Cosa C'è Da Sapere Sui Funghetti (Funghi Allucinogeni)

Cosa C'è Da Sapere Sui Funghetti (Funghi Allucinogeni)

I funghi allucinogeni sono apprezzati per le loro forti proprietà psicoattive, capaci di provocare forti allucinazioni e sensazioni di euforia, alterando i normali processi di pensiero ed aumentando le percezioni, come quasi nessun'altra sostanza è in grado di fare.  Qui di seguito affronteremo più da vicino i loro usi, la loro coltivazione e molto altro ancora.

Celati nei tessuti dei funghi allucinogeni si trovano vasti segreti della coscienza, che attendono di essere svelati. Queste forme di vita hanno incantato gli umani con i loro contenuti psicoattivi sin dall'antichità, ed ora li potete coltivare nella comodità di casa vostra. Scoprite cosa conferisce a questi funghi la loro magia, ed imparate tutto quello che c'è da sapere per consumare e coltivare i funghetti in casa.

Cosa Sono I Funghi Allucinogeni?

Cosa Sono I Funghi Allucinogeni?

I funghi allucinogeni (o magici) sono prevalentemente quelli che rientrano nel genere Psilocybe, del quale esistono ben oltre 100 specie conosciute. Ma ne esistono anche altri generi, come Gymnopilus e Panaeolus. Ciò che rende “magici” i funghi è il fatto che contengono l'alcaloide psicoattivo psilocibina.

Famosi per produrre profonde esperienze psichedeliche, i funghetti sono stati utilizzati da differenti culture di tutto il mondo per migliaia di anni. Le testimonianze del loro uso si trovano dall'India al Sud America e in tanti altri posti.

Per svariate ragioni, i funghetti sono diventati degli esponenti fungini altamente controversi, e alcune persone vivono nella paura quasi totale di essi. Questo è reso evidente dallo status criminale che hanno in gran parte del mondo.

Le cose però stanno cambiando. Mentre esplode la ricerca sui loro potenziali benefici, vecchi miti su queste misteriose forme di vita stanno venendo spazzati via, e si stanno iniziando a formare punti di vista completamente nuovi.

Forse è questo il motivo per cui siete qui? Se siete in cerca di un'esposizione dei fatti semplice e informativa sui funghi (funghetti) allucinogeni, allora siete arrivati nel posto giusto.

Che Aspetto Hanno I Funghi Allucinogeni?

Che Aspetto Hanno I Funghi Allucinogeni?

Dato l'enorme numero di funghi magici conosciuti e la loro varietà, non esiste una singola risposta a questa domanda. I famosi Psilocybe semilanceata, o “liberty cap” (“cappello della libertà”), hanno il classico cappello conico che assomiglia ad un capezzolo (cappello umbonato-acuto). Sebbene questi siano forse i funghi magici più caratteristici, non sono in alcun modo rappresentativi dell'aspetto di tutti gli altri.

Una cosa che tutti i funghi allucinogeni hanno in comune è il fatto che si formano su di essi dei lividi blu quando li si raccoglie. Questo si deve alla creazione di pigmenti che sono il risultato dell'ossidazione della psilocibina.

Certi funghetti sono pingui e bassi, altri sono alti e fini. Certe varietà crescono sullo sterco, altri nel legno putrefatto ed altri ancora si annidano in mezzo all'erba. Perciò, se state andando in caccia, assicuratevi di essere assolutamente certi riguardo a ciò che state cogliendo. Se prendete quelli sbagliati, potrebbero uccidervi.

Verificate anche che ciò che state cercando cresce nella zona dove vi trovate. È incredibile quanto spesso la gente vada in giro a cercare funghetti che crescono soltanto su un altro continente!

Articolo correlato

Come Identificare Differenti Tipi di Funghi Magici

Quali Sono I Funghi Allucinogeni Più Potenti?

Quali Sono I Funghi Allucinogeni Più Potenti?

