Blog
Quando E Come Raccogliere I Peperoncini
6 min

Quando E Come Raccogliere I Peperoncini

6 min

Hai trascorso del tempo a coltivare peperoncino dando alle piante tutto ciò di cui avevano bisogno per crescere al meglio, ma ora si avvicina rapidamente il momento più critico: quando e come raccogliere? Rispondiamo a queste e molte altre domande. Continua a leggere per conoscere tutto quello che c'è da sapere sulla raccolta dei peperoncini.

Coltivare i peperoncini è sicuramente un gioco di attesa che premia chi è paziente ed attento. Non appena le piante di peperoncino danno i primi frutti, istintivamente vorremmo raccoglierli il prima possibile.

Anche se è vero che puoi raccogliere i peperoncini appena compaiono, è sempre meglio lasciarli maturare completamente, in modo che possano offrire il miglior sapore e la massima piccantezza. Quindi, quando raccogliere questi frutti e come farlo? Bene, permettici di dirti tutto ciò che devi sapere per avere sempre a tua disposizione dei fantastici peperoncini.

In che periodo dell’anno si raccolgono i peperoncini?

In che periodo dell’anno si raccolgono i peperoncini?

Come regola generale, nell’emisfero settentrionale molti coltivatori seminano il peperoncino all’inizio dell’anno, a volte già a gennaio o febbraio. I semi vengono germinati in questo periodo per sfruttare al massimo la luce ed il calore dei mesi successivi. Naturalmente, le piante di peperoncino hanno velocità di crescita diverse. Alcune varietà richiedono fino a 100 giorni ed oltre prima che un peperoncino sia maturo, un aspetto da prendere in considerazione quando si pianifica una coltura. Ciò significa che i vostri progetti possono durare fino all'estate e, in alcuni casi, fino al tardo autunno.

Articolo correlato

Coltivare Peperoncini: 10 Semplici Fasi Per Principianti

Quando raccogliere i peperoncini?

Quando i peperoncini sono abbastanza maturi per essere gustati? Poiché diversi tipi di peperoncini hanno tempi di crescita così diversi, inizialmente potrebbe essere un po’ difficile individuare quando fare il grande passo. Qui di seguito esaminiamo i segni che dovresti cercare per capire se i tuoi peperoncini sono completamente maturi e pronti per essere raccolti. Analizzeremo una per una le informazioni su ciascun peperoncino in modo da sapere esattamente quanto tempo impiegheranno per la maturazione.

Peperoncini Cayenne

Peperoncini Cayenne

I peperoncini Cayenne richiedono circa 85 giorni per raggiungere la maturazione ed offrono un livello medio di piccantezza, soddisfacente e con molto sapore. Ma come fai a sapere quando sono pronti? Le piante di peperoncino Cayenne raggiungono un’altezza di circa 75cm prima che i frutti inizino a formarsi. I peperoncini appaiono inizialmente verdi e poi assumono un colore rosso brillante. Aspetta che raggiungano circa 12cm di lunghezza prima di raccogliere i peperoncini dalla pianta ed avrai una sana scorta, pronta per essere utilizzata.

Peperoncini dolci

Questi peperoncini dolci sono molto apprezzati per la loro versatilità ed i colori vivaci. Sebbene richiedano tra i 60 e gli 80 giorni per far maturare i loro frutti, questi peperoncini possono essere raccolti praticamente in qualsiasi momento. Possono essere presi quando sono verdi, oppure puoi aspettare che diventino rossi, arancioni e, in alcuni casi, gialli. Finché sono di dimensioni sane e con un aspetto lucido, sono a posto. È generalmente noto che i peperoncini gialli ed arancioni offrano un sapore più dolce, quindi, a seconda delle tue preferenze, puoi scegliere l’uno o l’altro.

Articolo correlato

I 15 Peperoncini Più Piccanti Del Mondo (Edizione 2022)

Peperoncini Habanero

Peperoncini Habanero

Disponibili in circa 100 tipi diversi ed un’ampia gamma di colori, l’Habanero proviene dall’Avana e prospera al caldo sotto la luce solare diretta. Impiega un po’ più di tempo rispetto ai peperoncini che abbiamo menzionato finora. I peperoncini Habanero richiedono circa 100 giorni per raggiungere la maturità ed a questo punto la pianta è alta intorno agli 80cm, con i peperoncini lunghi circa 5cm a piena maturazione. A seconda della variante di Habanero che hai scelto, diventeranno del colore corrispondente. Ad esempio, la pianta Habanero Orange ti farà sapere quando i peperoncini sono pronti quando diventano arancioni, mentre le varietà Red Habanero e Chocolate Habanero diventeranno rosse e marrone scuro/rosso quando sono pronte. Quindi basta tenere gli occhi aperti.

