Blog
Erba Aiutarti Perdere Peso
6 min

L’Erba Può Aiutarti A Perdere Peso?

6 min
Fatti Notizie

Si dice che la cannabis stimoli l’appetito perché può causare la “fame chimica”. Tuttavia, la ricerca sostiene che può anche aiutare a perdere peso. Oggi daremo uno sguardo approfondito a come tutto questo risulti connesso.

Quando si parla dell’uso di cannabis associato all’assunzione di cibo, viene automaticamente in mente la “fame chimica”. Senza essere troppo scientifici, questo è il fenomeno che fa sentire le persone insolitamente affamate dopo aver fumato un po’ di cannabis.

Ma, nonostante questo aumento indotto dell’appetito, vari studi[1] affermano che i consumatori di cannabis hanno una ridotta probabilità di essere in sovrappeso.

Perché accade questo? In che modo esattamente l’uso di cannabis influisce sul peso di una persona? Una domanda più intrigante potrebbe essere: l’uso di marijuana potrebbe aiutare a far perdere peso?

Questo articolo dovrebbe offrire tutte le risposte a queste domande, o almeno fare un po’ di chiarezza.

Articolo correlato

Perché La Cannabis Fa Venire La "Fame Chimica"?

La Cannabis Può Aiutare a Far Perdere Peso?

La Cannabis Può Aiutare a Far Perdere Peso?

Anche chi è a favore della teoria secondo cui l’uso di marijuana può contribuire alla perdita di peso generalmente crede che abbia più a che fare con gli effetti dell’erba su varie funzioni fisiologiche piuttosto che con l’erba stessa. Ma, nel tentativo di trovare una risposta esauriente, dobbiamo prima capire come le due cose siano collegate.

Capire la Cannabis e la Perdita di Peso

La perdita di peso comporta che molte cose si muovano. Ma ecco la spiegazione più semplice: quando crei un deficit calorico, perdi peso.

Il nostro corpo brucia costantemente calorie ogni giorno. Lo fa anche mentre svolge le funzioni più basilari, come respirare o pompare sangue. Questo è noto come metabolismo basale (MB).

Si crea un deficit calorico limitando l’assunzione di cibo e facendo esercizio fisico. Quando questo accade, il nostro corpo inizia a consumare il grasso immagazzinato per darci energia.

Ma dove si colloca la cannabis in questo scenario? Ci sono diverse possibilità.

Cannabis ed Intestino

Perdere Peso: Cannabis ed Intestino

Una teoria è che l’uso di cannabis potrebbe aiutare la perdita di peso attraverso il suo effetto sull’intestino.

Prendiamo ad esempio questo studio del 2015[2] condotto sia su topi con obesità indotta dalla dieta, sia su topi magri. Ad ogni gruppo sono state somministrate dosi giornaliere di THC: 2mg/kg per 3 settimane e 4mg/kg per una settimana in più.

I risultati hanno mostrato che i topi obesi trattati con THC hanno avuto una riduzione della massa grassa, un aumento di peso ed un aumento dell’assunzione di energia. I ricercatori hanno però anche notato una prevenzione dell’aumento di peso corporeo legato ad una dieta ricca di grassi ed una riduzione dei tassi di adiposità.

Per quanto riguarda il meccanismo d’azione del THC, in questo studio i ricercatori ipotizzano che il composto possa aver rallentato il movimento del cibo attraverso lo stomaco.

Cannabis e Mobilità

Perdere Peso: Cannabis e Mobilità

Quando il nostro corpo si trova a disagio, la mobilità è ostacolata e ci impedisce di fare qualsiasi cosa di produttivo, incluso l’esercizio fisico. E, come sappiamo, l’esercizio è uno dei componenti chiave della perdita di peso e di uno stile di vita sano in generale.

La cannabis potrebbe avere un potenziale nel fornire sollievo, come recenti ricerche hanno cercato di determinare? Il THC, in particolare, è stato oggetto di molte indagini in questo campo.

