Tutto Ciò Che C'è Da Sapere Sul Guaranà

Guaranà: Tutto Quello Che C'è Da Sapere

Il caffè non è più il sovrano della caffeina. Questo chicco è celebre per il suo contenuto di caffeina, e milioni di persone lo usano per svegliarsi la mattina. Ma c'è una bacca in grado di fornire una carica ancor più stimolante. Ecco a voi il guaranà!

Il guaranà è una piccola bacca color rosso-marrone originaria dell'Amazzonia. Apparentemente innocuo, questo frutto è un vero concentrato di energia. Il guaranà ha un contenuto di caffeina 4–6 volte superiore rispetto al caffè, quindi può essere considerato il vero re della caffeina. Ciascuna bacca ne contiene fino al 4,5%.

Il guaranà genera effetti potenti ed energizzanti a livello mentale. Se volete aumentare la concentrazione e la motivazione durante le ore di lavoro, questa è la sostanza perfetta per voi. Questa carica di energia non è merito soltanto dalla caffeina—il frutto produce anche teofillina e teobromina, molecole stimolanti che alimentano gli effetti rinvigorenti. Oltre al notevole contenuto di caffeina, questa bacca racchiude diverse proprietà terapeutiche—è ricca di antiossidanti che proteggono il DNA e svolge una funzione antinfiammatoria ed antibatterica. Esaminiamo nel dettaglio questa potente bacca e scopriamo i suoi numerosi benefici.

CHE COS'È IL GUARANÀ?

CHE COS'È IL GUARANÀ?

Il guaranà (Paullinia cupana, paullinia, cacao brasiliano, pane di guaranà) è una pianta originaria della foresta pluviale amazzonica. Può essere trovato in Venezuela e in alcune parti del Brasile. Come arbusto rampicante, questa pianta si aggrappa e cresce su altre piante, dove può raggiungere un'altezza di 12 metri. La pianta di guaranà produce piccole bacche rosse o marroni delle dimensioni di chicchi di caffè, con un aspetto particolare che ricorda i bulbi oculari.

Le bacche e i semi della pianta del guaranà sono molto ricchi di caffeina e sono particolarmente ricchi di antiossidanti e altri composti preziosi. Ciò conferisce al guaranà un effetto stimolante e numerose proprietà medicinali. Le bevande energizzanti a base di estratto di guaranà sono molto popolari in Brasile, ma il guaranà sta diventando popolare anche in Occidente negli ultimi tempi. È infatti ora possibile trovare facilmente integratori con guaranà in polvere, estratti e capsule.

Guarana - Paullinia Cupanavedi GUARANÀ

VANTAGGI DELL'USO MEDICINALE DEL GUARANÀ

VANTAGGI DELL'USO MEDICINALE DEL GUARANÀ

Il guaranà contiene caffeina, che rende alcuni dei suoi effetti paragonabili a un caffè molto forte. Ma non è solo uno stimolante efficace, poiché possiede anche una grande varietà di applicazioni utili.

  • IL GUARANÀ PER LA PERDITA DI PESO

Con il suo effetto stimolante del metabolismo, la caffeina può essere utile a chi vuole perdere o mantenere il proprio peso. Inoltre aumenta la vigilanza e l'attenzione, e può migliorare le prestazioni fisiche. Questo rende la caffeina, che è abbondante nel guaranà, molto utile se stai facendo esercizio fisico perché ti aiuta a bruciare più energia in modo che il corpo possa perdere più grasso immagazzinato. In questo modo il guaranà può aiutare ad ottenere un’ulteriore perdita di peso.

Questo effetto benefico non è solo aneddotico. La ricerca[1] pubblicata nel Journal of Human Nutrition and Dietetics nel 2002 ha esaminato gli effetti di una miscela di erbe composta da guaranà, yerba mate e damiana su persone in sovrappeso in uno studio della durata di 45 giorni. Lo studio ha concluso che chi aveva assunto l'integratore ha perso in media 5kg di peso corporeo ed è stato in grado di mantenere il peso in modo migliore.

  • GUARANÀ PER MIGLIORARE LA CONCENTRAZIONE MENTALE

Il guaranà può fornire i benefici di una tazza di caffè forte, ma in realtà l’effetto va ben oltre le capacità di un espresso. Sì, proprio come il caffè, il guaranà può svegliarti al mattino e darti concentrazione e lucidità mentale ma ti offre ulteriori stimoli rispetto alla sola caffeina, almeno secondo uno studio pubblicato nel 2015[2].

