Blog
In Che Modo Il Sale Di Epsom Può Giovare Alle Piante Di Cannabis?
6 min

In Che Modo Il Sale Di Epsom Può Giovare Alle Piante Di Cannabis?

6 min
Growing Seedshop

Che siate dei coltivatori di cannabis principianti o esperti, i sali di Epsom possono dare alle vostre piante d'erba l'aiuto di cui hanno bisogno per regalarvi il Santo Graal dei raccolti abbondanti. Continuate a leggere per scoprire perché.

Qualunque sia la vostra esperienza nella coltivazione della cannabis, c'è un semplice principio che non cambia mai: piante sane danno grossi raccolti. Soddisfate tutte le esigenze delle vostre piante e la ricompensa saranno delle infiorescenze succose e ricoperte di resina, che scoppiano di cannabinoidi e terpeni. Ma con tanti fattori da prendere in considerazione, come fate ad assicurarvi che le vostre piante crescano rigogliose, verdi e piene di vigore? La risposta sono i sali di Epsom, un integratore organico usato sia dagli umani che dalle piante di cannabis.

Cosa Sono I Sali Di Epsom?

Cosa Sono i Sali di Epsom?

Il sale di Epsom è un integratore naturale che venne scoperto per la prima volta a Epsom, una cittadina del Surrey in Inghilterra. Anche se bisogna dire che in un primo momento gli abitanti del luogo non sapevano bene in cosa si fossero imbattuti.

Dopo aver notato che il bestiame non beveva da una certa pozza d'acqua, un bovaro locale la provò lui stesso, scoprendo solo che aveva un gusto amaro. Aveva anche notato uno strano sale in seguito all'evaporazione. Sorprendentemente, quel presunto sale si rivelò un lassativo piuttosto potente. Questa era una buona notizia per la società, dato che i sali di Epsom diventarono il trattamento di riferimento per la stitichezza per i 350 anni successivi, ma possiamo immaginare che l'ignoto bovaro non abbia passato un gran bel momento.

Oltre ad essere stato molto apprezzato per le sue proprietà depurative dell'intestino, trova oggi un impiego frequente nei giardini di tutto il mondo. Infatti, per i coltivatori di cannabis e in generale per chi pratica giardinaggio, i sali di Epsom sono il biglietto vincente per avere piante sane e raccolti abbondanti. Perché? Perché il “sale” di Epsom non è per niente sale; è in realtà solfato di magnesio! Se questo vi suona familiare, è perché questo composto è formato da magnesio e zolfo, due macronutrienti essenziali che fanno crescere rigogliose le piante, cannabis compresa.

Quando Usare I Sali Di Epsom

Anche se si potrebbe essere tentati di somministrare sale di Epsom a tutte le piante di cannabis, in realtà non ce n'è un gran bisogno se le vostre piante sono già di per sé sane. Ma se state coltivando outdoor in un terreno povero di magnesio o se le vostre piante di cannabis cominciano a mostrare i segni di una carenza di magnesio (foglie a ventaglio che ingialliscono), allora è il momento di tirar fuori i sali di Epsom.

Magnesio, Zolfo E Piante Di Cannabis

Magnesio, Zolfo e Piante di Cannabis

Come abbiamo evidenziato, la qualità rinvigorente dei sali di Epsom risiede in magnesio e zolfo. Entrambi lavorano dietro le quinte per rafforzare le vostre piante di cannabis in vari modi.

  • Perché le piante di cannabis hanno bisogno di magnesio

    Il magnesio è un macronutriente essenziale perché facilita l'assorbimento dei nutrienti più abbondanti (azoto, fosforo, potassio). Un miglior assorbimento di nutrienti, a sua volta, comporta tutta una serie di benefici, come una crescita più vigorosa, dimensioni più cospicue e, soprattutto, rendimenti più abbondanti. Nella maggior parte dei casi, non è necessario fornire un supplemento di magnesio se si usa un mix di terriccio abbastanza corposo, ma noterete rapidamente se le vostre piante ne sono carenti. La carenza di magnesio è manifestata da foglie che ingialliscono, con venature verdi ancora visibili. È anche cosa comune che le foglie che stanno più in basso mostrino per prime questi segni, prima che si diffondano per tutto il resto della pianta se la carenza non viene trattata.