La specie di funghi allucinogeni che si ritiene essere più forte è la Psilocybe azurescens. Questa specie si trova in natura soltanto sulla costa sudoccidentale degli USA, in California ed Oregon.

In media, contiene l'1,78% di psilocibina e lo 0,38% di psilocina. Per comparazione, i cubensis, che sono la specie di funghi magici più comunemente consumata, contengono rispettivamente lo 0,63% e lo 0,6%. Con un contenuto di psilocibina pari a quasi tre volte tanto, è evidente quanto gli azurescens siano potenti.

I livelli di psilocibina e di psilocina non sono gli unici fattori che contribuiscono alla potenza dei funghetti. Sebbene questi due alcaloidi svolgano il ruolo probabilmente più importante, altri alcaloidi caratteristici di certe specie hanno effetti significativi sulla qualità e la natura dello sballo.

Per esempio, anche se gli Psilocybe azurescens sono incredibilmente forti, sono anche noti per dare uno sballo eccezionalmente “lucido”, mentre altre specie, meno potenti, come gli Psilocybe semilanceata, potrebbero dare effetti visivi più pronunciati e contribuire così ad una maggior sensazione di sballo.

Articolo correlato

Cos’è Lo Psilocybe Azurescens E Come Si Coltiva?

Cosa Fanno I Funghetti?

Cosa Fanno I Funghetti?

Una volta introdotta nell'organismo, la psilocibina si trasforma in psilocina, il composto responsabile di provocarvi lo sballo. Da qui in poi, la psilocina interagisce prevalentemente con i recettori della serotonina.

La sua azione riduce anche la predominanza del DMN (“default mode network” o “sistema della condizione di default”) sull'esperienza cosciente. Questa parte del cervello è ritenuta esercitare una “supervisione” sulle altre funzioni cerebrali, agendo come una sorta di filtro. Sotto l'effetto dei funghi magici, queste parti del cervello eludono il DMN e comunicano direttamente le une con le altre. Questo, assieme agli accresciuti livelli di serotonina, è ciò che si pensa provochi il “trip”.

Alcune ricerche preliminari suggeriscono anche che i funghi magici inducano uno stato di coscienza “amplificato”[1].

Quanto Tempo Ci Mettono I Funghetti A Fare Effetto

Dipende dal modo in cui vengono consumati. Se masticati e ingeriti, dovrebbero fare effetto dopo 30–60 minuti. Se li si prepara in infusione, gli effetti si manifestano leggermente più fretta.

Se seguite il metodo “lemon tek” (che consiste nel bere un bicchiere di succo di limone e funghetti), la maggior parte della psilocibina si trasforma in psilocina all'esterno dell'organismo, rendendo l'assorbimento molto più rapido. In questo caso, occorrono appena dieci minuti perché gli effetti si manifestino.

Una cosa di cui tenere conto è che, in qualunque modo vengano consumati, i funghetti devono essere digeriti. Perciò, se avete mangiato di recente, può occorrere un tempo molto più lungo perché facciano effetto, e noterete che gli effetti risultano parecchio diminuiti. È meglio non mangiare per almeno due ore prima di prendere i funghetti o l'esperienza può risultare molto deludente.

Quanto Dura Un Trip Coi Funghetti?

Quanto Dura Un Trip Coi Funghetti?

Il trip di funghetti durerà probabilmente fra le 3 e le 4 ore, con il “picco” degli effetti che si presenta fra i 90 minuti e le due ore dopo l'ingestione. Potete aspettarvi che il viaggio sia completamente concluso nell'arco di 8 ore. Ma in gran parte dei casi vi troverete abbastanza sobri nel giro di 6 ore, anche se vi sentirete notevolmente diversi.

Con il lemon tek lo sballo sarà più breve, dato che la trasformazione in psilocina comporta il fatto che il vostro organismo può metabolizzare il tutto più in fretta.

Una delle cose meravigliose dei funghetti è che, a differenza di molte altre droghe, non presenta dei postumi sgradevoli. Quando gli effetti cominciano a svanire ci si sente un po' stanchi, ma “puliti”. La felicità è la sensazione durevole che i funghetti si lasciano dietro (così si spera), senza un vero e proprio doposbornia.