In questo studio si è scoperto che il guaranà contiene una serie di composti stimolanti che lavorano in sinergia con la caffeina per mantenere la mente sveglia e vigile. Inoltre, a differenza di ciò che succede con il caffè, la caffeina del guaranà viene rilasciata più lentamente nel sistema, consentendo all'effetto stimolante di durare molto più a lungo e con meno effetti negativi rispetto al caffè.

NOTIZIA CORRELATA
Effetti Caffeina Sullo Studio

La caffeina è una sostanza molto diffusa e viene consumata soprattutto durante lo studio o prima di sostenere un esame.

  • IL GUARANÀ HA PROPRIETÀ ANTIOSSIDANTI E ANTIMICROBICHE

Il guaranà è particolarmente ricco di antiossidanti, che sono composti in grado di aiutare a prevenire il danno cellulare nel nostro corpo. Proprio come il tè verde, il guaranà contiene catechina, un flavonoide che aiuta a prevenire il danno ossidativo alle cellule, contribuendo a prevenire i segni dell'invecchiamento. Inoltre il guaranà ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. In questo modo può aiutare contro malattie infiammatorie come l'artrite, può ridurre il rischio di infezione e può anche essere utile come rimedio naturale per guarire il raffreddore.

  • IL GUARANÀ PUÒ PREVENIRE IL DOLORE MUSCOLARE

Gli effetti energizzanti del guaranà[3] possono essere sfruttati da chi fa sport. Ma il guaranà può anche prevenire l'accumulo di acido lattico nei muscoli, che è la causa dei muscoli indolenziti. È così possibile allenarsi più a lungo e ciononostante i muscoli riescono a recuperare più velocemente dopo l'allenamento.

CHIMICA DEL GUARANÀ—CHE COSA C'È DENTRO?

Il guaranà contiene molti composti utili. Si è scoperto che contiene adenina, allantoina, alfa-copaene, anetolo, caffeina, carvacrolo e cariofillene, così come catechine, tannini e flavonoidi che si trovano anche nel tè. Contiene anche acido tannico, glucosio, dimetilpropilfenolo, colina, dimetilbenzene, estragolo, guanina, ipoxantina, acido nicotinico, limonene, mucillagine, proantocianidine, teobromina, teofillina, timonina e xantina.

L'EFFETTO STIMOLANTE DEL GUARANÀ

Grazie a caffeina, teofillina e teobromina presenti nella pianta, uno degli usi più popolari di guaranà è come stimolante forte e costante. La teofillina, ad esempio, stimola il cuore e il sistema nervoso centrale, migliorando la concentrazione e la vigilanza. La teofillina ha proprietà diuretiche. Chi soffre di asma riferisce che il guaranà aiuti a respirare meglio poiché riduce la costrizione dei bronchi.

NOTIZIA CORRELATA
Top 15: Le Migliori Erbe Naturali Per Energia & Vitalità

Le erbe naturali possono essere un modo eccellente per mantenersi naturalmente energici. Guarda la nostra lista dei 15 integratori naturali.

TIPI DI GUARANÀ

TIPI DI GUARANÀ

Negli ultimi anni il guaranà è diventato piuttosto diffuso anche oltre i confini sudamericani. Ci sono vari modi in cui puoi consumare il guaranà:

  • Semi di guaranà tostati (guarana em rama)

I semi di guaranà tostati sono abbastanza simili alle castagne arrostite e sono spesso venduti dai coltivatori di guaranà in Amazzonia. Questi semi vengono poi trasformati in polveri o estratti.

  • Guaranà in polvere ed estratti

Questo è il tipo di guaranà che vedrai comunemente venduto nei negozi di prodotti per la salute e simili. Puoi facilmente usare la polvere di guaranà per fare bevande. Puoi anche usarla se vuoi fare le paste e le tinture di guaranà. Gli estratti sono una forma più concentrata di polvere di guaranà, con più ingredienti attivi per ciascuna dose. È inoltre possibile trovare capsule che contengono polvere di guaranà o suoi estratti. Questi sono forse il modo più comodo per dosare il guaranà.

  • Bastoncini di guaranà

Il guaranà su bastoncino è un metodo tradizionale di utilizzo e conservazione del guaranà. Alcuni credono che questo tipo di guaranà sia più forte di altri, specialmente se i bastoncini sono fatti a mano. Per preparare i bastoncini di guaranà, i semi di guaranà vengono prima arrostiti e poi macinati in polvere. L'acqua è aggiunta per ottenere una pasta che viene messa su un bastoncino. Lo "stick di guaranà” viene poi essiccato sul fuoco finché non si indurisce.

  • Sciroppo di guaranà

Questo prodotto è meno comune ma sta lentamente guadagnando popolarità nel settore delle bevande in Brasile.

