Blog
Ottenere Più Raccolti Kit Funghi Allucinogeni
3 min

Come Ottenere Più Raccolti Da Un Kit Coltivazione Funghi Allucinogeni

3 min
Shroomshop Tutorial

Chi scopre per la prima volta il mondo della coltivazione di funghi allucinogeni potrebbe restare intimorito dai metodi tradizionali. Con i kit di coltivazione non serve il pollice verde per ottenere funghi di qualità. Con alcuni accorgimenti sarà possibile ottenere anche molteplici raccolti da un solo kit! Consultate la nostra semplice guida.

Se amate i funghi allucinogeni, quasi sicuramente avrete anche preso in considerazione l'idea di coltivarli da soli. Forse avrete pensato: “È una sciocchezza, non sono un micologo e se fallissi avrei solo sprecato soldi”.

Per fortuna, i metodi di coltivazione di funghi allucinogeni sono progrediti notevolmente nel corso degli anni. Oggi infatti esistono degli appositi kit con tutto l'occorrente per coltivare funghi.

Proseguite la lettura e scoprite come utilizzare questi pratici kit per ottenere molteplici raccolti di funghi allucinogeni!

COLTIVARE FUNGHI ALLUCINOGENI CON UN KIT DI COLTIVAZIONE

COLTIVARE FUNGHI ALLUCINOGENI CON UN KIT DI COLTIVAZIONE

Se avete già visitato questo sito in passato, probabilmente avrete sentito parlare dei “kit per la coltivazione”, ma forse non avete un'idea precisa di cosa siano. In pratica, questi kit contengono un recipiente per la coltivazione, un sacchetto e altri strumenti utili per facilitare l'intera operazione.

All'interno del contenitore troverete un substrato di micelio vivente, che costituisce la base per lo sviluppo dei funghi. I kit possono essere molto diversi, a seconda della marca e della loro provenienza, ma la loro funzione è sempre la stessa.

Questi kit racchiudono diversi vantaggi, soprattutto per i principianti. Innanzitutto, sono per loro natura molto facili da usare, quindi in poco tempo riuscirete a comprendere perfettamente il loro funzionamento. Inoltre, rappresentano un sistema notevolmente meno impegnativo rispetto al metodo di coltivazione tradizionale e richiedono meno attrezzatura.

Oltre ad essere molto convenienti, questi kit permettono di ottenere più di un singolo raccolto, seguendo alcuni semplici passaggi.

COS'È UN GETTO DI FUNGHI? QUANDO VA RACCOLTO?

COS'È UN GETTO DI FUNGHI? QUANDO VA RACCOLTO?

“Aspetta un momento, che c'entra il getto in questo discorso?”. Forse siamo stati affrettati, ma il concetto è molto semplice.

Il getto infatti non è altro che un termine per indicare una colonia di funghi. Proprio come qualsiasi altra piantagione, anch'essa richiede del tempo per svilupparsi e ad un certo punto va raccolta.

Ora vi starete domandando: “Come si fa a capire quando è il momento giusto per raccogliere?” Beh, mentre coltivate i funghi noterete che il velo posizionato sotto il loro cappello si assottiglia progressivamente.

Anziché attendere che il velo si laceri, come suggerisce qualcuno, dovreste aspettare fino a poco prima della sua rottura. Non vi preoccupate, in caso di ritardo i funghi saranno ancora utilizzabili.

Tuttavia, il rilascio delle spore attiverà un ormone nel micelio che induce i funghi a passare dalla fruttificazione alla colonizzazione. Ciò potrebbe impedire lo sviluppo di nuovi funghi.

IMMERGERE IL SUBSTRATO PER OTTENERE MOLTEPLICI RACCOLTI

Immergere Il Substrato Per Ottenere Molteplici Raccolti

Normalmente, i kit di coltivazione sono progettati per produrre un singolo getto di funghi. Tuttavia, i coltivatori più appassionati hanno trovato dei modi per ottimizzare le potenzialità dei kit. La tecnica principale è apparentemente semplice, e in effetti “immergere” o “inzuppare” sono azioni piuttosto elementari (o quasi).

È possibile procedere in due modi. Come si intuisce dal nome, il primo metodo prevede appunto l'immersione del substrato in acqua per 12 ore. Successivamente, dovrete lasciar defluire l'acqua in eccesso e sarete pronti a ricominciare la procedura.

Articolo correlato

Come Essiccare I Funghi Magici

Il secondo metodo è meno intuitivo, ma comunque valido.

Piuttosto che immergere in acqua il recipiente con il substrato, dovreste posizionarlo sotto un rubinetto aperto, e lasciare che l'acqua vi goccioli sopra. Proseguite questa operazione per almeno due ore o tre.

Questa tecnica richiede meno tempo, ma alla fine il substrato sarà ugualmente imbevuto, poiché ha ricevuto acqua costantemente. Se avete un'idea di come si formano i fiumi e i laghi, saprete anche che con l'acqua corrente il rischio che si accumulino batteri nocivi è inferiore.

Lo stesso concetto si può applicare alla coltivazione di funghi. Non esistono requisiti particolari relativi al grado di purezza o di pH dell'acqua: potete tranquillamente usare quella del rubinetto.

QUANTITÀ DI RACCOLTI E TEMPO NECESSARIO PER OTTENERLI

Quantità Di Raccolti E Tempo Necessario Per Ottenerli

Quanti raccolti si possono ottenere esattamente? Come avviene con ogni altro organismo vivente, non esistono schemi precisi applicabili a ciascuna versione della stessa specie.

Di solito i coltivatori più attenti possono ottenere tre buoni raccolti da un singolo kit di coltivazione.

A quel punto è solo questione di tempo. Dal momento che il ciclo di crescita successivo sarà simile al precedente, dovrete calcolare un'attesa di 2–3 settimane per ogni getto di funghi.

Se avete più esperienza nella coltivazione di cannabis piuttosto che in quella di funghi, siamo sicuri che resterete piacevolmente sorpresi dalla rapidità dell'intero processo. Nel giro di nove settimane avrete ottenuto ben tre raccolti, e una quantità di funghi sufficiente per voi e i vostri amici.

Se siete pronti a coltivare, scoprite il nostro completo assortimento di kit per la coltivazione! Consultate anche le nostre istruzioni per kit di coltivazione e la nostra guida alla raccolta di funghi allucinogeni, per svolgere ogni operazione con sicurezza!

Zamnesia

Scritto da: Zamnesia
Zamnesia ha passato anni a perfezionare le sue linee di prodotti e la sua conoscenza di tutte le cose psichedeliche. Spinta dallo spirito di Zammi, Zamnesia si impegna a offrirti contenuti accurati, pratici e informativi.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
Shroomshop Tutorial
Cerca nelle categorie
o
Cerca