Quanto Tempo Restano I Funghetti Nel Vostro Organismo?

I funghetti restano nell'organismo per un periodo di tempo abbastanza breve. Nel sangue e nelle urine, dovrebbero essere irrintracciabili già nell'arco di 24 ore. Nei capelli, le tracce potrebbero permanere fino sei mesi. Vale la pena notare che i test antidroga più comuni non sono intesi a rilevare la presenza di psilocibina/psilocina.

I Funghetti Creano Dipendenza?

No. Di fatto, potenzialmente i funghetti sono la droga ricreativa che meno provoca dipendenza[2] in tutto il mondo.

Detto questo, dovreste comunque procedere con cautela e consumarli saggiamente. Tutte le sostanze che alterano la mente hanno effetti a lungo termine se usate in maniera irresponsabile.

Cosa Fare Sotto Effetto Dei Funghetti

Cosa Fare Sotto Effetto Dei Funghetti

Gli effetti dei funghetti possono variare, da sorprendentemente delicati a totalmente sconvolgenti, a seconda della quantità che se ne prende (ed altri fattori). In ogni caso, c'è un gran numero di cose che si possono fare mentre ci si trova sotto il loro effetto. Ma sarà comunque meglio che nessuna di queste cose richieda da voi un eccessivo impegno!

Tenete a mente che i funghetti sono una droga molto sensoriale, e perciò le attività sensorialmente stimolanti sono le migliori (o le peggiori, se tendete a sentirvi facilmente sopraffatti). Per quanto le persone siano differenti, avere spazio sufficiente per muoversi e circolare è spesso una cosa buona quando si è in trip, e trovarsi all'aperto tende ad essere propizio ad un bel viaggio.

Qui di seguito trovate alcune attività consigliate per quando si fa un trip di funghetti:

  • Essere nella natura: Andare a fare una semplice passeggiata nel bosco è la cosa migliore da fare quando si è in trip. Gli spazi aperti e la tranquillità della natura si accompagnano perfettamente all'esperienza.
  • Fisicità: Entrare in intimità, sia in senso romantico che amichevole, sotto funghetti, dà sensazioni incredibili.
  • Essere creativi: Dipingere, cantare e danzare con un abbandono mai provato prima.
  • Meditare/Fare Yoga: Queste pratiche vi trasporteranno in un luogo di assoluta serenità.
  • Parlare/Pensare: Lasciate piena libertà alla vostra mente di esplorare idee mentre sta viaggiando.
  • Ascoltare musica: La musica si sente incredibilmente bene quando si è in trip, perciò immergetevici.

Articolo correlato

I 10 Migliori Posti Dove Vivere Un’Esperienza Psichedelica

Come Prendere I Funghetti

Come Prendere I Funghetti

Ci sono tanti modi di prendere i funghi magici, ciascuno con i suoi particolari vantaggi e inconvenienti. Ma se è la vostra prima volta, provate a mangiarli così come sono. È un metodo potente ed infallibile.

Interi – Freschi O Secchi

Potete mangiare i funghi magici freschi o secchi. Se li volete mangiare freschi, devono essere consumati molto rapidamente dopo averli raccolti. Altrimenti troverete che svaniscono con una rapidità incredibile. Se li mangiate secchi, tenete una bevanda a portata di mano!

I funghi freschi fanno effetto leggermente più in fretta, e svaniscono anche leggermente più in fretta. Alcuni riferiscono che, come con il lemon tek, gli effetti sono più intensi rispetto ai funghi secchi. Questa è però un'osservazione aneddotica. L'idea è che i funghi freschi contengono più psilocibina rispetto a quelli secchi, col risultato di una manifestazione degli effetti più rapida e forte.

