Ruta Siriana: Tutto Quello Che C'è Da Sapere

Peganum Harmala: Tutto Quello Che C'è Da Sapere

La Ruta siriana, nome scientifico Peganum harmala, è un arbusto perenne originario del Mediterraneo e di diverse regioni dell'Asia. Oggi la si può trovare anche, allo stato selvatico, nel continente Americano. Fa parte della famiglia delle piante Nitrariaceae. La Ruta siriana può raggiungere l'altezza di un metro, ma raramente in natura supera gli 0.3m. Le sue strette foglie sono, normalmente, lunghe circa 5cm, in piena maturità, e producono diversi fiorellini bianchi.

I semi di Ruta siriana sono molto interessanti perché contengono gli alcaloidi dell'armala, ovvero armina e armalina, altamente psicoattivi. Questi alcaloidi, alcune volte, vengono utilizzati per potenziare gli effetti di altre piante, per quanto gli alcaloidi armalini siano psicoattivi di per se stessi. Agiscono, inoltre, come inibitori reversibili MAO (RIMA), ragione per cui la Peganum harmala viene assunta comunemente per attivare il DMT oralmente.

Gli Effetti Della Ruta Siriana: Inibitori Mao E Alcaloidi Armalini

Gli Effetti Della Ruta Siriana: Inibitori MAO E Alcaloidi Armalini

Come accennato in precedenza, gli alcaloidi presenti nella Ruta siriana agiscono come inibitori della monoamino ossidasi (IMAO), nello specifico come inibitore MAO reversibile (RIMA). E`in corso un dibattito sul fatto che i RIMA richiederebbero una dieta restrittiva di tiramina, come per gli IMAO, ma non si è ancora giunti ad un giudizio conclusivo in merito. Per come stanno oggi le cose, possiamo solo invitare ad osservare strettamente una dieta IMAO prima di consumare i semi di Ruta siriana. Per un elenco dettagliato delle diete IMAO, cliccare qui.

Dal momento che la Ruta siriana è un IMAO, viene utilizzata molto spesso per aumentare la potenza di altre piante psichedeliche, migliorandone e prolungandone gli effetti. Un buon esempio, a questo proposito, è l'uso di funghi magici o DMT che, se preceduto dall'assunzione di Ruta siriana, può riportare un prolungamento dell'esperienza fino a quattro ore. La Ruta siriana può essere usata come uno psichedelico anche a se stante, se assunta ad elevati dosaggi, ma questo potrebbe portare a dei disturbi fisici. Testimonianze descrivono come gli alcaloidi armalini puri della Ruta possano provocare un'ampia gamma di effetti allucinogeni, dalle visioni ad occhi chiusi fino alle immagini e alle figura distorte ad occhi aperti.

Peganum Harmala

Vedere il prodotto

Uso Tradizionale

Uso tradizionale

La Ruta siriana viene usata tradizionalmente nei paesi del Medio Oriente e in alcune zone dell'Asia, dove ha influenzato la religione, l'industria e il folklore locale.

  • Religione

In Afghanistan, Iran, Iraq, Uzbekistan, Azerbaijan, Tajikistan e Turchia le capsule essiccate di semi di Ruta siriana vengono mescolate con altri ingredienti e poste su carboni ardenti. Questo porta ad una loro esplosione, che rilascia un fumo fragrante come l'incenso. Durante questo processo vengono recitate delle preghiere.

  • Folklore

In Turchia si ritiene che le capsule essiccate di questa pianta appese nelle case siano in grado di tenere lontano il malocchio, ovvero quello sguardo malvagio che, in diverse culture, causerebbe sfortuna e danno a coloro che ne venissero colpiti. In Marocco, invece, si ritiene che protegga dal jinn (entità soprannaturale spesso considerata maligna).

  • Industria

I semi di Ruta siriana sono impiegati come metodo tradizionale per realizzare tinture, in tutto il Medio Oriente.