Grandi Cose Da Piccole Piante Di Cannabis

A seconda della quantità di polline necessaria, le piante maschio andrebbero tenute piccole. Ogni singolo fiore maschio produce quantità abbondanti di polline e bastano pochi fiori per fornirne abbastanza per ogni operazione di ibridazione domestica. Per risparmiare spazio, una volta identificato un maschio riproduttore nella stanza di coltivazione, effettua una clonazione: una volta che il clone è ben radicato, mettilo direttamente sotto un ciclo di luce 12–12. La stessa regola si applica alle femmine clonate per la femminizzazione. Queste piccole piante produrranno polline a sufficienza per ogni uso domestico. 

Raccogliere Il Polline

Raccogliere Il Polline Di Cannabis

Osserva le piante da vicino mentre si sviluppano i fiori maschio. Quando i fiori si saranno gonfiati e saranno pronti per schiudersi, spegni i ventilatori per la circolazione dell'aria. Il polline si può disperdere e smarrire facilmente nell'ambiente di coltivazione, o le genetiche desiderate potrebbero mescolarsi creando diverse varietà per la riproduzione. In un ambiente senza alcun movimento d’aria, il polline si staccerà dal fiore aperto cadendo semplicemente sulle foglie, dove potrà essere rispolverato e raccolto. Anche dopo l’apertura del fiore potrà esserci ancora abbastanza polline utile attaccato alle antere. Rimuovi il fiore delicatamente e battilo leggermente su un pezzo di carta pulita: vedrai una piccola pila di polline. 

Dopo aver acquisito un po' di esperienza con i maschi, è possibile spremere il fiore chiuso per estrarre tutto il polline appena prima che sia pronto ad aprirsi. Ciò richiede esperienza nel tempismo, poiché il polline deve maturare correttamente per essere utilizzabile. Forzare l’apertura di un fiore troppo in anticipo causerà solo frustrazione, poiché il polline non sarà abbastanza potente da poter fertilizzare una femmina. 

Se possibile, utilizza il polline nel momento in cui viene raccolto. Sarà al suo massimo e la fertilizzazione è garantita. 

Come Utilizzare Il Tuo Polline

Come Utilizzare Il Tuo Polline Di Cannabis

Usare il polline è facile. Basta utilizzare una spazzola morbida, un cotton fioc o la punta di un dito pulito ed asciutto per tamponare i pistilli femminili. Le femmine in fioritura da almeno 21 giorni saranno mature per la fecondazione: i loro pistilli saranno lunghi ed ancora bianchi ed il calice si sarà sviluppato correttamente. Se fecondate troppo presto, quando il calice non è ben formato, i semi non si svilupperanno, rimanendo piccoli, bianchi e non vitali. 

Articolo correlato

l'Anatomia Della Pianta Di Cannabis

È necessario fecondare solamente una cima in una pianta femmina. Tuttavia, è anche possibile fecondare diverse cime della stessa pianta con il polline di varietà differenti, oppure utilizzare il polline della stessa varietà su genetiche femminili differenti. Tieni una traccia molto precisa delle identità nel tuo “zoo” di cannabis. 

Dopo un minimo di 45 giorni, si vedrà un seme completamente formato che spaccherà la cucitura del calice e che sarà quindi pronto per essere raccolto. Fai seccare le piante in modo normalme e, dopo 7 giorni, posiziona i semi in un luogo fresco e asciutto per 4–5 settimane ad asciugare correttamente ed in seguito potrai utilizzarli come desideri. 

L'importanza Di Conservare Correttamente Il Polline Di Cannabis

L'Importanza Di Conservare Correttamente Il Polline Di Cannabis

Il polline è necessario per fertilizzare le piante femmina di cannabis e produrre la prole. Coltivare la cannabis e creare una varietà stabile non è un compito facile, ma è altamente gratificante. Se hai trovato il candidato maschio perfetto ma stai ancora cercando una controparte femmina, è vitale che nel frattempo conservi il polline correttamente. Così facendo, quando troverai una pianta di cannabis femmina con il sapore, l’aroma e la densità giusta delle cime, potrai assicurarti di iniziare a creare il tuo capolavoro con il piede giusto.

La conservazione del polline è relativamente semplice in quanto può rimanere stabile per diversi mesi (anche anni)—a condizione che vengano eseguiti i passaggi corretti. Prima di andare ad esaminare alcuni contenitori ideali per la conservazione del polline è essenziale comprendere l'impatto dell'umidità. Permetti all'umidità di prendere possesso del tuo prezioso polline e potrai dire addio la prossima vincitrice della cannabis cup (non fa male sognare in grande).