Come esempio di ricerca approfondita, possiamo considerare questa revisione sistematica del 2015[3] che includeva 79 studi clinici sui cannabinoidi per uso medico.

Cannabis e Umore

Perdere Peso: Cannabis e Umore

Per alcuni di noi, il termine “affettività negativa” può essere un concetto estraneo. In poche parole, è un tratto della personalità che induce qualcuno a provare emozioni negative e ad avere una bassa autostima.

L’affettività negativa è fortemente collegata a condizioni di salute mentale che, a loro volta, possono indurre le persone a vivere in un'esistenza malsana.

La cannabis viene studiata anche per il suo potenziale di alleviare queste condizioni. Un recente studio[4] sui consumatori di cannabis terapeutica sottolinea proprio questo.

Nonostante la mancanza di risultati conclusivi, è possibile provare ad identificare una connessione tra cannabis e riduzione dell’affettività negativa per incoraggiare uno stile di vita più attivo.

Cannabis e Sonno

Perdere Peso: Cannabis e Sonno

Il sonno è parte integrante della vita. Non serve dirlo. Durante le ore di sonno, il nostro corpo si prende il tempo per riparare i danni e svolgere altre funzioni.

La mancanza di sonno, ovviamente, causa più danni che benefici. In termini di controllo del peso, gli studi[5] hanno trovato un legame tra privazione del sonno ed eccesso di peso. Secondo i ricercatori, coloro che vengono privati del sonno risultano più inclini ad un maggiore apporto calorico, soprattutto se hanno un facile accesso al cibo.

Se ti capita di avere problemi di sonno, la cannabis può essere d’aiuto. Chi fuma una Kush pesante per addormentarsi di notte non è estraneo ai benefici dell’erba per il sonno. E, secondo questa revisione del 2017[6], i ricercatori la pensano allo stesso modo. Nello specifico, il THC sembra essere il fattore principale alla base di questo fenomeno.

Articolo correlato

Top 10 Delle Varietà Di Cannabis Kush

Cannabis e Metabolismo

Perdere Peso: Cannabis e Metabolismo

In precedenza abbiamo accennato a come alcuni studi affermino che nei consumatori di cannabis si rilevi un indice di massa corporea inferiore. In questa sezione spiegheremo i possibili motivi per cui questo potrebbe accadere.

Secondo uno studio del 2018[7], una teoria afferma che dosi elevate di cannabis possono produrre forti effetti di promozione del sonno. E possono inoltre ridurre la voglia di consumare cibo.

Un altro studio[8] teorizza che da quando la legalizzazione della cannabis ricreativa ha preso piede, il bere in modo eccessivo è diminuito. E sappiamo tutti che le bevande alcoliche possono essere piuttosto caloriche.

Per quanto riguarda l’effetto della cannabis sul metabolismo, i ricercatori che hanno condotto il suddetto studio del 2018 vedono un legame tra dieta, produzione di endocannabinoidi ed aumento di peso. Più specificamente, chi mangia cibi con un alto contenuto di omega-6/omega-3 ha livelli più elevati di anandamide e 2-arachidonoilglicerolo (2-AG) nel corpo, e quindi si ritiene che sia più predisposto ad un’alterazione della funzione metabolica.

Ma, secondo lo stesso studio, i ricercatori pensano che la cannabis possa aiutare ad abbassare sia i livelli di anandamide che quelli di 2-AG, stabilizzando così la funzione metabolica.

E la Fame Chimica?

Perdere Peso: Fame Chimica Erba

L’hai visto in film come “American Trip - Il primo viaggio non si scorda mai”. Fumare una buona quantità di marijuana può spingere un individuo a consumare abbondanti quantità di cibo.

La rappresentazione della “fame chimica” in questi film può essere un po’ iperbolica, ma non è troppo lontana dalla realtà. Ma cosa causa esattamente queste voglie improvvise?

