Blog
È Possibile Avere Un’Overdose Di Erba?
5 min

È Possibile Avere Un’Overdose Di Erba?

5 min
Fatti Notizie

Forse in questo momento sei troppo sballato ed hai paura di morire. Forse hai cercato su Google “Posso finire in overdose di cannabis” e ne temi i risultati? Lasciati rassicurare da noi: starai bene, a meno che tu non abbia appena fumato 2.700.000 canne. Allora ti devi preoccupare…

Le droghe sono cose potenti ed è importante sapere con cos’hai a che fare prima di assumere qualsiasi sostanza. L’erba non fa eccezione. Ma puoi anche avere un'overdose di marijuana? Continua a leggere per scoprire quanta erba dovresti assumere per finire in overdose (spoiler: più di quella che riusciresti eventualmente ad assumere) e per conoscere la scienza che sta sotto i meravigliosi meccanismi di difesa naturale del corpo contro un eccessivo sconvolgimento.

Cos’è un’Overdose?

Cos’è un’Overdose?

Un’overdose è il livello al quale la tossicità di una sostanza ucciderà oltre il 50% delle persone. In realtà, questo dato si basa di solito su studi sugli animali. La buona notizia: non importa quanto gli scienziati si siano impegnati: si è dimostrato che è letteralmente impossibile uccidere qualsiasi animale a causa della tossicità della marijuana. La cattiva notizia: ci sono alcune persone il cui lavoro è cercare di uccidere gli animali con l’erba.

Questo non vuol dire che non ci sia un livello di overdose per la cannabis, ma questo livello è estremamente alto. In pratica è probabilmente impossibile morire solo per un uso eccessivo di cannabis.

Cosa Succede Quando Fumi o Mangi Troppa Marijuana?

Cosa Succede Quando Fumi o Mangi Troppa Marijuana?

Anche se non andrai in overdose di marijuana, questo non vuol dire che non sia possibile fumare troppo e passare quindi un brutto momento. In generale, gli effetti della cannabis sono molto piacevoli, ma possono anche verificarsi esperienze negative. Ci siamo passati tutti, e non è piacevole. All’estremità moderata dello spettro, l’uso eccessivo di marijuana può causare un aumento della frequenza cardiaca, sudorazione, nausea e secchezza delle fauci (il che può essere orribile!).

Nel peggiore dei casi, aspettati di stare molto male. In modo simile all’eccesso di alcolici, fumare troppa marijuana può farti stare male. Ma, a differenza del consumo di alcol, l’uso eccessivo di marijuana non causerà danni fisici a lungo termine. Per chi non lo sa, un termine per definire l’essere troppo stonati è “sbiancare” (dall’inglese “whiteying”) ma potresti anche sentire la parola “greening out” per descrivere questo fenomeno.

Articolo correlato

Cos'è Il Greening Out E Cosa Fare Quando Si Verifica

Esistono Effetti Collaterali Dovuti al Fumo od all’Ingestione Eccessiva di Marijuana?

Le prove sugli effetti avversi di un consumo eccessivo di erba sono per lo più aneddotiche, ma ci sono resoconti sufficienti a suggerire che, per molte persone, questi effetti esistono davvero. I sintomi possono essere diversi: alcune persone riportano sintomi simili ai postumi di una sbornia alcolica, mentre altri effetti sembrano più specifici dell’uso di marijuana. Questi effetti vanno da mal di testa e letargia fino ad annebbiamento mentale e perdita parziale di memoria.

C’è Differenza tra Fumare, Vaporizzare o Mangiare Troppa Marijuana?

C’è Differenza tra Fumare, Vaporizzare o Mangiare Troppa Marijuana?

Il consumo di prodotti edibili a base di cannabis ha molte più probabilità di provocare effetti collaterali prolungati rispetto alla vaporizzazione o al fumo di erba. La marijuana fumata o vaporizzata tende ad essere metabolizzata abbastanza rapidamente dal corpo, mentre la marijuana commestibile viene elaborata molto più lentamente. Pertanto, la probabilità di “sbiancare” è molto maggiore se hai mangiato edibili.

Anche gli effetti di un consumo esagerato sono diversi a seconda del metodo di assunzione. Se fumi troppa marijuana, puoi aspettarti di sentirti male abbastanza rapidamente e di riprenderti altrettanto rapidamente. Di solito bastano aria fresca ed un bicchiere d’acqua per rimetterti a posto.

Non è lo stesso con gli edibili. A causa della maggiore potenza e durata di questo metodo, i risultati di un consumo eccessivo possono diventare molto più invalidanti. Con gli effetti avversi che aumentano lentamente, puoi ritrovarti quasi paralizzato e incapace di fare qualsiasi cosa se mangi troppa marijuana.

Articolo correlato

Perché Mangiare Cannabis Risulta Essere Più Forte Che Fumarla

Inoltre, non esiste una via d’uscita rapida. È uno di quei momenti nella vita in cui puoi solo cavalcare l’onda. Per chi è interessato alla materia, quando la marijuana viene digerita, il delta-9-THC viene convertito in 11-idrossi-THC, che colpisce in modo più pesante e resta nel corpo più a lungo.

La soluzione? Inizia lentamente ed abbi pazienza! Aspetta di sentire i primi effetti prima di mangiarne ancora. Aspettare mezz’ora in più per essere sballati è meglio che restare rannicchiati sul pavimento del bagno per sei ore.