L'umidità È Il Tuo Più Grande Nemico

Polline Di Cannabis: L'Umidità È Il Tuo Più Grande Nemico

Per garantire che l'umidità non rovini il tuo polline, il primo passo è quello di assicurarti che sia completamente asciutto prima di trasferirlo nel contenitore prescelto. Colloca il polline in una zona fresca ed asciutta, a bassa umidità e stendilo finemente sulla superficie di un tavolo o piano di lavoro. Idealmente, le temperature dovranno rimanere tra i 20–22°C (68–72°F) durante il processo di essiccazione. Se l'umidità si insidia mentre il polline asciuga (intorno al 40–50% di UR), inserisci un sacchetto di essiccante o gel di silice insieme al tuo polline per farla assorbire dall'aria.

Una volta che il polline è stato preparato e collocato all'interno di un contenitore, mettilo in frigorifero. Conserva il polline in frigorifero per 2–3 giorni (con un sacchetto di gel di silice) prima di riporlo nel congelatore. Questo serve a garantire che le temperature diminuiscano gradualmente e che non provochino un accumulo di umidità. Finché non c'è umidità che si infiltra nel contenitore, alcuni coltivatori sostengono che il polline può essere conservato fino a 6 anni senza danneggiarne la sua integrità!

Confezione Gel Di Silice

Vedi Confezione Gel Di Silice

Quando avrai finalmente bisogno del tuo prezioso polline, segui la stessa procedura illustrata precedentemente, ma al contrario. Di nuovo, questo è per far sì che le temperature aumentino lentamente. Come opzione economica, se non riesci a procurarti pacchetti di gel di silice, il riso è un'alternativa semplice. Prima di trasferire il polline in un contenitore, riempi il contenitore con un piccolo strato di riso. I chicchi di riso funzioneranno in modo simile al gel di silice, estraendo l'umidità dall'aria circostante. 

Scegliere Il Contenitore Giusto

Polline Di Cannabis: Scegliere Il Contenitore Giusto

Dopo aver illustrato le tecniche appropriate, ora tutto ciò che dobbiamo fare è scegliere un contenitore adatto. Per fortuna, Zamensia ti offre opzioni per tutte le tasche.

• Polline Della Holy Seeds Bank

Holy Seeds Bank offre una gamma esclusiva di polline raccolto in modo esperto. Non avrai solamente il vantaggio di una genetica stabile, ma l'intera gamma della Holy Seeds viene spedita in una speciale confezione protettiva. Il polline può essere conservato utilizzando i passaggi elencati precedentemente, senza la necessità di trasferirlo in un altro contenitore adatto. La confezione fornita dalla Holy Seeds Bank è anche riutilizzabile, se decidessi di provare ad incrociare diverse piante madre—assicurati che il tutto sia etichettato in modo che non vi sia alcuna contaminazione.

• Stashbox Tightvac Mini

Stashbox Tightvac Mini

Vedi Stashbox Tightvac Mini

Piccolo, discreto ed ermetico, il set Stashbox Tightvac Mini è un'altra scelta perfetta per conservare il polline. Potrai attaccare facilmente le etichette per tenere traccia delle tue attività di ibridazione oppure utilizzare i coperchi colorati come mezzo di identificazione. In entrambi i casi, questi contenitori sono abbastanza grandi da contenere il polline, ma abbastanza piccoli da non occupare spazio prezioso nel freezer. 

• Giara Per Conservare L’Erba

Giara Per Conservare l'Erba

Vedi Giara Per Conservare l'Erba

Disponibili in una vasta gamma di formati, le giare in vetro che si possono trovare su Zamnesia sono la scelta economica per la conservazione del polline. Per pochi euro, avrai una struttura in vetro extra-spesso ed una guarnizione in gomma con un supporto zincato per mantenere il tutto ermetico al 100%. Non solo le nostre Giare Per Conservare L’Erba sono perfette per conservare il polline, ma una volta raccolta la madre prescelta, potrai utilizzare i vasetti per conciare le tue super cime appena create!

Articolo correlato

Ottenere Una Progenie Da Piante Madri

Polline Per Il Tuo Piacere

Polline Di Cannabis Per Il Tuo Piacerepolline Per Il Tuo Piacere

Il polline è il modo ideale per produrre i propri semi a casa. Che tu stia femminizzando una varietà preferita per assicurare che nascano piante femmina o che tu stia sviluppando ibridi completamente nuovi combinando le caratteristiche delle tue piante preferite, è possibile creare la prossima grande novità nell’ibridazione della cannabis. Basta dare un’occhiata alle varietà come Gorilla GlueCheeseGSC, e Critical, ognuna delle quali ha cambiato per sempre il corso della storia della cannabis con la sua genetica rivoluzionaria.