Peperoncini Serrano

Colmando il divario tra il peperoncino dolce e il Jalapeño in termini di sapore, il peperoncino Serrano offre una piccantezza delicata, ideale per le salse e come aggiunta ai piatti per dare un sapore un po’ piccante. Questa varietà di peperoncino impiega circa 100 giorni per raggiungere la piena maturità se coltivata nel miglior ambiente possibile, ma è il comportamento del peperoncino stesso a farti sapere quando è pronto per essere raccolto.

Un peperoncino Serrano completamente maturo misura dai 7 ai 10cm di lunghezza ed è di colore verde scuro che tende al rosso. Questo è il momento opportuno per coglierli. Se il peperoncino si stacca dalla pianta con poca resistenza, è pronto. Se resiste, lascia che continui a maturare per qualche altro giorno prima di riprovare.

Peperoncini Jalapeño

Peperoncini Jalapeño

Probabilmente il peperoncino più popolare di tutti i tempi, il Jalapeño è un peperoncino con molti usi. Come sottaceto o sopra ai nachos, o persino per preparare i Jalapeño ripieni, puoi fare molto con una buona scorta di Jalapeño.

Quando sono maturi i peperoncini Jalapeño? Devi solo aspettare circa 85 giorni prima che queste bellezze siano pronte per essere raccolte. Proprio come gli altri peperoncini, i Jalapeños iniziano verdi prima di maturare lentamente in rosso e il momento del raccolto dipende anche questa volta dalle tue preferenze. Molti aspettano che il peperoncino diventi di una tonalità verde incredibilmente scura prima di raccoglierlo. Se mangiati quando sono verdi, questi peperoncini saranno piccanti ma non invadenti. Se lasciati diventare rossi, il livello di piccantezza si intensificherà. Quando sono pronti, questi peperoncini dovrebbero staccarsi facilmente dalla pianta. In caso contrario, lasciali maturare un po’ più a lungo prima di provare una seconda volta.

Articolo correlato

Peperoncino Jalapeño: Come Coltivarlo Ed Usarlo

Peperoncini fantasma

Altrimenti noto come Bhut Jolokia, il peperoncino fantasma è uno dei peperoncini più piccanti oggi esistenti ed è stato in precedenza il peperoncino più piccante al mondo. È quindi necessario molto rispetto durante la sua manipolazione. I peperoncini fantasma hanno un lungo ciclo di crescita e possono impiegare fino a 150 giorni dalla semina prima che siano pronti per il raccolto. Un peperoncino fantasma maturo sarà lungo circa 5cm ed assumerà un colore rosso intenso con un aspetto leggermente raggrinzito per farti sapere che è pronto. Dagli un pizzico delicato e dovrebbe cadere nella tua mano senza problemi. Assicurati di maneggiarlo con attenzione dopo che lo hai raccolto!

Peperoncini Carolina Reaper

Peperoncini Carolina Reaper

Con ben 2,2 milioni di unità Scoville, il Carolina Reaper è sicuramente il peperoncino più piccante al mondo. Se volessi coltivare questo peperoncino, quali segni dovresti guardare per sapere che è pronto per il raccolto? Impiegando da 100 a 120 giorni dalla germinazione al raccolto, la pianta raggiunge un’altezza di circa 120cm. I peperoncini assumono un aspetto massiccio che si assottiglia in un fondo appuntito. Quando sono lunghi circa 6–7cm, larghi circa 5cm e presentano il loro caratteristico aspetto rosso e lucente, sono pronti per essere raccolti. Anche questa volta, dai un leggero pizzico e saprai se il frutto è pronto per essere tolto dalla pianta.

Si possono raccogliere i peperoncini in anticipo?

