Blog
Fertilizzanti
6 min

Quali Sono I Migliori Fertilizzanti Per La Cannabis?

6 min
Headshop Products

Oltre al terreno di buona qualità, per massimizzare le rese delle tue piante di cannabis sono essenziali i fertilizzanti. Esiste una vasta gamma di fertilizzanti biologici e sintetici, ed esistono molti modi per crearli a casa. Analizzare le differenze tra tutte queste opzioni potrà aiutarti a decidere qual è più adatto alla tua situazione.

Ci sono molte cose da considerare per determinare i migliori fertilizzanti per il tuo progetto di coltivazione della cannabis. Proprio come con le altre piante, la cannabis necessita di nutrienti essenziali per prosperare. Questi macronutrienti chiave sono l’azoto (N), il fosforo (P) ed il potassio (K)—collettivamente indicati come NPK. Esistono molti prodotti diversi che contengono una miscela di macro e micronutrienti che stimolano la crescita in modi differenti. Con così tante opzioni disponibili, è importante capire quali sono più adatti per la tua operazione.

Cosa Sono I Fertilizzanti E Perché Sono Importanti Per La Cannabis?

COSA SONO I FERTILIZZANTI E PERCHÉ SONO IMPORTANTI PER LA CANNABIS?

Quando coltivi la tua cannabis, devi essere sicuro di ottenere piante sane e produttive. Niente è più fastidioso che passare molto tempo a coltivare e prendersi cura di piante che non soddisfano le tue aspettative.

Per quanto riguarda la cannabis, i fertilizzanti sono miscele ricche di nutrienti utilizzate per influenzare positivamente la crescita, la produzione, il sapore e la potenza delle tue piante. Tuttavia, i fertilizzanti non sono tutti uguali e non vengono prodotti allo stesso modo. Oltre ai fertilizzanti, è molto importante che anche il terreno stesso sia di alta qualità per consentire a tutti i nutrienti di essere assorbiti in modo corretto.

Fertilizzanti Biologici Vs Sintetici

Quando si tratta di decretare se siano migliori i fertilizzanti sintetici o biologici, le opinioni si dividono. In tutta onestà, non esiste una risposta chiara a questo. In realtà dipende da ogni singola situazione. Che tipo di piante di cannabis stai cercando di coltivare—a fotoperiodo o autofiorenti? E per quanto riguarda il volume e la potenza? Ci sono tante cose da prendere in considerazione.

Alcuni coltivatori usano un mix di nutrienti chimici e biologici, mentre altri utilizzano solamente un tipo. Un buon modo per avere una visione chiara di ciò che è più adatto ai tuoi obiettivi di coltivazione è quello di esaminare tutti i vantaggi e svantaggi dei nutrienti chimici ed organici esistenti. Puoi trovare maggiori informazioni sui diversi tipi di fertilizzanti qui.

Articolo correlato

Differenze Tra Fertilizzanti Sintetici E Naturali

Fertilizzanti Pronti All'uso Vs Fatti In Casa

FERTILIZZANTI PRONTI ALL'USO VS FATTI IN CASA

Usare un fertilizzante in bottiglia pronto all'uso è molto conveniente e semplice. Tuttavia, anche l'utilizzo di un fertilizzante fatto in casa possiede molti vantaggi.

I fertilizzanti pronti all'uso rendono la vita molto più semplice. Esistono molte informazioni su come utilizzare questi fertilizzanti in bottiglia, quindi fai qualche ricerca per avere un'idea migliore di cosa aspettarti. Le opzioni disponibili sono enormi e questo potrebbe farti sentire un po' confuso. Molti prodotti sono anche piuttosto costosi, il che è uno dei motivi per cui i fertilizzanti fai-da-te sono così attraenti.

Anche se trovi un fertilizzante in bottiglia che è raccomandato proprio per il tipo di cannabis che vuoi coltivare, non è garantito che dia buoni risultati. Se hai in mente obbiettivi specifici, creare il tuo fertilizzante ti darà un maggiore controllo sulla crescita delle tue piante.

Creare la miscela perfetta è molto più facile di quanto pensi e spesso si rivela molto più economica dei fertilizzanti pronti all'uso. Inoltre, sarai in grado di mantenere le tue operazioni discrete, poiché non dovrai acquistare i fertilizzanti da un negozio.

I Migliori Fertilizzanti Pronti All'uso Per La Cannabis

I MIGLIORI FERTILIZZANTI PRONTI ALL'USO

Non sei sicuro di avere abbastanza conoscenza per creare i fertilizzanti in casa o sei semplicemente alla ricerca di praticità? Di seguito troverai alcuni dei migliori fertilizzanti pronti all'uso.