  • Perché le piante di cannabis hanno bisogno di zolfo

    Lo zolfo agisce in maniera analoga al magnesio, migliorando l'assorbimento dei nutrienti. Svolge però un ruolo cruciale anche nel sistema immunitario della pianta e nella produzione di enzimi, amminoacidi e vitamine. E per coronare il tutto, lo zolfo è essenziale per aiutare le piante di cannabis a gestire l'acqua, dentro e fuori dal suolo. I benefici dello zolfo sono particolarmente importanti se le vostre piante hanno bisogno di molto tempo per crescere, dato che un sistema immunitario robusto è necessario per far fronte allo stress ambientale.

Benefici Dei Sali Di Epsom

I benefici dell'uso di sali di Epsom sulle piante di cannabis sono decine. Qui di seguito trovate un'analisi dei benefici più significativi.

1. Rispettoso Dell'ambiente Ed Economico

Benefici dei Sali di Epsom: Rispettoso dell'ambiente ed economico

Il costo è un fattore presente nella mente di ogni coltivatore e bisogna vedere se l'investimento vale il risultato. Fortunatamente, con i sali di Epsom, il costo iniziale è incredibilmente basso ed il prodotto è facilmente reperibile nei negozi di giardinaggio di tutto il mondo. Fate soltanto attenzione a evitare i sali di Epsom adatti al consumo umano, dato che contengono additivi o sostanze chimiche extra che le vostre piante non apprezzeranno. I sali di Epsom sono anche fantastici per l'ambiente, perciò non dovrete preoccuparvi di contaminare il terreno se li utilizzate.

Articolo correlato

Come Coltivare Ganja Con Un Budget Limitato Indoor E All'Aperto

2. Non Si Accumula Nel Terreno

È cosa frequente che minerali ed integratori si accumulino nel terreno, specialmente se vi fate prendere la mano con le dosi. I sali di Epsom sono però differenti e si disciolgono facilmente nel terreno. Non si accumulano e non impediscono così alle radici di assorbire i nutrienti di cui hanno bisogno. La stessa cosa vale anche per i sistemi idroponici, così che potete usare i sali di Epsom senza preoccuparvi di esagerare e di causare problemi più che risolverne.

Articolo correlato

Blocco Di Sostanze Nutritive: Cos'È E Come Risolverlo

3. Migliora L'assorbimento Dei Nutrienti

Benefici dei Sali di Epsom: Migliora l'assorbimento dei nutrienti

Abbiamo già segnalato questo particolare beneficio, ma vale la pena di essere più chiari. Sia magnesio che zolfo migliorano l'assorbimento di nutrienti come azoto, fosforo e potassio. Tutti insieme, questi elementi costituiscono le componenti di base della coltivazione della cannabis ed un rapporto equilibrato dei nutrienti citati aiuterà le vostre piante a raggiungere il loro pieno potenziale.

4. Favorisce La Produzione Di Clorofilla

Senza la clorofilla, le piante non sarebbero in grado di assorbire la luce del sole. E senza luce del sole, non ci sarebbe fotosintesi. Ciò significa niente crescita, niente foglie, niente fiori, nulla di nulla. Gradualmente, il sale di Epsom, o più particolarmente il magnesio, favorisce questo processo fondamentale. Questo minerale essenziale facilita la produzione di clorofilla, rafforzando il processo di fotosintesi e la crescita che ne risulta.

5. Preserva La Struttura E La Salute Della Vostra Pianta

Benefici dei Sali di Epsom: Preserva la struttura e la salute della vostra pianta

Tutti coloro che coltivano desiderano che le loro piante siano sane e ben sviluppate. Per fortuna, i sali di Epsom possono essere d'aiuto anche da questo punto di vista. Favorendo l'assorbimento dei nutrienti, stimolando la fotosintesi, rafforzando le pareti cellulari e stimolando la produzione di amminoacidi essenziali, i sali di Epsom agiscono parallelamente ai processi naturali della vostra pianta, supportandone la salute da cima a fondo.

6. Svolge Un Ruolo Cruciale Nella Produzione Di Semi E Nella Germinazione

Una qualità dei sali di Epsom di cui ancora non abbiamo parlato è la sua capacità di eliminare i solfiti dal terreno e dai sistemi idroponici. Una piccola quantità di solfiti va bene, ma troppi possono danneggiare le radici. Ciò a sua volta inibisce la germinazione, ostacola la crescita e provoca carenze nutrizionali. Il sale di Epsom, per aiutarvi ad evitare tutto questo, elimina i solfiti in modo delicato. Questa eliminazione porta a tassi di germinazione potenzialmente più elevati, mentre il magnesio extra favorisce la formazione di semi se il vostro obiettivo sono l'impollinazione e la riproduzione.

7. Cruciale Per Piante Dalla Lunga Durata Di Vita

Benefici dei Sali di Epsom: Cruciale per piante dalla lunga durata di vita

Ne abbiamo fatto cenno già in precedenza, ma i sali di Epsom possono dare un aiuto significativo alle piante che vengono mantenute in fase vegetativa per un periodo prolungato. Tipicamente, le piante di cannabis fioriscono una volta all'anno, ma certi preferiscono incoraggiare la longevità in piante madri destinate a clonazione o riproduzione. Se questa è la vostra situazione, i sali di Epsom sono un alleato prezioso. Agiscono rimuovendo gli accumuli di nutrienti e riducono anche lo stress ambientale che subiscono. In sostanza, potete resettare i disequilibri che le piante madri potrebbero aver contratto durante la loro prolungata fase vegetativa.

8. Può Rivitalizzare Piante Madri E Piante Con Problemi Di Aggrovigliamento Delle Radici

Se le condizioni della vostra pianta madre hanno preso una brutta piega o le piante danno segni di un eccessivo aggrovigliamento delle radici, una dose di sale di Epsom può alleviare entrambi i problemi in un colpo solo. Tanto le piante madri quanto le piante con radici eccessivamente aggrovigliate soffrono di un accumulo di solfiti. Una dose leggera di sali di Epsom ripulisce le cellule delle radici, facendole uscire da una fase quiescente e riportandole in attività.

Come Usare I Sali Di Epsom

Come Usare i Sali di Epsom

Forse il maggior vantaggio del sale di Epsom è la sua versatilità e semplicità d'uso. Perfino una piccola quantità può essere benefica per le piante di cannabis, sia in una coltivazione in terra che in idroponica.

In Terra

Per la germinazione e le piantine giovani, consigliamo di usare un cucchiaino per 5 litri d'acqua. Non applicate però la soluzione direttamente. Spargetela invece utilizzando una bottiglia con nebulizzatore e date alle piante una leggera spruzzata ogni 2−3 giorni. Per spruzzare le piante, aspettate che le luci siano spente o verso la fine del periodo programmato di luce, per evitare che la luce le bruci.

Per le piante di cannabis mature, potete innaffiare le piante direttamente con la stessa proporzione indicata prima. Ricordate, i sali di Epsom si dimostrano più efficaci in terreni già carenti di magnesio. Se la vostra terra ha un pH elevato (7 o più), prendete in considerazione di innaffiare completamente con sali di Epsom per ripristinare l'equilibrio nutrizionale.

In Idroponica

Per le installazioni idroponiche, seguite le stesse indicazioni di dosaggio che per la terra, ma soltanto se state applicando il sale di Epsom tramite spray fogliare. E proprio come per la terra, evitate di spruzzare le vostre piante di cannabis in idroponica quando le luci sono accese, perché questo potrebbe provocare delle bruciature.

Se volete mischiare i sali di Epsom direttamente con il vostro sistema idroponico, aggiungete fino a 2 cucchiaini per 5 litri d'acqua. Per una consistenza uniforme, sarà d'aiuto sciogliere prima i sali di Epsom in acqua tiepida.

È Possibile Fare Uso Eccessivo Dei Sali Di Epsom?

È Possibile Fare Uso Eccessivo dei Sali di Epsom?

Un eccesso di magnesio e zolfo può comunque danneggiare le vostre piante, bloccando l'assorbimento di altri nutrienti essenziali. Detto questo però, esagerare con i sali di Epsom è davvero un'impresa. Finché vi atterrete alle indicazioni di dosaggio raccomandate, non dovreste avere alcun problema. Ma naturalmente, ogni singola installazione ed ogni pianta di cannabis è unica, quindi usate il buon senso. Nella maggior parte dei casi, consigliamo di iniziare con una bassa dose di sali di Epsom e aumentarla se necessario. Nel complesso, con un approccio equilibrato, i sali di Epsom costituiscono un elemento semplice e preziosissimo dell'arsenale di ogni coltivatore.

Lucas

Scritto da: Luke
Luke anche è redattore part-time e visionario a tempo pieno. Un anonimo psiconauta atterrato nella società in giacca e cravatta, lavora per portare alle masse le prove evidenti prodotte dalla ragione.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
Growing Seedshop
Cerca nelle categorie
o
Cerca