Blog
Peperoncino Jalapeño: Come Coltivarlo Ed Usarlo
8 min

Peperoncino Jalapeño: Come Coltivarlo Ed Usarlo

8 min

Sebbene non sia così incredibilmente piccante come, ad esempio, il peperoncino fantasma o l’habanero, il jalapeño si fa molto apprezzare. È probabilmente il primo passo di molte persone nel mondo dei cibi piccanti, ma lo sapevi che è anche ricco di sapori deliziosi ed è facile da coltivare a casa? Fra poco lo saprai.

Essendo forse il peperoncino più popolare di tutti i tempi, l’umile jalapeño si trova in molti cibi che richiedono un tocco in più. Dalle salse piccanti che acquisti in negozio al condimento dei nachos quando vai al cinema, c’è un jalapeño per tutte le occasioni.

Spesso visti come un punto di partenza per chi vuole testare il proprio limite di piccantezza, i jalapeño si trovano semplicemente ovunque quando si tratta di cibi piccanti. Ma che ne dici di coltivarli a casa? Bene, potresti stupirti nel sapere che è un lavoro piuttosto semplice. Parleremo di questo e molto altro ancora nella nostra panoramica su come coltivare ed utilizzare jalapeño dall’ottimo sapore (e molto piccanti!).

Cosa Sono i Jalapeño?

¿Qué Son Los Jalapeños?

Originariamente coltivato nello Stato messicano di Veracruz, il peperoncino jalapeño prende il nome dalla capitale Xalapa. Con una lunghezza di circa 5–9cm (ma alcuni raggiungono i 15cm), il jalapeño viene generalmente raccolto e servito quando è verde.

Ma può anche essere lasciato maturare ulteriormente, nel qual caso diventerà finalmente rosso. Si nota spesso che il jalapeño rosso ha un sapore molto più dolce rispetto alla sua controparte verde. Nel complesso, questo è un peperoncino poco piccante che aggiunge un buon livello di piccantezza ai piatti (ma ne parleremo più avanti).

Sebbene sia ancora comunemente associato alla cucina ed alla cultura messicana, il jalapeño ha raggiunto una popolarità mondiale, e per molte ottime ragioni.

I Peperoncini Verdi e i Jalapeño Sono la Stessa Cosa?

I Peperoncini Verdi e i Jalapeño Sono la Stessa Cosa?

A prima vista può sembrare che il termine “peperoncino verde” sia completamente intercambiabile con jalapeño, ma il primo comprende in realtà alcune varietà diverse, come Anaheim, cayenna e jalapeño. Questa sembra essere una categoria generale per i peperoncini verdi piuttosto che un vero indicatore delle loro somiglianze. Tuttavia, fra intenditori di peperoncino, quando si parla di peperoncini verdi si accetta che si riferisca alla varietà Anaheim. Il peperoncino Anaheim è più lungo del jalapeño, misura 15–25cm ed ha piccantezza e sapore molto più delicati.

Articolo correlato

Peperoncini Piccanti E La Scala Scoville

Quanto Sono Piccanti i Peperoncini Jalapeño?

Quanto Sono Piccanti I Peperoncini Jalapeño?

I peperoncini jalapeño offrono un livello di piccantezza abbastanza ragionevole. Sebbene non sia potente come il peperoncino fantasma o l’habanero, il jalapeño è molto stuzzicante e saporito. È quindi spesso usato per aggiungere un po’ di piccantezza a molti piatti e ricette. Misura tra 3.500 ed 8.000 unità di piccantezza Scoville (SHU), ed è quindi un peperoncino abbastanza piccante. Rispetto al peperoncino Anaheim, con un modesto 500–2.500 SHU, e al peperoncino fantasma con circa 855.000–1.041.427 SHU, questa è una buona via di mezzo in termini di piccantezza.

Il jalapeño è, il più delle volte, la prima incursione di una persona nel mondo dei cibi piccanti, poiché funziona bene come misura per giudicare la tolleranza alla piccantezza.

Quanto Tempo Impiegano le Piante di Jalapeño a Crescere?

Quanto Tempo Impiegano Le Piante Di Jalapeño A Crescere?