Secondo la ricerca[9], tutto sta nel bulbo olfattivo, che elabora gli odori. In un esperimento condotto su topi da laboratorio, è stata studiata la capacità del THC di aumentare la sensazione dell’olfatto e del gusto quando si mangia.

In definitiva, lo studio suggerisce che l’uso di marijuana possa aumentare le sensazioni legate al cibo, e quindi potrebbe potenzialmente aumentare l’appetito.

Il CBD potrebbe essere un’alternativa efficace per controllare la fame chimica, insieme a queste pratiche:

  • Tieniti occupato: Invece di fare brevi viaggi al frigorifero o alla dispensa, mantieniti produttivo. Impara una nuova abilità. Esercizio fisico. Meditazione. Queste cose possono aiutare a scongiurare un attacco di fame chimica.

  • Lavati i denti: Avere in bocca il sapore del dentifricio alla menta non è mai appetitoso. Ti impedisce di voler mangiare qualsiasi cosa. Fallo ogni volta che hai voglia di sgranocchiare qualcosa.

  • Deglutisci un po’ d’acqua: Sostituisci le voglie di cibo con un sorso d’acqua. Ti manterrai idratato evitando di fare spuntini inutili.

  • Mangia qualcosa di sano: Se davvero non riesci a trattenerti dal mangiare qualcosa, scegli qualcosa di salutare. Una ciotola di uva, carote o qualche pezzo di cioccolato fondente sono buoni esempi.

Articolo correlato

10 Spuntini Sani Per Soddisfare La Fame Chimica

Il CBD Può Aiutare a Perdere Peso?

CBD Aiutare a Perdere Peso

Parlando di CBD, qual è il suo potenziale come aiuto alla perdita di peso? Sono necessarie ulteriori ricerche, ma le indagini attuali si stanno concentrando su questi aspetti:

  • Aiuto per il controllo dell’appetito: I ricercatori stanno cercando di capire se il CBD possa aiutare a controllare l’appetito, riducendo quindi l’assunzione di cibo.

  • Efficace scomposizione del grasso: Il CBD è allo studio[10] per la sua capacità di aiutare a scomporre il grasso in modo molto efficiente.

  • Riduzione del rischio di disfunzione metabolica: La ricerca[11] sta esaminando il potenziale del cannabidiolo nel mantenimento di sani livelli di pressione sanguigna e colesterolo.

La Cannabis Può Aiutare ad Aumentare il Peso?

Cannabis Aiutare ad Aumentare Peso

Per chi soffre di determinate condizioni, l’aumento di peso è un imperativo. E, sulla base di recenti ricerche[12], questa è un’altra area in cui l’uso di marijuana può essere considerato benefico.

Si ritiene che l’effetto stimolante dell’appetito causato dal THC sia il principale responsabile. Di conseguenza, i ricercatori stanno esaminando la possibilità di utilizzare la cannabis come regolatore all’interno di un’adeguata strategia di gestione del peso.

Quale Varietà di Cannabis È la Migliore per Dimagrire?

Varietà Cannabis Migliore per Dimagrire

Sia il THC, sia il CBD sono stati al centro della maggior parte della ricerca in materia di perdita di peso. Pertanto, se stai cercando di perdere o mantenere il peso, forse vorresti una varietà con entrambi i cannabinoidi. In questo modo dovresti ottenere il meglio dai due mondi.

Una varietà che soddisfa questo requisito è Stress Killer Automatic, un ceppo 1:1 che offre sballi leggeri senza annebbiare la mente. E ci sono anche altre possibilità!

Stress Killer Automatic (Royal Queen Seeds) Femminizzata

(21)
Genitori: Lemon Haze x Juanita la Lagrimosa x Ruderalis
Genetica: Ruderalis/Indica/Sativa
Tempo Di Fioritura: 7-8 settimane dal seme fino alla raccolta
THC: 10%
CBD: Alto
Tipo di fioritura: Autofiorente

THCV per Perdere Peso

Molti probabilmente si stanno grattando la testa dopo aver letto questo. No, non è un errore di battitura. Anche la THCV (tetraidrocannabivarina) è un cannabinoide, ma non è così popolare come il THC o il CBD. La scienza dice che probabilmente ha alcuni effetti psicotropi, ma solo se assunta a dosi elevate.