Cosa Fare Quando Hai Consumato Troppa Marijuana

Cosa Fare Quando Hai Consumato Troppa Marijuana

Ci sono alcune cose che puoi fare se senti di aver assunto troppa cannabis.

  • Rilassati: Come ora saprai, nessuno ha mai avuto un’overdose mortale a causa dell’uso di cannabis. Tra poche ore starai bene.

  • Bevi qualcosa di rinfrescante: L’acqua è la bevanda preferita di tutti i tempi, ma forse anche qualcosa di dolce e frizzante potrebbe aiutare. Insomma, mettiti a tuo agio e rinfrescati.

  • Fai una passeggiata: Questo non viene mai evidenziato abbastanza. L’aria fresca ed il movimento sono un modo fantastico per rilassarsi e scuotere via il torpore, se riesci ad alzarti dal divano.

  • Parla con le persone: Se sei insieme ad altri, comunica loro che ti senti troppo sballato. In questo modo potrai riderci sopra, invece di pensarci continuamente.

  • Prendi un po’ di CBD: Assumere altra cannabis potrebbe non essere la soluzione migliore, ma il CBD può contrastare alcuni degli effetti del THC. Assicurati solo di non fumare il fiore sbagliato!

Quanta Cannabis È Letale?

Quanta Cannabis È Letale?

Come stima approssimativa, la quantità di marijuana che si dovrebbe consumare affinché si verifichi un sovradosaggio fatale è di circa 680kg in 15 minuti. Anche se non consigliamo di farlo, chiunque riesca a raggiungere quest’obiettivo passerebbe alla storia come una leggenda, o come uno troppo entusiasta di stonarsi.

Considerando che la maggior parte delle persone mette meno di un grammo in uno spinello, serve un minimo di 680.000 canne in soli quindici minuti, o di circa 2.700.000 per il fumatore medio. Speriamo che questo dato serva a chiarire bene la situazione. Anche se lo volessi, potresti davvero permetterti il costo di un’overdose di marijuana?

Puoi Avere una Overdose di CBD?

Non ci sono prove che suggeriscano come sia possibile un’overdose mortale con il CBD. Infatti, studi preliminari[1] hanno scoperto che gli esseri umani tollerano dosi fino a 1.500mg di CBD al giorno, senza effetti negativi. Questa, ovviamente, è una dose molto più alta di quella che una persona prenderebbe normalmente. Questo non vuol dire che il CBD non possa causare un’overdose, ma è probabile che se ne debba consumare una quantità assurda, come per il livello di sovradosaggio del THC.

È però possibile sperimentare alcuni effetti collaterali indesiderati anche con il CBD, come sonnolenza e disturbi di stomaco. Proprio come si dovrebbe fare con il THC, usa questo cannabinoide con attenzione e rispetto.

Come Si Protegge il Tuo Corpo dal Sovradosaggio di Marijuana

Come Si Protegge il Tuo Corpo dal Sovradosaggio di Marijuana

Il cervello è una cosa meravigliosa e possiede persino un meccanismo integrato per impedirci di diventare troppo storditi. Il THC si lega ai recettori CB1 nel cervello. Questi recettori sono in parte responsabili della regolazione del sistema endocannabinoide nel nostro corpo. Quando il recettore CB1 è attivato, innesca la produzione di pregnenolone[2], un precursore inattivo di tutti gli ormoni steroidei. Cosa fa il pregnenolone? Contrasta gli effetti del THC: più erba fumi, più il tuo corpo si difenderà.

In termini scientifici, questo è noto come ciclo paracrino o autocrino, che essenzialmente protegge i recettori CB1 dalla sovrastimolazione. Poiché il THC stimola i recettori CB1, la produzione di pregnenolone aumenta in modo esponenziale. Questo è il motivo per cui è quasi impossibile avere un’overdose di marijuana.

Articolo correlato

Che Cosa È il Sistema Endocannabinoide?

Dovresti Preoccuparti di una Overdose di Marijuana?

Dovresti Preoccuparti di una Overdose di Marijuana?

No. Se ti ritrovi troppo stordito e ti preoccupi di morire per un’overdose di marijuana, puoi tranquillamente espellere quel pensiero dalla tua mente. Non succederà. Ma non prendere questo fatto come scusa per fumare stupide quantità di erba. Nonostante sia una sostanza fisicamente sicura, può avere effetti mentali negativi se usata in modo inappropriato, e questi possono essere tanto dannosi quanto quelli quelli fisici. Come regola generale, se ti stai divertendo, probabilmente sei già a posto così!

Zamnesia

Scritto da: Zamnesia
Zamnesia ha passato anni a perfezionare le sue linee di prodotti e la sua conoscenza di tutte le cose psichedeliche. Spinta dallo spirito di Zammi, Zamnesia si impegna a offrirti contenuti accurati, pratici e informativi.

Scopri i nostri scrittori
Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Safety and side effects of cannabidiol, a Cannabis sativa constituent - PubMed - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov
  2. Pregnenolone Can Protect the Brain from Cannabis Intoxication - https://www.ncbi.nlm.nih.gov

Read more about
Fatti Notizie
Cerca nelle categorie
o
Cerca