Blog
Un'Introduzione Alla Canapa
6 min

Un'introduzione Alla Canapa

6 min
Facts News

La canapa è forse la pianta più utile conosciuta dall'umanità. In questo articolo, esaminiamo più da vicino la canapa, in che modo differisce dalla cannabis e dalla sua storia. Inoltre, daremo un'occhiata alle sue numerose applicazioni.

Per millenni, l'uomo ha sfruttato la canapa per produrre cibo, corde, stoffa, carta e carburante. È probabilmente la pianta più utile con cui l'umanità abbia mai avuto a che fare. La canapa è recentemente tornata sotto i riflettori mentre la scienza continua a svelare il potenziale terapeutico di questa pianta e dei suoi componenti chimici. Ma cos'è esattamente la canapa? E qual è la differenza tra canapa e marijuana? Diamo un'occhiata al passato leggendario, al presente controverso ed al futuro promettente della canapa.

Che Cos'è La Canapa E Come Differisce Dalla Marijuana?

CHE COS'È LA CANAPA E COME DIFFERISCE DALLA MARIJUANA?

Le parole “canapa” e “marijuana” vengono talvolta indicate come specie completamente separate. In realtà questo non è vero. Sebbene siano abbastanza diverse nel loro profilo di cannabinoidi ed in qualche modo differenti nella morfologia, questo è il risultato di un intenso breeding selettivo e di un adattamento ambientale avvenuto nel corso dei secoli. In particolare, il fattore principale che separa la canapa dalla marijuana è il contenuto di THC. Come principale componente psicoattivo nella cannabis, il THC viene ancora considerato illecito in molti paesi nel mondo. Quindi, per produrre, utilizzare e vendere la canapa ed i suoi prodotti derivati, le piante dovranno contenere livelli bassissimi di THC. Il risultato è una pianta che può essere utilizzata per una miriade di scopi, senza causare alterazione quando ingerita.

Articolo correlato

Qual È La Differenza Tra Cannabis E Canapa?

La soglia accettabile per il THC nella canapa è piuttosto bassa e varia tra lo 0,2–0,3% in base al paese. Negli Stati Uniti, la canapa non deve contenere più dello 0,3% di THC. In molti paesi europei, le regole sono ancora più severe, con una soglia dello 0,2% di THC o inferiore.

Poiché la canapa industriale non induce alterazione quando viene consumata, non è mai stata utilizzata come droga ricreativa. Tuttavia, al di fuori di quel campo, la canapa ha goduto di un uso diffuso e multiforme per vari scopi industriali sin dalla sua prima coltivazione. La pianta e le sue fibre possono essere utilizzate per realizzare qualsiasi cosa, dai materiali da costruzione a cibo, carburante e carta. Man mano che diventiamo sempre più consapevoli dell'ambiente, la canapa sta vivendo un rinascimento come risorsa sostenibile e rispettosa dell'ambiente.

Inoltre, ci sono prove in aumento[1] che affermano che il CBD (cannabidiolo), un altro cannabinoide contenuto all’interno della pianta di cannabis, possa avere vari benefici. Poiché il CBD non è psicotropo ed appare in quantità relativamente grandi nella canapa, il raccolto viene ora utilizzato anche per estrarre CBD di alta qualità per creare prodotti come oli di CBDcosmetici.

Una Breve Storia Sulla Canapa

UNA BREVE STORIA SULLA CANAPA

Si ritiene che la canapa fosse già ampiamente utilizzata più di 10.000 anni fa, il che la renderebbe una delle piante addomesticate più antiche del mondo. Alcuni arrivano addirittura ad ipotizzare che fu la coltivazione della canapa a portare allo sviluppo della civiltà moderna.

Scoperta Ed Antico Utilizzo Della Canapa

Gli archeologi hanno trovato prove di primi utilizzi della canapa negli antichi siti di sepoltura della Mesopotamia (una regione storica del Medio Oriente che oggi comprende l'Iraq, il Kuwait e la Siria), dove hanno scoperto i resti di abiti tessuti con la canapa. In Taiwan, hanno anche portato alla luce ceramiche che contenevano corde di canapa risalenti a circa l'8000 a.C.

Nell'antica Cina, documenti mostrano che 8000 anni fa i semi e l'olio di canapa venivano utilizzati come fonte di cibo. Verso il 4000 a.C., la canapa fu utilizzata per produrre tessuti. Gli antichi cinesi utilizzavano la canapa anche per produrre corde per i soldati.

Intorno al 2800 a.C., nell'antico Egitto, la dea egizia Seshat veniva raffigurata con una foglia di canapa sopra la sua testa.

Intorno al 900–200 a.C., l'uso della canapa e della cannabis si diffuse in Europa. Un gruppo di guerrieri nomadi noti come Sciti che vivevano nell'attuale Siberia meridionale, stabilirono rotte commerciali che collegavano l'Europa con l'Estremo Oriente, con conseguente scambio di merci come la canapa.

Intorno al 200 a.C., la Cina inventò la carta a base di canapa, prodotta con fibra di canapa pressata mescolata con corteccia ed acqua. I primi cinesi considerarono questa invenzione così rivoluzionaria da tenerla nascosta per centinaia d’anni.

La Canapa Nel Medioevo

Durante il Medioevo, la canapa divenne una coltivazione importante, con un enorme valore economico e sociale, fornendo gran parte del fabbisogno mondiale di cibo e fibre. Tra i suoi usi c'era la creazione di tele per le vele delle navi (“canvas”, che sta per tela in inglese, deriva dalla parola “cannabis”) e corde. La canapa aveva il vantaggio di essere molto più forte del cotone e resistente all'acqua salata. La fibra di canapa prelevata dalla corda veniva utilizzata anche per calafatare le navi di legno.

Infatti, la canapa divenne così importante nel Medioevo che nel 1535 il re Enrico VIII d'Inghilterra costrinse i proprietari terrieri a seminare la pianta o essere multati. Per avere un'idea di quanto sia stata importante la canapa, potrebbe anche essere utile sapere che fino all'inizio del XX secolo, quasi tutti gli abiti venivano confezionati con fibra di canapa.

Articolo correlato

Che Differenza C'è Tra Olio Di CBD E Olio Di Canapa?

La Canapa Nell'era Moderna

Nel XIX e all'inizio del XX secolo, con la scoperta di nuovi materiali e l'invenzione di nuove fibre per i tessuti, la canapa aveva perso la sua importanza in alcuni settori. Tuttavia, la botta più grande arrivò con il divieto della cannabis in molti paesi.

Fino a poco tempo fa, non c'era distinzione tra canapa e marijuana. Il Marihuana Tax Act del 1937, ed il conseguente divieto della marijuana (e quindi della canapa) come droga illegale in molti paesi, essenzialmente uccise l'intero settore.

Solo recentemente c'è stata una ripresa nell'accettazione e nell'apprezzamento della cannabis e dei suoi derivati, grazie alle leggi sulla cannabis più permissive e la letteratura scientifica a riguardo. Oggi, la canapa viene riscoperta come una risorsa ecologica in grado di sostituire la plastica ed altri materiali dannosi per l'ambiente. Inoltre, abbiamo appena iniziato a chiarire i potenziali benefici della cannabis e della canapa per uso medicinale e terapeutico.

Legalità E Coltivazione Della Canapa

LEGALITÀ E COLTIVAZIONE DELLA CANAPA

Ci sono voluti decenni affinché il governo americano riconoscesse che la canapa industriale e la marijuana hanno una differenza cruciale nel chemiotipo (composizione chimica). Infatti, fu solo nel 1961 che un trattato delle Nazioni Unite consentì la coltivazione della canapa industriale. Ancora oggi, alcuni coltivatori di canapa stanno ancora incontrando ostacoli a causa dello stigma riguardante la pianta di cannabis. Il motivo è semplice. La marijuana (che nonostante gli sforzi della legalizzazione è ancora illegale in molti luoghi) fa parte della stessa specie della canapa e non si riesce a distinguerle semplicemente osservandole. Ciò che rende una legale e l'altra illegale è la quantità di THC contenuta: qualcosa che si può determinare solo con le attrezzature giuste.

Dopo l’approvazione della Farm Bill del 2018 da parte degli Stati Uniti, la coltivazione della canapa è legale se il suo contenuto di THC non supera lo 0,3%. La coltivazione della canapa è ampiamente legale in tutta l'UE, ma ancora una volta, la soglia per il THC è ancora più bassa: 0,2%. Ad oggi, i maggiori produttori di canapa sono Cina, Canada, Stati Uniti, Francia, Cile e Corea del Nord.

Gli Usi Della Canapa

Nonostante la guerra alla droga abbia contaminato l'immagine della cannabis per diversi decenni, la canapa non ha perso la sua importanza né la sua versatilità. Anzi, il contrario! Infatti, la canapa viene riconsiderata come una pianta estremamente utile. Ora ci sono più usi per la pianta che mai.

Articolo correlato

I 10 Migliori Usi Popolari Della Canapa

Oltre ad essere utilizzata per confezionare abbigliamento, cibo e bevande, è anche ampiamente utilizzata per fare cosmetici come creme antietà con CBD e capsule.

Con la popolarità della cannabis per uso ricreativo e medicinale in aumento di anno in anno, i fumatori possono ora trovare anche prodotti correlati come le cartine fatte in canapa e lo stoppino in canapa per accendere bong e pipe.

Usi Nutrizionali Della Canapa

USI NUTRIZIONALI DELLA CANAPA

I semi di canapa non hanno solo un sapore deliziosamente nocciolato. Sono anche una fonte di cibo estremamente salutare ricca di acidi grassi omega-3 e proteine di base vegetale. Inoltre, contengono elevate quantità di vitamina E, oltre a preziosi minerali tra cui fosforo, potassio, sodio, magnesio, zolfo, calcio, ferro e zinco. Che ne pensi di snack sani di canapa o di rilassarti con una bella tazza calda di tè alla canapa?

  • Tè Alla Canapa Naturale

Il Tè Alla Canapa Naturale è composto da foglie di canapa 100% organiche provenienti da coltivazioni biologiche controllate. Puoi prepararne una tazza per goderti una deliziosa alternativa al caffè o al tè.

  • Cioccolato Fondente Biologico Con Semi Di Canapa

Questo Cioccolato Fondente Biologico con Semi di Canapa proviene dalla Germania, dove non solo sanno come fare del buon cioccolato, ma anche come coltivare canapa di alta qualità. Viene prodotto con ingredienti biologici e 12% di semi di canapa sgusciati per una bontà extra croccante.

Se vuoi dare un'occhiata a più prodotti con CBD, tra cui edibili di CBD, e-liquid, capsule, oli di CBD e creme, puoi visitare la nostra pagina prodotti al CBD sul negozio online Zamnesia!

Usi Socioeconomici Della Canapa

USI SOCIOECONOMICI DELLA CANAPA

In passato, l'idea che la cannabis potesse aiutare a salvare il mondo non era altro che la fantasia di uno sballato. Tuttavia, quello che sembrava un sogno hippy sta diventando ora realtà. La canapa e la cannabis possono davvero avere il potenziale per salvare l'economia. Possono essere utilizzate come combustibile, materiale edilizio, cosmetica, alimentare, tessile, carta e plastica. Ci sono circa 25.000 prodotti che si possono creare utilizzando la canapa e questo significa molte opportunità per un'industria gigantesca, in gran parte non sfruttata.

Esiste un grande potenziale non solo per lo sviluppo di nuovi prodotti, ma anche per la creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro insieme a numerosi vantaggi per un ambiente più pulito.

Sviluppi Recenti E Futuro Della Canapa

SVILUPPI RECENTI E FUTURO DELLA CANAPA

Con la canapa che mostra così tante promesse per un futuro più pulito e migliore, la legalizzazione della cannabis sta ancora procedendo più lentamente di quanto molti di noi vorrebbero.

Tuttavia, sebbene i progressi possano sembrare lenti, c'è una luce alla fine del tunnel: in America, i coltivatori di canapa hanno sorprendentemente ottenuto sostegno sia da democratici che da repubblicani, poiché il Farm Bill del 2018 consolida la legalizzazione della coltivazione della canapa negli Stati Uniti. Naturalmente, ora che gli Stati Uniti hanno preso una decisione così importante (insieme alla completa legalizzazione della cannabis da parte del Canada), gli altri paesi sono tenuti a seguirne l'esempio. Per il futuro della canapa, questa è un'ottima notizia.

Anche Lorenza Romanese, amministratrice delegata della European Industrial Hemp Association (EIHA), ha dato uno sguardo al futuro della canapa. Ha descritto i problemi fondamentali che stiamo affrontando e spiegato come la canapa sia in grado di risolverli:

  • La produzione di canapa è “carbon-negative”, il che significa che assorbe più carbonio dall'atmosfera durante la sua crescita di quanto ne venga emesso dalle apparecchiature utilizzate per la raccolta, la lavorazione ed il trasporto.

  • La canapa può essere utilizzata per produrre alimenti ed integratori per sostenere la nostra salute.

  • Lo stelo fornisce materie prime a zero emissioni di carbonio, il che lo rende ideale per la prossima generazione di applicazioni ecosostenibili.

  • L'industria della canapa potrebbe svolgere un ruolo di primo piano nello sviluppo di un'industria a basse emissioni di carbonio e responsabile per l'ambiente, creando al contempo una vasta gamma di posti di lavoro.

Tuttavia, non dovremmo farci trascinare dal nostro entusiasmo. Ci sono ancora molte leggi che ostacolano la coltivazione globale della canapa, con il divieto assoluto in alcune parti del mondo. Nel frattempo, sapere è potere e speriamo che questa spiegazione della canapa e la sua storia ti aiutino a tenerti informato quando verranno alla luce nuovi sviluppi.

Georg

Scritto da: Georg
Stabilitosi in Spagna, Georg dedica gran parte delle sue giornate non solo al suo computer, ma anche al suo giardino. Mosso da una grande passione per la coltivazione della Cannabis e per la ricerca di sostanze psichedeliche, Georg è un vero esperto del mondo psicoattivo.

Scopri i nostri scrittori
Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Is Cannabidiol a Promising Substance for New Drug Development? A Review of Its Potential Therapeutic Applications - PubMed - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29773016

Read more about
Facts News
Cerca nelle categorie
o
Cerca