Per quanto riguarda la perdita di peso, gli studi[13] hanno esaminato il potenziale della THCV nella riduzione dell’appetito. I ricercatori stanno attualmente considerando come possibile meccanismo d’azione la capacità del cannabinoide di inibire i recettori CB1.

Chi è interessato a provare questo cannabinoide può trovare sul mercato alcune varietà ad alto contenuto di THCV, tra cui THC-Victory e numerose altre.

THCV (Kannabia) femminizzata

Genitori: Pure Sativa
Genetica: 100% Sativa
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 7%
CBD: Basso
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Perdita di Peso ed Erba: Funziona Davvero?

Perdita di Peso ed Erba

Come accennato in precedenza, molti fattori entrano in gioco in una sana perdita di peso, ed anche nell’aumento di peso. Ma, come hanno dimostrato studi recenti[14], ci sono alcuni motivi per utilizzare la cannabis insieme a tecniche comprovate per la perdita di peso.

Ovviamente, per utilizzare efficacemente la cannabis bisogna scegliere metodi che non promuovano un aumento di peso. In altre parole, mangiare edibili infusi di cannabis dolci o salati non è il modo migliore per creare un deficit. Considera invece la vaporizzazione!

Indipendentemente dall’efficacia della cannabis come strumento per dimagrire, l’unico metodo collaudato che funziona è creare un deficit calorico. Ciò significa mangiare il cibo giusto nella quantità appropriata, integrandolo con un regolare esercizio fisico.

Zamnesia

Scritto da: Zamnesia
Zamnesia ha passato anni a perfezionare le sue linee di prodotti e la sua conoscenza di tutte le cose psichedeliche. Spinta dallo spirito di Zammi, Zamnesia si impegna a offrirti contenuti accurati, pratici e informativi.

Scopri i nostri scrittori
Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Are cannabis users less likely to gain weight? Results from a national 3-year prospective study - https://academic.oup.com
  2. Prevention of Diet-Induced Obesity Effects on Body Weight and Gut Microbiota in Mice Treated Chronically with Δ9-Tetrahydrocannabinol - https://journals.plos.org
  3. Cannabinoids for Medical Use: A Systematic Review and Meta-analysis - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov
  4. A naturalistic examination of the perceived effects of cannabis on negative affect - https://www.sciencedirect.com
  5. Role of sleep quality in the metabolic syndrome - https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  6. Cannabis, Cannabinoids, and Sleep: a Review of the Literature - https://link.springer.com
  7. Theoretical Explanation for Reduced Body Mass Index and Obesity Rates in Cannabis Users - https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  8. Trends in college students' alcohol, nicotine, prescription opioid and other drug use after recreational marijuana legalization: 2008-2018 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov
  9. The endocannabinoid system controls food intake via olfactory processes - https://www.nature.com
  10. Role of Cannabinoids in Obesity - https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  11. LH-21, A Peripheral Cannabinoid Receptor 1 Antagonist, Exerts Favorable Metabolic Modulation Including Antihypertensive Effect in KKAy Mice by Regulating Inflammatory Cytokines and Adipokines on Adipose Tissue - https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  12. Marijuana and Body Weight - https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  13. Synthetic Cannabinoids, Organic Cannabinoids, the Endocannabinoid System, and Their Relationship to Obesity, Diabetes, and Depression - https://www.researchgate.net
  14. Obesity and Cannabis Use: Results From 2 Representative National Surveys | American Journal of Epidemiology | Oxford Academic - https://academic.oup.com

Read more about
Fatti Notizie
Cerca nelle categorie
o
Cerca