Come puoi vedere, il jalapeño ha molto da offrire. Ma come si comporta durante la coltivazione? I diversi tipi di semi di peperoncino hanno i propri tempi di crescita ed il jalapeño non è certamente diverso. Con un ciclo di vita medio di circa 75 giorni, questi peperoncini non occuperanno spazio per molto tempo. È però necessaria un po’ di preparazione per consentire loro di crescere al meglio.

Poiché i peperoncini sono stati originariamente scoperti nei climi più caldi, chi vuole coltivare i jalapeño dovrebbe cercare di usare tutta la luce ed il calore possibili. Il tempismo è davvero tutto quando si tratta di coltivare jalapeño. Come regola generale, è meglio iniziare a coltivare i peperoncini all’interno circa 6–8 settimane prima dell’ultima possibilità di gelo o freddo nella specifica zona di coltivazione. Questo consente ai peperoncini di sfruttare al massimo il sole e la luce non appena vengono spostati all’aperto.

Come Coltivare i Jalapeño

Come Coltivare I Jalapeño

Che tu sia un giardiniere esperto e con il “pollice verde” o che non abbia mai provato a coltivare nulla in vita tua, non preoccuparti! Segui la nostra guida rapida e raccoglierai frutti piccanti in un batter d’occhio. Sarai sorpreso di quanto sia facile coltivare i jalapeño. Si sa che i peperoncini prosperano in ambienti caldi, e così potresti pensare: “Non vivo in un Paese abbastanza caldo”. Bene, puoi ugualmente coltivare degli ottimi jalapeño. Fidati di noi, ora ti diciamo quello che ti serve.

Coltivare i Jalapeño: Attrezzatura e Materiali

Coltivare I Jalapeño: Attrezzatura E Materiali

  • Semi di jalapeño di alta qualità

  • Kit di germinazione o piccoli vasetti

  • Compost organico

  • Vasi più grandi per il trapianto

  • Prodotti nutritivi per pomodoro/peperoncino

  • Tappetino termico/propagatore (opzionale)

La bellezza di coltivare piante di jalapeño in casa è che sono generalmente molto semplici e poco esigenti. Inoltre, la maggior parte delle persone avrà già l’attrezzatura necessaria. Il materiale di base, come vasi per piante e compost, è sufficiente per dare il via al tuo progetto di coltivazione del peperoncino.

Tuttavia, prima che la tua coltivazione possa davvero iniziare, i semi di jalapeño devono essere germinati in vasi piccoli, per poi essere trapiantati in vasi più grandi quando le piantine cresceranno. Ci sono molti modi per raggiungere questo obiettivo. Un metodo molto diffuso consiste nell’utilizzo di un kit di germinazione, come lo Smart Start di Zamnesia. Questi piccoli vasetti già riempiti forniscono la quantità perfetta di compost ricco di sostanze nutritive con l’esatto livello di pH di cui i tuoi semi hanno bisogno per germogliare e crescere al meglio.

Naturalmente, puoi sempre utilizzare vassoi pieni di terra in combinazione con un tappetino termico od un propagatore riscaldato per dare ai tuoi semi un calore costante. Questo aiuta anche ad acclimatare le piante alle condizioni da affrontare nei mesi più caldi, una volta portate all’aperto o vicino ad un davanzale. Puoi anche cercare di aumentare la loro resa inumidendo il terreno e dando loro un po’ di fertilizzanti per pomodoro/peperoncino al momento giusto. Questo dovrebbe bastare a garantire piante sane durante il loro intero ciclo di vita.

Indipendentemente da come ti prepari per la coltivazione del tuo jalapeño, tutti i concetti elencati qui sopra saranno inutili se non inizi con semi di alta qualità. Questo farà la differenza tra un progetto di coltivazione di successo ed un fallimento, od un raccolto deludente. Il Peppershop di Zamnesia offre i migliori semi di peperoncino in circolazione, compresi i semi di jalapeño.