Fertilizzante Bio Monster Bud Mix

Zamnesia e Bionova si sono unite per creare il Monster Bud Mix. Questo è un potente fertilizzante biologico che non contiene assolutamente ingredienti animali. Questo mix completo è sufficiente per mantenere 1–2 piante durante l'intero ciclo di crescita e contiene tutti i nutrienti necessari per ogni fase.

Vedi Monster Bud Mix

Monster Bud Boost Pack

Chi desidera ottenere risultati ottimali dalla propria piantagione domestica può affidarsi al nostro Monster Bud Boost Pack. Questa confezione da tre fertilizzanti liquidi offre un'efficace combinazione di sostanze nutritive, che agiscono in sinergia con il Monster Bud Mix per ottimizzare le prestazioni delle piante in ogni fase di sviluppo. Ogni fertilizzante liquido contiene micronutrienti che stimolano diversi aspetti della crescita, allo scopo di generare cime grandi, corpose e saporite. Facile da somministrare, il Monster Bud Boost Pack aiuterà le vostre piante ad esprimere il loro pieno potenziale.

VEDI MONSTER BUD BOOST PACK

Starter Set Di Plagron

Perfetto per i coltivatori principianti, lo Starter Set di Plagron contiene tutti i nutrienti di cui la tua pianta ha bisogno per uno sviluppo sano. Questo set di fertilizzanti organici arriva completo di tre mix di nutrienti specifici per portare una pianta dal seme al raccolto. Il Power Roots stimola una radicazione sana, il Terra Grow aiuta con la fase di crescita ed il Terra Bloom provvede alla fase di fioritura.

Vedi starter set di Plagron

Grow Caps

Differenti dagli altri tipi di fertilizzanti, i GrowCaps sono polimeri incapsulati che somministrano sostanze nutritive alle tue piante dissolvendosi durante la fase giusta. Ciò significa che i nutrienti specifici per stimolare le radici, la crescita e la fioritura verranno rilasciati in modo automatico e nel momento giusto. Semplice! Continua a leggere per maggiori informazioni su come questo prodotto tecnologico può semplificare la coltivazione di cannabis.

View Grow Caps

I Migliori Fertilizzanti Fatti In Casa Per La Cannabis

I MIGLIORI FERTILIZZANTI FATTI IN CASA PER LA CANNABIS

Un modo molto economico per fornire alle tue piante i nutrienti giusti è quello di creare il tuo fertilizzante. Se decidi di gestire la cosa da solo, dai un’occhiata a tutte le possibilità qui di seguito per decidere quale tipo di miscela soddisfi meglio le tue esigenze.

Compost O Compost Di Tè

Sebbene non sia ufficialmente un fertilizzante, il compost contribuisce sicuramente alla nutrizione delle piante. Nel compost sono presenti i macro e micronutrienti, ma non contiene abbastanza macronutrienti per essere classificato come fertilizzante. Tuttavia, una crescita robusta dipende dalla qualità del suolo tanto quanto quella dei nutrienti. Ed è esattamente qui che entra in gioco il compost.

Il compost migliora la capacità di scambio cationico (CSC) stimolando il flusso d'aria e d'acqua nel terreno. Insieme ai microbi aggiunti, questo migliora la qualità generale della struttura del suolo, rendendo i nutrienti presenti più facilmente accessibili alle piante. Leggi qui tutte le informazioni su come creare il tuo compost, mentre qui puoi trovare i benefici del tè di compost come booster nutriente naturale.

Fondi Di Caffè

Nei fondi di caffè si può trovare buona percentuale di elementi minerali con livelli alti di azoto. Questo li rende un'ottima fonte di azoto a rilascio lento per le tue piante. Altri effetti includono la loro capacità di respingere i parassiti mentre mascherano l'odore distintivo della cannabis. Inoltre, quest’opzione biologica è disponibile in abbondanza, poiché i rifiuti di caffè vengono prodotti continuamente. Ciò significa che riciclerai mentre coltivi in modo naturale.

Articolo correlato

Riciclare I Fondi Di Caffè Per Piante Sane E Contente

Letame O Urina

Letame O Urina Fertilizzanti Cannabis

Si sa che le piante, fiori e molti tipi di funghi crescono ovunque gli animali defechino ed urinino. Ecco perché sono ancora alcuni dei composti agricoli più importanti nel mondo. Il letame è un'ottima fonte di NPK a rilascio lento e puoi trovare molte ricette di letame con ingredienti derivati da diversi animali. Questo dipende dalla tua regione—gli agricoltori del posto saranno i veri esperti in materia.

