Blog
6 Modi Super-semplici Per Migliorare Gli Effetti Della Tua Cannabis
3 min

I Migliori Modi Per Aumentare Gli Effetti Della Cannabis

3 min
How To News

L’effetto della cannabis sta diminuendo? Non serve scendere nel purgatorio per intensificare l’effetto della cannabis su di te. Alcuni metodi sono decisamente semplici. Prendi un po' di mango, prepara una tazza di tè nero e tieni pronto il tuo CBD: stai per imparare come avere effetti di tale intensità da chiederti cosa hai fumato fino ad ora.

È capitato a tutti: stai fumando e ti godi un bel momento con la cannabis, ma non è abbastanza... è come se mancasse una sensazione, un'intensità, un livello di esperienza.

Non temere, se la tua cannabis non ti sta dando tutto quello che stai cercando, hai ancora delle possibilità. Ecco sei modi per aumentare l’effetto della cannabis.

1. PRENDI LA CANNABIS INSIEME AD UN MANGO

Prendi La Cannabis Insieme Ad Un Mango

Non sei uno stoner esperto fino a quando non hai usato il mango per aumentare il tuo sballo. Il mango è ricco di mircene, un terpene che aiuta il THC ad attraversare la barriera emato-encefalica. La maggior parte dei ceppi di cannabis contiene mircene in una certa misura ma alcune varietà, tipicamente le indica, contengono livelli inferiori di mircene. Quindi se consumi mango insieme ad una indica, la tua esperienza potrebbe diventare più "sativa". Qualunque sia il tuo ceppo, il mircene aumenterà sicuramente i suoi effetti.

Se stai pianificando in anticipo la tua festa con mango e cannabis, sappi che è meglio consumare il mango 45 minuti circa prima di assumere cannabis, ma anche se lo mangi quando hai già fumato dovrebbe funzionare come agente miglioratore.

2. VARIA IL TUO METODO DI CONSUMO

Varia Il Tuo Metodo Di Consumo

La tua canna quotidiana inizia a fare poco effetto? Prova un diverso metodo di consumo per ottenere più risultati a parità di costo. Passare ad una forma di consumo nota per intensità ed efficienza è un passo nella giusta direzione. Se fumi canne passa alla pipa, e se fumi la pipa passa al bong. Ancora meglio, passa a concentrati o edibili: entrambi questi metodi sono molto efficienti e producono effetti piuttosto intensi.

NOTIZIA CORRELATA
Tutti I Modi Di Assumere La Cannabis

Ecco un elenco completo di tutte le applicazioni e i modi di consumare la cannabis. Entrate e scoprite i mille usi della nostra amata e preziosa pianta.

Un altro vantaggio del passare ad un altro metodo di consumo è che ogni metodo fa in modo che l'organismo risponda in modo diverso, riducendo così gli effetti della tolleranza. Quando si consuma la cannabis sotto forma di cibo, ad esempio, il solito delta-THC si converte in 11-idrossi-THC, che attraversa più facilmente la barriera emato-encefalica. Questo non solo produce un effetto più forte, ma se sei abituato a fumare ridurrà efficacemente la tua tolleranza.

3. CONSUMA GRASSI SANI

Consuma Grassi Sani

Gli edibili continuano ad essere un modo popolare ed efficace per consumare cannabis. La cannabis è lipofila, il che significa che adora il grasso. Quando si preparano gli edibili, i grassi saturi permettono di ottenere effetti più intensi e duraturi. Le fonti animali tendono a produrre grassi saturi, mentre la migliore fonte di grassi vegetali è l'olio di cocco. Evita gli altri oli vegetali perché risultano meno efficaci.

La tradizione dei fumatori racconta di come gli acidi grassi omega-3 possano intensificare gli effetti della cannabis. Una recente ricerca mostra[1] che i ratti privati di omega-3 sono meno sensibili ai cannabinoidi, suggerendo quindi che gli omega-3 possano effettivamente aumentare la sensibilità alla cannabis. Aggiungi grassi omega-3 ultra-sani da semi di lino, semi di chia, sardine, salmone o alghe per migliorare il tuo effetto e aiutare allo stesso tempo la salute del cervello.

4. MUOVITI

Muoviti

Se ti accorgi che l’effetto ti sta lasciando a bocca asciutta, considera di scendere dal divano e fare qualche giro intorno all'isolato. Con molte sostanze psicoattive, l'esercizio fisico diminuisce l'esperienza, ma non è così con il THC, poiché l'eccesso di THC è immagazzinato nel corpo all’interno del grasso. Quando fai esercizio, parte di quel grasso viene usato per l'energia, rilasciando così nel tuo flusso sanguigno il THC in esso intrappolato. Questo è ciò che sostiene la ricerca. Uno studio[2] ha scoperto che i livelli plasmatici di THC sono aumentati temporaneamente del 15% nei fumatori regolari dopo aver fatto alcuni esercizi cardio. Questo è il motivo per cui i consumatori abituali a volte si sballano solo facendo ginnastica!

5. TÈ NERO

Tè Nero

Il tè nero ha effetti sorprendenti sul sistema endocannabinoide del nostro corpo poiché contiene catechine, che si legano ai recettori CB1. Questo può aiutare gli "effetti corporali" della tua cannabis a essere più morbidi ma con maggiore intensità.

6. FAI UNA PAUSA-TOLLERANZA

Fai Una Pausa-tolleranza

Forse non lo vorresti sapere, ma potrebbe essere la cosa migliore. Una volta ogni tanto, ogni stoner dovrebbe prendersi una pausa per resettare il proprio corpo. Le interruzioni per ridurre la tolleranza non solo rendono più intensi gli effetti della cannabis, ma possono rendere più piacevole l'intera esperienza.

Se stai prendendo in considerazione una pausa di tolleranza, considera anche di assumere del CBD, che non solo ti aiuterà contro eventuali malesseri, ma potrebbe accelerare il normale ripristino dei tuoi recettori endocannabinoidi. Questo perché il CBD modula i tuoi recettori in modo da inibire gli effetti psicotropi del THC.

NOTIZIA CORRELATA
8 Consigli Per Prendersi Una “Pausa Di Tolleranza” Dalla Cannabis

Fare una pausa dalla cannabis una volta ogni tanto è una buona cosa, può aiutarvi a riportare il vostro livello di tolleranza di nuovo sulla Terra.

Non è divertente preparare tutto per una bella fumata solo per ricevere un effetto mediocre, ma la buona notizia è che puoi fare qualcosa per migliorare le cose. Se metti un po' di energia nella tua esperienza con la cannabis, potrai ancora raggiungere gli effetti che ora stai solo sognando.

Arielle

Scritto da: Arielle Friedman
Arielle risiede a Toronto, in Canada e adora gli argomenti relativi al cervello. Quando non scrive, le piace fare arte, imparare i biorimedi e cercare di prevenire l'apocalisse dei robot.

Scopri i nostri scrittori
Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Nutritional omega-3 deficiency abolishes endocannabinoid-mediated neuronal functions. - PubMed - NCBI - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21278728
  2. https://www.laweekly.com

Read more about
How To News
Cerca nelle categorie
o
Cerca