Lemon Tek Con Funghetti Secchi

Il lemon tek consiste nel triturare i funghetti secchi e immergere i frammenti in succo di limone (o qualcosa di analogamente acido). L'acidità trasforma la psilocibina in psilocina, processo che viene normalmente svolto dagli acidi gastrici. Di conseguenza, l'organismo è più facilmente in grado di assorbire la psilocina, e in questo modo gli effetti si presentano più in fretta e con maggior potenza.

Articolo correlato

Lemon Tek Per Un Rapido Trip Con Funghi/Tartufi Allucinogeni

Per chi li prende per la prima volta, il lemon tek è sconsigliato. Non soltanto gli effetti dell'ingestione di funghi sono più che abbastanza forti, ma il lemon tek può essere un processo inaffidabile, con risultati variabili. Lasciateli in immersione troppo a lungo e la psilocina stessa può decomporsi e degradarsi.

Inoltre, dato che gli effetti durano di meno, è più appropriato per trip incredibilmente intensi, ma brevi. Molti utilizzatori occasionali trovano preferibile un trip lievemente più leggero, ma che dura più a lungo.

Tè Ai Funghetti

Tè ai Funghetti

Il tè ai funghetti è una via di mezzo fra il mangiarli e il lemon tek. Per coloro che soffrono di nausea quando mangiano i funghetti, questa può essere una soluzione. Dato che l'infusione estrae la psilocibina, questa può essere bevuta senza dover ingerire il corpo dei funghi. Sembra che a provocare la nausea sia perlopiù la chitina delle pareti cellulari dei funghetti.

Un altro vantaggio del tè ai funghetti è che può essere bevuto lentamente in un certo arco di tempo, e questo rende possibile un assorbimento graduale.

Se volete renderlo più forte, aggiungere limone all'infusione può pre-trasformare la psilocibina, e si ottiene così un lemon tek più gustoso e diluito.

Articolo correlato

Come Preparare Un Tè Ai Funghi Magici / Tartufi Allucinogeni

Funghetti Con Cibi E Bevande

I funghetti si possono prendere accompagnati da cibi e bevande. Il “miele blu ai funghetti” è una possibile opzione. In questo caso, dei funghetti macinati vengono immersi in miele per alcune settimane, la psilocibina viene assorbita e il miele diventa psichedelico.

Allo stesso modo, i funghetti macinati possono essere mescolati con caffè per fare caffè ai funghetti. Che questo sia appetibile lo lasciamo al gusto individuale. Per chi ama il caffè, potrebbe essere il modo migliore in assoluto per ingerire i funghetti. Chi invece trova che il caffè faccia correre troppo la mente, prendere le due cose insieme potrebbe non essere consigliabile.

Qualcuno consiglia di fare cose come mettere i funghetti sulla pizza o nel risotto. Ma in questo modo li si spreca soltanto. Per quanto possa sembrare divertente ed originale, consumare funghi magici insieme al cibo non fa altro che diminuirne enormemente la potenza.

È Possibile Fumare I Funghi Allucinogeni?

No. La psilocibina si degrada al di sopra di una certa temperatura (più bassa di quella alla quale brucia), quindi se tentate di fumare i funghetti non vi sballate. Oltretutto, inalare spore fungine non è probabilmente un'idea grandiosa.

Come Dosare I Funghi Allucinogeni

Come Dosare i Funghi Allucinogeni

Questa non è una scienza esatta, e dipenderà sia da voi che dai funghetti. Per esempio, il vostro peso, metabolismo e livello di esperienza saranno tutti fattori che incideranno sull'esperienza stessa. Inoltre, funghetti più piccoli contengono una percentuale di psilocibina più elevata in rapporto al peso. Quindi, un grammo di funghetti piccolini e un grammo di funghetti molto grandi avranno potenza diversa.

Per di più, non soltanto la potenza varia ampiamente fra diversi funghetti singoli, ma varia anche enormemente fra differenti specie, come abbiamo illustrato prima.

Date le variabili è decisamente complicato determinare un dosaggio preciso per i funghetti. Potete però arrivare a un'approssimazione utilizzando come punto di riferimento la potenza intermedia dei cubensis.