Coltivare i Jalapeño: I Passaggi

Coltivare I Jalapeño: I Passaggi

  1. Come accennato, la germinazione è il primo passo per avviare il ciclo di vita della tua pianta. Metti un singolo seme in ogni scomparto di un vassoio di germinazione. Se hai scelto di utilizzare Smart Start, seppellisci il seme ad una profondità di circa 1cm nel terreno umido. A questo punto è importante assicurarsi che il terreno rimanga umido (ma non eccessivamente) durante tutta la fase di germinazione. Metti i vasi in una zona calda, soleggiata e luminosa, ma assicurati che la terra non si asciughi. Ci vorranno circa 2–3 settimane per vedere i progressi, quindi dovrai avere pazienza in questa fase.

  2. Dopo circa 20–25 giorni, inizierai a vedere che i tuoi semi sono diventati piantine. Questa è una fase cruciale: dovrai trapiantarle in vasi più grandi, in modo che possano crescere al meglio. Se hai scelto di utilizzare i vasetti Smart Start, questi non potranno offrire alcuno spazio di crescita. Quindi, è estremamente importante trapiantare non appena si vedono spuntare le piantine.

    Una volta che hai messo le tue piantine nei loro nuovi vasi, puoi sistemarle in una zona dove è probabile che ricevano molto sole e calore, come un davanzale. Oppure, se hai un progetto di coltivazione totalmente indoor, puoi usare le lampade da coltivazione. La stessa regola si applica sia ai semi in fase di germinazione, sia alle piantine giovani: assicurati di mantenere umido il terreno in modo che le piante non soffrano per carenza d’acqua.

    Poiché le piante di jalapeño tendono a crescere abbastanza alte (circa 60–100cm), potresti trovarti a dover trapiantare un paio di volte durante il ciclo di coltivazione per assicurarti che le radici abbiano ampio spazio.

  3. Non appena le piante di jalapeño hanno sviluppato la terza serie di foglie, è tempo di un altro trapianto. Per far questo avrai bisogno di un vaso di circa 20cm di profondità e 30cm di larghezza. Questo fornirà molto spazio alle tue piante per allungarsi e crescere davvero bene. A questo punto, il clima dovrebbe essere già primaverile o estivo (se hai pianificato il tuo progetto di coltivazione in modo ottimale). Questo significa che all’aperto ci sarà molta luce e calore per le tue piante in fioritura.

    Puoi sempre scegliere di liberare uno spazio all’aperto in un’aiuola o trovare un posto molto soleggiato se vuoi tenerli in un vaso. La scelta dipende completamente da te.

  4. Prima di rimuovere la pianta per il trapianto, assicurati di allentare il terreno che la circonda. Inoltre, ricordati di indossare i guanti. Rimuovere la pianta può essere una procedura delicata che non vuoi complicare contaminandola con le mani sporche. Una volta che il terreno è allentato, ruota delicatamente la pianta per rimuoverla dal vaso. È importante essere pazienti e non troppo energici in questo momento. Se hai la mano troppo pesante rischi di danneggiare la pianta ed il tuo progetto di coltivazione finirà lì. Quindi, prenditi il tempo che serve e sii paziente.

  5. Ora che le tue piante sono state messe nei loro nuovi vasi più grandi, resta solo da mantenerle. Proprio come nelle fasi precedenti, mantieni il terreno umido ed assicurati che le piante vengano annaffiate regolarmente (soprattutto se vivi in un clima mediterraneo). Puoi anche usare un po’ di fertilizzanti per pomodoro/peperone per dare una piccola spinta alle tue piante, se ne avessero bisogno. Questi prodotti tendono ad essere molto ricchi di sostanze nutritive, quindi usali con parsimonia. Inoltre, poiché le piante di jalapeño possono crescere abbastanza alte, potrebbe valere la pena legarle a dei paletti per assicurarsi che non si pieghino o si rompano.

  6. Se hai seguito i passaggi fino a questo punto, sei praticamente arrivato. Te l’avevamo detto che era facile! Assicurati di mantenere lo stesso livello di cura ed attenzione durante tutto il ciclo di vita della pianta e presto incontrerai un’abbondanza di amici peperoncini pronti per la raccolta. 