È SICURO PRENDERE IL GUARANÀ?

È SICURO PRENDERE IL GUARANÀ?

Proprio come con il caffè o qualsiasi altro cibo o bevanda che contenga caffeina, il guaranà è generalmente considerato sicuro se preso nelle dosi raccomandate. Devi però essere cauto con le forme concentrate di guaranà, come estratti o sciroppi. Questi possono contenere abbondanti quantità di caffeina che superano di 5 volte quella contenuta in una tazza di caffè, quindi assicurati di rispettare sempre la dose raccomandata e di sapere come preparare correttamente il tuo guaranà a seconda del prodotto che stai utilizzando.

EFFETTI COLLATERALI

Il guaranà è uno stimolante che contiene caffeina. Come tale può causare un aumento della frequenza cardiaca, disturbi del sonno e nervosismo, specialmente se assunto in eccesso. Le persone con una bassa tolleranza alla caffeina e quelle con problemi cardiaci o ipertensione dovrebbero evitarlo.

È anche importante sapere che molti integratori contenenti guaranà, in particolare prodotti che aiutano a perdere peso, possono contenere anche altri stimolanti come efedra, noce moscata, noce di cola o erba mate. A volte questi stimolanti possono avere degli effetti che dovresti conoscere prima di prendere un integratore di questo tipo.

Se hai dubbi o domande sul fatto che il guaranà sia sicuro da usare per te, dovresti sempre chiedere al tuo medico prima di usarlo. Questo è particolarmente vero se si hanno particolari patologie e se si stanno assumendo certi tipi di farmaci. Bisogna anche essere consapevoli del fatto che il guaranà può comportare un rischio di dipendenza, come tutti gli stimolanti.

COME PRENDERE IL GUARANÀ

COME PRENDERE IL GUARANÀ

Se usi il guaranà in polvere puoi semplicemente mescolarlo in acqua o succo di frutta per preparare una bevanda deliziosa. Puoi aggiungere zucchero, miele o latte a piacere. Questa è un'alternativa gustosa alla tua tazza di caffè quotidiana!

Il modo più comodo di prendere il guaranà è probabilmente in forma di capsule. Nei negozi di prodotti per la salute si possono trovare anche le bevande e la gomma da masticare di guaranà pronte al consumo.

Se ti capita di trovare bastoncini di guaranà, puoi goderteli proprio come un lecca-lecca. Ma puoi anche usare un coltello per grattugiare la polvere dal bastoncino e mescolarla ad una bevanda.

GUARANÀ CONTRO CAFFÈ

Guaranà Contro Caffè

Il caffè non è per tutti. Il suo gusto amaro e la breve spinta energetica che offre possono risultare poco entusiasmanti per alcuni. È per questo motivo che in molti tendono ad interessarsi a stimolanti naturali alternativi, tra cui lo stesso guaranà.

Uno dei principali vantaggi di questa pianta, rispetto al caffè, è la durata dei suoi effetti stimolanti. L'energia fornita dal guaranà, infatti, dura molto più a lungo di quella del caffè e si differenzia in termini di stimolazione indotta: mentalmente ci si sente meno nervosi e più lucidi. Il rilascio progressivo d'energia deriva dal fatto che il guaranà viene assorbito lentamente dall'organismo, risultando efficace per diverse ore (in netto contrasto con la breve spinta energetica innescata da una tazza di caffè).

Il guaranà non solo contiene una maggiore quantità di caffeina, ma presenta anche altri alcaloidi e grassi naturali che riducono la sensazione di fame e sete. Infatti, in molti casi, il guaranà rientra tra le sostanze impiegate in diete mirate alla perdita di peso. Inoltre, data la sua efficacia anche a bassi dosaggi (sotto forma di polvere), non comporta alcuna caloria, un ulteriore vantaggio per tutti coloro interessati a perdere peso.

NOTIZIA CORRELATA
Alternative Al Caffè: Metodi Naturali Per Una Carica Energetica

Sarà difficile da credere, ma non tutti amano bere il caffè. Se rientrate in questa categoria di persone, ecco a voi un elenco di valide...

Il calore naturale che scaturisce il guaranà all'interno del nostro organismo è anche conosciuto come termogenesi, un normale processo metabolico che favorisce lo smaltimento del grasso corporeo accumulato, trasformandolo in energia. Nonostante la caffeina sia presente anche nel caffè, il guaranà si differenzia per questa sua particolarità, dove la teobromina e la teofillina contribuiscono a migliorarne le proprietà.