Quanti Funghetti Prendere

Per chi non ha mai preso funghetti, una quantità fra 1 e 2 grammi dovrebbe essere sufficiente. Gran parte delle persone si trova piacevolmente sballata con 1 grammo, e felicemente intrippata con 2. Al di sotto di 1g sentirete comunque qualcosa, ma non sarà un “trip”. Al di sopra dei 2g vi divertirete probabilmente tantissimo, ma sappiate che da lì in su lo sballo può diventare molto forte.

Articolo correlato

Dosaggio Consigliato Per Funghi Magici E Tartufi

Microdosare I Funghetti

Per il microdosaggio, si consiglia di prendere circa 0,3–0,5 grammi di funghetti secchi ogni 2 o 3 giorni. Queste sono le indicazioni che vengono più comunemente adottate, ma essendo un procedimento relativamente nuovo, molte persone fanno esperimenti per trovare il proprio “punto giusto”. Tenete comunque a mente che, se microdosate, vi sarà più difficile fare dei veri trip, perché il cervello sviluppa rapidamente la tolleranza alla psilocibina.

Se volete un dosaggio tagliato su misura per il vostro peso e tipo di funghetti (freschi o secchi), utilizzate il Calcolatore di Dosaggio per Funghi Magici di Zamnesia! Non soltanto vi suggerirà il microdosaggio ideale, ma potete usarlo anche per determinare un dosaggio di funghetti basso, normale o elevato.

Come Coltivare I Funghi Allucinogeni

Come Coltivare i Funghi Allucinogeni

Potete coltivare i funghetti a casa da voi e può essere incredibilmente facile.

Il modo più semplice per farlo è con l'aiuto di un kit di coltivazione di funghi magici. Pensati per i principianti, hanno bisogno solo di un po' d'acqua, e in poche settimane ne potete ottenere fino a 50 grammi (secchi) dei vostri funghetti personali.

In alternativa, se vi sentite dei micologi in erba, potete coltivarli da zero. Sebbene lungo e impegnativo, questo procedimento può costituire un'esperienza estremamente gratificante, con raccolti incredibilmente grossi.

Esistono per farlo diversi metodi. Il più semplice è il PF tek. Questo consiste nel far crescere i funghi su dei panetti di substrato, come la farina di riso integrale. Per dirla in parole semplici, si aggiungono delle spore al dei barattoli di substrato, e si aspetta che crescano (in realtà è ben più complesso di così). Questo è il metodo più semplice, non costa quasi nulla e si può realizzare anche negli spazi più piccoli.

Articolo correlato

Come Preparare Un PF-Tek

Le varianti di questo metodo possono espandersi fino ad ottenere raccolti giganti. Quei panetti possono essere utilizzati per colonizzare substrati enormi, e da questi potete raccogliere letteralmente migliaia di grammi.

Il problema principale quando si coltivano i propri funghetti è quello della contaminazione. L'ambiente nel quale i funghetti amano crescere è anche molto gradito ad altri tipi di funghi, muffe e batteri. Perciò, se il procedimento non viene realizzato in maniera organizzata e in condizioni sterili, può fallire molto facilmente.

Per Quanto Tempo Si Possono Conservare I Funghetti?

Perché i funghi magici godano di buona longevità, bisogna che siano completamente essiccati. E questo vuol dire proprio secchi secchi. Lo si può fare aerandoli in un ambiente adatto, come un essiccatoio. Meglio ancora, i disidratatori per alimenti sono perfetti per far essiccare i funghetti.

Per conservarli, sigillateli dentro un contenitore totalmente ermetico, altrimenti la muffa troverà modo di insinuarsi. Se possibile, si consiglia anche di conservarli insieme a del gel di silice, che assorbe l'umidità dell'ambiente.

Se conservati correttamente, i funghi magici possono durare potenzialmente per anni mantenendo la propria potenza.

Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Psychedelic drugs induce 'heightened state of consciousness', brain scans show - https://www.theguardian.com
  2. Global drug survey - https://www.globaldrugsurvey.com