Articolo correlato

Coltivare Peperoncini: 10 Semplici Fasi Per Principianti

Quando e Come Raccogliere i Jalapeño

Quando E Come Raccogliere I Jalapeño

Quando le tue piante inizieranno a popolarsi di peperoncini, saprai che si sta avvicinando il momento del raccolto. I jalapeño sono pronti per il raccolto non appena raggiungono gli ambiti 5–9cm di lunghezza, con un bell’aspetto verde. Certo, puoi attendere ancora un po’ fino a quando non diventano rossi. Non c’è un momento “sbagliato” per raccoglierli, ma è meglio aspettare che siano un po’ maturati per ottenere miglior sapore e piccantezza.

Per togliere i tuoi jalapeño dalla pianta, pizzicali tra le dita e dai una piccola rotazione per staccarli dal ramo. Ripeti questo processo ed avrai un sacco di peperoncini a tua disposizione.

Come Conservare i Jalapeño

Come Conservare I Jalapeño

Ci sono molte possibilità per conservare i tuoi jalapeño. Le soluzioni rientrano in genere in due categorie: a breve e a lungo termine. Se pensi di utilizzare i tuoi jalapeño entro breve tempo, puoi metterli nel frigorifero o nella dispensa finché non ne avrai bisogno. Se desideri un sistema di conservazione più a lungo termine, puoi scegliere di congelare, seccare, mettere sott’aceto, in lattina o far fermentare i tuoi peperoncini. Le opzioni sono sostanzialmente illimitate.

Come Usare i Jalapeño

Come Usare I Jalapeño

Ora che hai i tuoi jalapeño, cosa puoi farci? Molte cose! Gli appassionati di cucina saranno in paradiso, poiché questi peperoncini possono aggiungere un po’ di piccantezza a molti tipi di piatti con peperoncino o curry. Certo, non è raro neppure vedere i jalapeño sottaceto diventare un’aggiunta straordinariamente croccante e piccante a nachos, hamburger e pizza. Le possibilità sono infinite e deliziose!

Sebbene i jalapeño non siano così piccanti come altre varietà di peperoncino, servirà anche per loro un po’ di cautela. Vale sicuramente la pena indossare i guanti mentre li tagli e lavarti subito le mani una volta che hai finito. Inoltre, è importante essere consapevoli della tolleranza alla piccantezza di ciascuno di noi. Qualcosa che potrebbe non essere piccante per te, potrebbe esserlo troppo per qualcun altro. Quindi stai attento e sii cauto quando li offri ad amici e familiari.

Prepara i Popper Jalapeño

Prepara I Popper Jalapeño

Certo, non possiamo non menzionare il famoso jalapeño popper. Un alimento base molto popolare in pub, bar e ristoranti, questo è il finger food al suo meglio. Ed ora puoi farlo anche tu, con i tuoi jalapeño nostrani! Riempiendo i peperoncini con crema di formaggio, chiudendoli e poi friggendoli, ottieni uno spuntino golosissimo e veloce da preparare. E credici: quando li hai fatti una volta, non ti fermerai più (soprattutto quando i tuoi amici lo scopriranno).

Inizia Oggi la Tua Coltura di Peperoncini: Sei ad un Passo dal Paradiso del Jalapeño

Inizia Oggi La Tua Coltura Di Peperoncini: Sei Ad Un Passo Dal Paradiso Del Jalapeño

Il peperoncino jalapeño è versatile, saporito e, soprattutto, molto facile da coltivare in casa. È perfetto per chi desidera aggiungere un po’ di sapore a piatti fatti in casa, ma senza esagerare con la piccantezza. C’è qualcosa che tutti possono amare nel jalapeño, quindi perché attendere?

Anche se potresti trovare piante di peperoncino jalapeño in un negozio vicino a casa, spesso sono molto costose e potrebbero essere state coltivate in ambienti tutt’altro che ideali. Mantieni il controllo completo sul tuo progetto acquistando i semi di peperoncino dal Peppershop di Zamnesia oggi stesso!

Zamnesia

Scritto da: Zamnesia
Zamnesia ha passato anni a perfezionare le sue linee di prodotti e la sua conoscenza di tutte le cose psichedeliche. Spinta dallo spirito di Zammi, Zamnesia si impegna a offrirti contenuti accurati, pratici e informativi.

Scopri i nostri scrittori

Cerca nelle categorie
o
Cerca