Animali come pecore, capre, mucche, galline, conigli e cavalli si trovano nella maggior parte delle regioni. Tuttavia, l'idoneità dei diversi tipi di letame di questi animali dipende da quello che desideri coltivare. Mentre alcuni sono più adatti per il compostaggio e la produzione di vermi, altri sono più adatti per la fermentazione:

  • Pecora: può essere molto ricco di sostanze nutritive attraverso la fermentazione
  • Capra: versione ancora più forte del letame di pecora
  • Mucca: moderatamente ricco, ma abbondantemente disponibile
  • Pollo: anche questo è molto ricco, ma necessita di diluizione a causa di un NPK super forte
  • Coniglio: molto ricco per il compostaggio e la produzione di vermi
  • Cavallo: estremamente adatto per piante e fiori in vaso

L'urina è un fantastico booster di azoto, proveniente da animali o persino dall'uomo, purché venga diluito con acqua. Con un rapporto di acqua ed urina di 10:1, potrai assicurarti che non si trasformi in ammoniaca dannosa. Sono necessarie ricerche approfondite se desideri utilizzare il letame o l’urina, poiché può essere piuttosto complicato utilizzarli. È una sfida trovare un equilibrio con il terreno di base e, se non vengono preparati in modo adeguato, verranno prodotti agenti patogeni dannosi. Ancora una volta, parla con gli agricoltori locali di cosa potrebbe fare al caso tuo.

Acqua Di Cocco

Nota per essere salutare per l'uomo, l'acqua di cocco è anche uno stimolante della crescita ideale per le piante di cannabis. L'acqua di cocco può avere un grande effetto di potenziamento sullo sviluppo dei cloni e sulla crescita delle radici, soprattutto nelle piante di marijuana più grandi. È piena di vitamine, minerali, amminoacidi e citochine che la rendono un fertilizzante ricco e completamente naturale.

Articolo correlato

Usare L'acqua Di Cocco Come Fertilizzante Biologico Per La Cannabis

Succo Di Pianta Fermentato (Fpj)

Succo Di Pianta Fermentato (FPJ) Fertilizzanti Cannabis

L'agricoltura naturale coreana è nota per l'utilizzo del FPJ, poiché questo approccio olistico evita le sostanze chimiche coinvolgendo i microrganismi indigeni. Le piante vengono scomposte e convertite in nutrienti assorbibili derivati da batteri benefici, il che lo rende un metodo completamente naturale e biologico per creare terreni di altissima qualità.

Il FPJ può essere raccolto dalle parti giovani delle piante poiché sono nutrizionalmente dense. Molte piante ed erbe comuni possono essere trasformate in FPJ, come ad esempio:

  • Aloe Vera
  • Consolida maggiore
  • Equiseto
  • Achillea
  • Ortica
  • Artemisia
  • Farinello
  • Cardo

I batteri sono ciò che mette in moto il processo di fermentazione metabolica. Trasformando le molecole grandi in particelle più piccole ed assorbendo la loro energia, i batteri estraggono semplicemente tutti i nutrienti presenti nelle piante. Questi esseri si nutrono di zuccheri, trasformando l'energia in alcol. Infine, ti ritroverai con un liquido denso e ricco di nutrienti contenente molti dei minerali necessari per far crescere le piante.

Puoi anche creare il FPJ dalla frutta:

  • Melone cantalupo
  • Albicocche
  • Peperoni dolci
  • Frutti di bosco
  • Pomodori

È molto facile fare il FPJ semplicemente tagliando i frutti o le piante in pezzi molto piccoli e schiacciandoli in un barattolo, insieme ad una quantità equivalente di zucchero di canna. Per assicurarti che non vadano persi i batteri essenziali, non lavare i frutti o le piante prima di tagliarli. Dopo 7–14 settimane di conservazione in un luogo buio e fresco, la miscela può essere filtrata e conservata in una bottiglia in frigorifero. Il tuo FPJ è pronto per essere annaffiato o spruzzato sulle tue piante dopo aver aggiunto 4 cucchiai della miscela in 3,5 litri d’acqua.

Substrato Organico Vivo E Riciclato (Rols)

Un modo rapido ed economico per concimare le piante mentre si utilizza meno acqua è il substrato organico vivo e riciclato (ROLS). Noto per ridurre naturalmente le possibilità di malattie delle piante, è molto facile da preparare. Fai clic qui per leggere tutto sulle diverse tecniche, oltre ad una guida dettagliata su come realizzarla.

Zamnesia

Scritto da: Joanna Marlow
Scrittrice freelance, spirito libero appassionato di moda bohemien e con un'ossessione per i copricapo elaborati, direttamente da Amsterdam, Paesi Bassi. Nutre un profondo rispetto per il potere trasformativo delle sostanze psichedeliche.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
Headshop Products
Cerca nelle categorie
o
Cerca