In conclusione, il guaranà è una sostanza estremamente vitale e, sotto diversi punti di vista, risulta essere una buona alternativa al caffè. Gli effetti stimolanti ed energizzanti durano molto più a lungo, senza provocare stati di nervosismo, oltre ad apportare antiossidanti sani e naturali. Potremmo considerare il caffè come il giusto apporto d'energia necessario il mattino, appena svegli, mentre il guaranà come stimolante da consumare durante il giorno. È una sostanza con cui sostituire i ripetuti e frenetici caffè, beneficiando di un'energia molto più piacevole e sostenibile con cui affrontare le dure giornate di lavoro.

LA PIANTA DI GUARANÀ—ASPETTI BOTANICI

La pianta di guaranà ha foglie divise e composte che sviluppano grappoli di fiori gialli. Il frutto ha la forma di una piccola pera, con tre lati e tre scomparti che contengono ognuno un piccolo seme simile a una castagna racchiuso in una polpa morbida e biancastra. Il nome botanico del guaranà, Paullinia cupana, fu dato dal botanico medico tedesco C.F. Paullini all'inizio del XVIII secolo.

LA STORIA DEL GUARANÀ

LA STORIA DEL GUARANÀ

Il nome "guarana" proviene dalla tribù Guarani della foresta pluviale amazzonica, che da tempo immemorabile utilizzava i semi della pianta per produrre il guaranà. Il guaranà svolge un ruolo importante nella loro cultura, che ritiene questa pianta abbia attributi magici. La tribù utilizzava il guaranà come cura per vari disturbi e come stimolante per l'energia. I Guarani hanno anche una spiegazione mitica per l'aspetto particolare delle bacche di guaranà, simili a un bulbo oculare. La leggenda dice che la pianta non proviene da un seme, ma dagli occhi di un bambino divino che è stato ucciso da un serpente.

Si ritiene che i nativi della regione amazzonica in Sud America abbiano utilizzato la pianta di guaranà molto prima che il Brasile venisse "scoperto" e colonizzato. Le tribù coltivavano la pianta, seccavano e arrostivano i semi e li mischiavano con acqua per fare una pasta. La pasta di guaranà veniva quindi usata per produrre bevande, cibi e medicine. Un uso comune per il guaranà era (ed è tuttora) come bevanda energetica naturale per avere più forza e resistenza. Era inoltre spesso usato durante lunghi periodi di digiuno per prevenire problemi gastrici come diarrea e mal di stomaco.

Anche i botanici moderni affermano che il guaranà abbia un uso come medicina per numerose condizioni di salute. I nativi lo usavano come antidolorifico per dolori articolari, neurologici e muscolari, oltre che per mal di testa ed emicranie. La pianta era anche usata per trattare l'ipertensione, per la salute del cuore e per una lunga serie di altri usi medicinali.

Storicamente gli effetti del guaranà erano ampiamente conosciuti dalle tribù native e da una manciata di esploratori e coloni nel nuovo continente, ma solo a metà del XX secolo i ricercatori europei in Germania e in Francia hanno iniziato a studiare la pianta. La documentazione sui suoi usi era stata solo aneddotica fino a quel momento, ma i ricercatori potevano ora confermare i suoi effetti stimolanti e medicinali.

In tempi recenti il guaranà è diventato diffuso come stimolante naturale che può aumentare la prontezza mentale e combattere affaticamento e stanchezza. È molto popolare soprattutto in Brasile, dove il guaranà è ampiamente apprezzato come bevanda che aiuta le persone a superare l'affaticamento da calore. Inoltre è ancora usato come rimedio naturale per tutti i tipi di disturbi e condizioni che vanno da obesità, febbre e gonfiore fino a problemi cardiaci e arteriosclerosi, disturbi allo stomaco e dolori di diverso tipo. Molte persone lo prendono anche per prevenire i segni dell'invecchiamento precoce.

In numerosi paesi del Sud America, e recentemente anche in Europa e negli Stati Uniti, il guaranà può essere trovato in vari prodotti di bellezza, come oli e creme per il trattamento della cellulite, e per tonificare la pelle. Come ingrediente negli shampoo, il guaranà aiuta con i capelli grassi e promuove una crescita sana dei capelli grazie alle sue proprietà astringenti.

CONCLUSIONE—CHE COS’È IL GUARANÀ

Il guaranà è uno stimolante efficace che ha dimostrato di apportare vari benefici alla salute. Forse vuoi perdere un po' di peso, oppure stai cercando una spinta mentale per poter studiare durante la notte. Non deve essere sempre caffè! Prova il guaranà e goditi tutti i suoi benefici!

Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne: