Blog
Tutto Ciò Che Devi Sapere Sugli Edibili Di Cannabis
8 min

Tutto Ciò Che Devi Sapere Sugli Edibili Di Cannabis

8 min
Lifestyle News

Gli edibili di cannabis offrono un modo assolutamente unico di godersi l'erba. Tuttavia, assumere gli edibili può essere intimidatorio, soprattutto se sei nuovo o hai avuto un'esperienza negativa. Fortunatamente, è semplicissimo garantire un'esperienza sicura, responsabile e divertente con gli edibili. Continua a leggere per scoprirlo.

Assumere gli edibili a base di cannabis può essere fonte di confusione sia per i consumatori novellini che per quelli esperti—ma non deve esserlo! In questo articolo, analizzeremo in profondità che cosa sono gli edibili, come agiscono nel corpo e gli effetti unici che offrono. Condivideremo anche alcune informazioni sui benefici che possiedono rispetto ad altre forme di cannabis, ti insegneremo come dosarli correttamente e condivideremo persino alcuni suggerimenti per preparare deliziosi edibili fatti in casa. 

CHE COSA SONO GLI EDIBILI?

Che Cosa Sono Gli edibili di cannabis?

Come avrai probabilmente intuito, gli edibili di cannabis sono fatti per essere mangiati. A differenza di fumare o svapare, gli edibili rilasciano composti di cannabis nel flusso sanguigno attraverso il sistema digestivo. Quindi, gli edibili impiegano molto più tempo per fare effetto rispetto ai fiori o concentrati fumati/vaporizzati. 

Esistono svariati tipi di edibili di cannabis. Alcune opzioni classiche includono i prodotti da forno come i brownies e biscotti ed altri dolci come gli orsetti gommosi. Tuttavia, quasi ogni pasto o snack può essere infuso con la cannabis ed alcuni prodotti innovativi che sono arrivati negli scaffali dei mercati legali includono le barrette di cioccolato, caramelle fondenti, sugo per la pasta, limonata, tartufi, caffè, miele e molto altro. 

QUAL È LA DIFFERENZA TRA GLI EDIBILI DI CBD E DI THC?

Qual È La Differenza Tra Gli Edibili di cannabis Di CBD E Di THC?

La cannabis contiene centinaia di composti chimici, ma i due più comuni sono il THC ed il CBD: il primo è il principale composto inebriante che conferisce alla cannabis il suo effetto iconico, mentre il CBD è un composto non inebriante ampiamente utilizzato nei prodotti per la salute e il benessere. 

La differenza principale tra gli edibili di CBD e di THC è la loro composizione chimica, quindi i loro effetti. Gli edibili di THC ti faranno sballare, mentre gli edibili di CBD no. Ma sappi che alcuni edibili possono contenere diversi rapporti di THC e CBD, quindi i loro effetti varieranno di conseguenza. 

QUALI SONO I VANTAGGI DEGLI EDIBILI?

Quali Sono I Vantaggi Degli edibili di cannabis?

Ci sono molti benefici per gli edibili di cannabis che li rendono un'alternativa attraente al fumo, al vapore o dabbing. 

  • EFFETTI PIÙ FORTI E PROLUNGATI

Poiché gli edibili a base di cannabis vengono scomposti dal sistema digestivo, non solo impiegano più tempo per agire, ma offrono anche un rilascio più lento dei cannabinoidi nel corpo. Se stai assumendo gli edibili di THC, questi danno come risultato un effetto corporeo più duraturo che sale gradualmente. 

Solitamente, gli edibili contengono dosi maggiori di cannabinoidi rispetto a qualche tiro di canna o vaporizzatore. Inoltre, quando assumi gli edibili di THC, il composto viene elaborato dal fegato e convertito nel metabolita 11-idrossi-THC, una forma alternativa di THC molto potente che supera la barriera emato-encefalica molto più facilmente rispetto al delta-9 THC. Mentre gli edibili di CBD ovviamente non producono effetti inebrianti, anche essi vengono elaborati dal fegato e forniscono un rilascio lento.

  • DOSAGGIO FACILE

Un altro vantaggio dell'assunzione degli edibili è che possono essere molto più facili da dosare. Quando si fuma o vaporizza la cannabis, la soluzione migliore per il dosaggio è il controllo del numero di tiri che si fanno. Ma questo non dà una visione reale della quantità che si sta consumando. D’altro canto, gli edibili possono rendere il dosaggio un gioco da ragazzi. 

In alcuni mercati legali della cannabis, gli edibili di cannabis devono essere chiaramente etichettati con la quantità di cannabinoidi che contengono in una singola porzione, garantendo ai consumatori un'esperienza controllata e divertente. Certo, è un po' più difficile dosare gli edibili fatti in casa, ma è più facile che farlo, per esempio, con una canna.

NOTIZIA CORRELATA
Le Migliori Varietà per Fare Alimenti a Base di Cannabis

Mangiare Cannabis può provocare effetti molto più intensi di quelli indotti da una canna o una bonga. Ma quali sono le migliori varietà da cucinare?

  • DISCREZIONE

Sfortunatamente, i consumatori di cannabis sono ancora vittime vecchie stigmatizzazioni e stereotipi. Anche i consumatori terapeutici vengono ancora malvisti per l'uso della cannabis. Fortunatamente, gli edibili possono aiutare i consumatori di cannabis a sfuggire a questo stigma fornendo un modo semplice, discreto e privo di fumo per utilizzare la cannabis sia a livello ricreativo che medico.

  • SPERIMENTAZIONE

Gli edibili si possono preparare facilmente a casa utilizzando il cannaburro o l’olio infuso che puoi letteralmente aggiungere a qualsiasi piatto. Ciò offre ai consumatori di cannabis l'opportunità di sperimentare dosi e ricette per trovare nuovi modi per godersi uno sballo che non si ottiene dal fumo. 

COME DOSARE GLI EDIBILI DI CANNABIS

Come Dosare Gli Edibili Di Cannabis

Se sei fortunato e hai la possibilità di acquistare edibili etichettati, il dosaggio è facile. È letteralmente solo una questione di seguire le istruzioni sulla confezione o modificare le dimensioni della porzione per soddisfare le tue esigenze. In caso contrario, il dosaggio degli edibili di cannabis può essere un po' più difficile. Abbiamo messo insieme alcune linee guida per facilitare il processo.

Come regola generale, si consiglia di attenersi alle seguenti dosi in base agli obiettivi ed al livello di esperienza: 

  • Microdose (2,5mg di THC): questa è un'ottima dose iniziale se sei nuovo al mondo degli edibili. Puoi aspettarti di sentirti leggermente risollevato e più concentrato, con un notevole calo dell'ansia. 

  • Dose bassa (5mg THC): una dose di queste dimensioni dovrebbe produrre effetti più edificanti ed energizzanti. Potresti anche sperimentare un aumento della creatività o della socievolezza. 

  • Dose regolare (10mg di THC): questa viene ampiamente considerata una dose standard di THC. Una volta ingerita, una dose di queste dimensioni inizia di solito a fare effetto dopo circa un'ora e produce un effetto corporeo rilassante che può durare per 4–6 ore, a seconda del metabolismo e della chimica del corpo. 

  • Dose alta (25mg+ THC): i pazienti terapeutici e chi ha una tolleranza alta potrebbero aver bisogno di almeno 25mg di THC per provare un effetto significativo. Tuttavia, per i consumatori inesperti questa quantità catalizzerà un effetto lungo ed intenso. Procedi con cautela.

Anche se dosare gli edibili a casa è più complicato, puoi ancora calcolare quanto THC finisce nei tuoi pasti fatti in casa, fintanto che conosci la percentuale di THC/CBD contenuta nella tua erba.

NOTIZIA CORRELATA
Come Determinare La Potenza Del THC Negli

Determinare la giusta dose per gli "edibles" può essere un vero rompicapo, se non avete idea di come fare, ma qui trovate la risposta a...

Ad esempio, se stai usando 10 grammi di fiori di cannabis essiccati (10.000 milligrammi) con una concentrazione di THC del 10% per infondere 20 grammi di burro, puoi calcolare che il burro conterrà un totale di 1000mg di THC (10% di 10.000). Se poi usi quel burro per preparare un lotto di 30 brownies, puoi presumere che un singolo brownie conterrà circa 30mg di THC. 

QUANTO TEMPO IMPIEGANO GLI EDIBILI PER AGIRE? QUANTO DURANO?

Quanto Tempo Impiegano Gli Edibili Di Cannabis Per Agire?

Quando ingerisci un edibile, il tuo apparato digerente dovrà prima scomporlo in modo che i cannabinoidi possano iniziare ad avere effetto. Ora, il tempo esatto dipende dal tipo di edibile che hai assunto, dalla potenza della tua dose, dal tuo metabolismo e se hai già qualcosa nello stomaco. Ed ovviamente, anche qui la tolleranza gioca un ruolo importante.

Generalmente, dovresti sentire gli effetti di un edibile dopo circa un'ora. In caso contrario, è una buona idea attendere altri 30 minuti prima di aumentare la dose. Questo perché, anche se hanno bisogno di tempo per agire, gli effetti degli edibili hanno la tendenza ad andare da 0 a 100—velocemente. Se ti senti depresso per non essere sballato come i tuoi amici e vai a cercare un altro biscotto, poi un altro... potresti ritrovarti con un'esperienza schiacciante o eccessivamente sedativa. Ricorda che non devi mangiare gli edibili come se dovessi fare tiri di canna. Ci vuole un po' di serio autocontrollo e pazienza.

IN CHE MODO GLI EDIBILI DIFFERISCONO DA ALTRE FORME DI ASSUNZIONE DELLA CANNABIS, TIPO IL FUMO/VAPORE?

In Che Modo Gli Edibili Differiscono Da Altre Forme Di Assunzione Della Cannabis, Tipo Il Fumo/vapore?

Gli edibili differiscono dalla normale cannabis fumata/vaporizzata in svariati modi. Prima di tutto, invece di contenere le cime stagionate, contengono una qualche forma di cannabis concentrata sospesa nel grasso, solitamente burro o olio. In tal senso, sono più simili ad una tintura di cannabis rispetto alle normali erbe secche, anche se il modo in cui interagiscono con il corpo è piuttosto differente. 

Gli effetti fisiologici della cannabis edibile vengono generalmente descritti come intensi ed unici comparati al fumo o vapore. E ci sono buone ragioni dietro a questo.

NOTIZIA CORRELATA
Perché Mangiare Cannabis Risulta Essere Più Forte Che Fumarla

Ingerire Cannabis può provocare effetti sensibilmente più forti rispetto a fumarla. Qui di seguito vi spieghiamo il perché.

Quando si inala il fumo o vapore che contiene cannabinoidi come il THC, questi entrano nel flusso sanguigno attraverso gli alveoli dei polmoni, dove superano la barriera emato-encefalica per produrre rapidamente i loro effetti. D’altro canto, gli edibili forniscono i cannabinoidi al flusso sanguigno attraverso il sistema digestivo. Qui, una famiglia di enzimi epatici noti come citocromo P450 iniziano a scomporre questi cannabinoidi nei rispettivi metaboliti. Per esempio, il Δ9-THC viene scomposto in 11-OH-THC, una forma molto più potente di THC, che in seguito passa la barriera emato-encefalica per produrre i suoi effetti. 

COME PREPARARE I TUOI EDIBILI

Come Preparare I Tuoi Edibili De Cannabis

Preparare i tuoi edibili a casa è super semplice. Tutto quello che dovrai fare è infondere il burro o l’olio con i fiori di cannabis decarbossilati, che potrai poi utilizzare in tutte le tue ricette preferite. La decarbossilazione è un processo che aiuta ad “attivare” i cannabinoidi nel tuo fiore utilizzando un leggero riscaldamento per garantire che l'infusione di cannabis abbia effetto. Questo processo trasforma gli acidi cannabinoidi precursori come THCA e CBDA nei rispettivi THC e CBD.

PREPARARE IL CANNABURRO

  1. Innanzitutto, fai decarbossilare il tuo fiore di cannabis. Per fare ciò, macina il tuo fiore, stendilo su una teglia foderata e inforna a 120°C per 30 minuti.

  2. Riempi un pentolino con l’acqua e portala ad ebollizione. Aggiungi il tuo burro, lascialo sciogliere, quindi aggiungi la tua cannabis decarbossilata e riduci il calore al minimo.

  3. Lascia cuocere la miscela a fuoco lento, fino a quando la maggior parte dell'acqua non sarà evaporata. 

  4. Fai raffreddare il burro, filtrarlo in un contenitore attraverso una garza e mettilo in frigorifero. 

PREPARARE IL CANNAOLIO

  1. Fai decarbossilare il tuo fiore di cannabis. 

  2. Metti il tuo fiore in un barattolo di vetro insieme all’olio di oliva, di cocco o qualsiasi altro tipo vegetale. 

  3. Riempi un pentolino con l’acqua e portala ad ebollizione. 

  4. Fai “cuocere” il barattolo di vetro a bagnomaria per un'ora, mescolando regolarmente. 

  5. Filtra il tuo olio per rimuovere eventuali residui di materia vegetale.

Puoi utilizzare l’olio o burro di cannabis per infondere quasi tutti i piatti. Ricorda che i cannabinoidi sono liposolubili, motivo per cui devono essere estratti nell’olio o burro. Non provare a buttare un po' di fiori nel tuo cibo, altrimenti sprecherai solo l’erba e rovinerai la tua ricetta.

INDICA VS SATIVA — SCEGLIERE LA VARIETÀ GIUSTA PER I TUOI EDIBILI

Indica Vs Sativa — Scegliere La Varietà Giusta Per I Tuoi Edibili De Cannabis

Proprio come quando si fuma e vaporizza, ti consigliamo di utilizzare la varietà giusta quando prepari gli edibili a casa. Idealmente, raccomandiamo una varietà con cui si ha già familiarità. Sotto forma di edibile, tieni solo presente che i suoi effetti saranno più pronunciati e di durata più lunga, ovviamente a seconda della grandezza della dose che assumi.

Come regola generale, attieniti alle varietà indica se stai cercando un'esperienza più rilassata, tipo da blocco sul divano, perfetta per rilassarsi dopo il lavoro mentre guardi un film o ascolti il tuo disco preferito. D'altra parte, se preferisci un effetto più cerebrale e psichedelico, considera la possibilità di scegliere alcune varietà sativa risollevanti per i tuoi edibili.

Ricorda, gli effetti di una particolare varietà di cannabis non possono essere definiti solo dalle genetiche. Ciò che realmente influenza gli effetti di una varietà particolare è la sua concentrazione di cannabinoidi e terpeni. Se sei abbastanza fortunato da vivere in una zona in cui la cannabis è legale, parla con il tuo budtender (NdT. esperto di cannabis che lavora nei coffeeshop o dispensari), digli dell'esperienza che stai cercando e collaborate per trovare la varietà giusta per i tuoi edibili.

Cristalli di CBD Puro al 99% (Zamnesia)Vedi Cristalli di CBD

Se desideri un'esperienza psicoattiva meno intensa, cerca varietà con concentrazioni più elevate di CBD. Gli studi dimostrano che il CBD potrebbe essere in grado di attenuare alcuni degli effetti psicoattivi del THC rendendo l'esperienza più rilassante, il che può essere ottimo per le persone nuove al mondo degli edibili.

SUGGERIMENTI EXTRA PER PREPARARE/ASSUMERE GLI EDIBILI

Suggerimenti Extra Per Preparare/assumere Gli Edibili Di Cannabis

Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente durante il tuo viaggio per creare e/o assumere gli edibili. Infine, si tratta di provare, sbagliare e regolare la dose in base alle proprie preferenze:

  •  Inizia piano e procedi lentamente

Questa è la vera chiave per padroneggiare gli edibili. Ricorda che gli edibili possono impiegare un po' di tempo per fare effetto, ma quando lo fanno, gli effetti sono molto più forti e durano molto più a lungo del fumo o vapore. Quindi, assicurati sempre di iniziare con piccole dosi e fai passare un po' di tempo prima di ingerirne di più. Per esempio, se stai mangiando i brownies, inizia con una mezza porzione, attendi, e se necessario mangiane di più dopo 45–60 minuti. 

  • Evita le bevande alcoliche

Mescolare la cannabis e l’alcol può creare disordini. Se non hai familiarità con gli edibili, ti consigliamo vivamente di stare lontano dall'alcol fino a quando non ti abitui e sai come ti fanno sentire. 

  • Mangiare in anticipo

Assumere gli edibili di cannabis a stomaco vuoto è una cattiva idea. Mangia sempre un pasto adeguato prima sballarti, per assicurarti che gli effetti si manifestino gradualmente. 

  • Non mangiare gli edibili come se fossero snack

Conosciamo tutti la fame chimica. Se hai intenzione di provare gli edibili, assicurati di tenere a portata di mano un’ottima selezione di snack senza principio attivo, in modo da avere qualcosa di gustoso (soprattutto non inebriante) da sgranocchiare. 

  • Aggiungi la lecitina ai tuoi edibili fatti in casa 

La lecitina è un fosfolipide presente nelle uova, avocado, semi di girasole e altro ancora. Oltre ad aiutare a legare insieme alcuni ingredienti (grassi, acqua ed ingredienti secchi come quelli usati nei brownies), la lecitina può effettivamente aumentare la potenza dei tuoi edibili. Lo fa massimizzando l'assorbimento dei cannabinoidi nel corpo.

NOTIZIA CORRELATA
Lecitina: aggiungila ai tuoi edibles

Lecitina è il nuovo ingrediente must da aggiungere alle vostre ricette di edibles fatti in casa! Questa sostanza si trova negli albumi...

  • Etichetta e conserva correttamente i tuoi edibili

Sia che ti procuri gli edibili da un negozio o che li prepari tu stesso, assicurati sempre di etichettarli correttamente e conservarli in casa al sicuro. Questo è praticamente ovvio, ma assicurati di tenere i tuoi prodotti edibili ben lontani da bambini e animali. 

  • Non guidare

Cannabis ed auto non vanno mescolati, indipendentemente da come scegli di essere sballato. Rimani sempre lontano dalla strada quando sei sballato. 

  • Rilassati e divertiti!

L'assunzione di edibili è un modo davvero eccitante e divertente per godersi la cannabis, e tutto ciò che devi fare per assicurarti un'esperienza positiva è di seguire i suggerimenti che abbiamo trattato in questo articolo. Sentiti libero di fare una lista dei punti che abbiamo menzionato in modo da poterti sedere, rilassare e godere correttamente i tuoi edibili.

Steven Voser

Scritto da: Steven Voser
Steven Voser è un giornalista internazionale freelance, nominato per un Emmy Award, e dotato di grande esperienza. Grazie alla sua passione per tutto ciò che riguarda la cannabis, dedica attualmente molto del suo tempo ad esplorare il mondo dell'erba.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
Lifestyle News
Cerca nelle categorie
o
Cerca