Puoi sempre raccogliere i tuoi peperoncini non appena compaiono, ma non ti faresti un favore poiché non permetteresti loro di maturare ancora un po’. È in questo momento che i peperoncini assumono più sapore, forma e potenza, quindi vale senza dubbio la pena lasciarli un po’ sulla pianta prima di pensare al raccolto. Ma come tutte le cose, la raccolta dei peperoncini è una questione di preferenze. Quindi, se hai voglia di assaggiare i tuoi peperoncini un po’ acerbi, perché non provare?

Come raccogliere correttamente i peperoncini

Come raccogliere correttamente i peperoncini

Ti abbiamo detto quali sono i segni a cui prestare attenzione prima di raccogliere i tuoi peperoncini. Ma come rimuoverli bene dalla pianta? Segui i nostri semplici consigli qui di seguito per cogliere i tuoi peperoncini senza problemi.

  • Preparati a raccogliere i frutti dalle tue piante indossando i guanti. Questo ti aiuterà a proteggerti da eventuali infiammazioni se dopo ti tocchi il viso o altre parti del corpo.
  • Ci sono un paio di modi diversi per raccogliere un peperoncino. Un metodo prevede forbici da potatura o un coltello. In questo modo, è del tutto possibile recidere l’intero gambo del peperoncino dalla pianta.
  • Il secondo metodo permette di raccogliere i peperoncini a mano, ma questo può danneggiare i rami più delicati della pianta se non stai attento, quindi vacci piano. Tenendo delicatamente il ramo con una mano, solleva il peperoncino con l’altra e tiralo leggermente, facendolo staccare dal gambo. Se il peperoncino è sufficientemente maturo, dovrebbe venire via senza resistere. Questo è il metodo preferito da molti appassionati di peperoncino, poiché la ferita alla pianta causata da un pizzicotto è minima.

Consigli per la raccolta del peperoncino

Consigli per la raccolta del peperoncino

Come accennato, è necessaria una notevole cura e pazienza durante la raccolta dei peperoncini, ma quali sono gli altri consigli di cui dovresti essere a conoscenza per assicurarti che ogni raccolto abbia successo?

Conservare i peperoncini

Una volta raccolti i peperoncini, dovrai conservarli in modo efficace. Ci sono molti modi per mantenere i tuoi peperoncini sicuri e sempre utilizzabili. Naturalmente, se hai intenzione di raccoglierli ed usarli immediatamente, puoi saltare questa sezione.

Se invece li vuoi conservare per il futuro, puoi mettere i tuoi peperoncini in contenitori o sacchetti ermetici e lasciarli in frigorifero (per un massimo di 3 settimane) o nel congelatore, dove possono restare per circa un anno. Puoi anche essiccare i peperoncini o metterli in salamoia se vuoi usarli in modi diversi e prolungare davvero la loro durata.

Corking

Quando guardi le tue piante e decidi se i frutti sono pronti per essere raccolti, tieni d’occhio i piccoli tagli sulla loro pelle, noti come “corking”. A prima vista potresti pensare che questo sia un tratto negativo, ma in realtà è solo un altro indizio che sono pronti per essere raccolti.

Indossa i guanti

Abbiamo detto che i guanti dovrebbero essere indossati quando si raccolgono i peperoncini, ma sono preziosi anche al momento di maneggiarli. Sia che tu li conservi, li tagli o li cucini, vale la pena ricordare che i peperoncini piccanti possono causare sensazioni di bruciore se, dopo averli maneggiati, hai la sfortuna di toccarti gli occhi o altre parti sensibili del corpo. Quindi assicurati di avere un paio di guanti a portata di mano. Ti serviranno.

Con la nostra guida ed i nostri suggerimenti, dovresti essere più che preparato a raccogliere i peperoncini. E soprattutto, prenditi il tuo tempo e sii paziente. Ma se non hai ancora iniziato a coltivare le tue piante di peperoncino, cosa ti trattiene? Prova e non te ne pentirai.

Adam Parsons
Adam Parsons
Il giornalista professionista del settore cannabico, copywriter ed autore Adam Parsons è un membro di lunga data dello staff di Zamnesia. Incaricato di coprire una vasta gamma di argomenti, dal CBD agli psichedelici e molto altro ancora, Adam crea post per blog, guide ed esplora una gamma di prodotti in continua crescita.
Come Fare Peppershop
Cerca nelle categorie
o
Cerca