Blog
Erbe & Semi
4 min

Come Fare Le Tue Tinture Di Erbe A Casa

4 min
How To Products Smartshop

Le tinture sono estratti a base d'alcol, molto semplici da preparare e ancora più semplici da usare! Non esistono limiti definiti quanto alle erbe che potete usare per preparare tinture. Continuate a leggere per scoprire quali sono le più consigliate!  

La gente usa un'ampia varietà di erbe per svariati propositi. Testate dal tempo oltre che dalla scienza, alcune di esse aiutano a rilassarsi e ci tolgono la tensione di dosso quando ci sentiamo nervosi o sotto pressione; altre stimolano la mente e favoriscono la concentrazione.

Ci sono parecchi modi in cui si possono usare le erbe. Le infusioni di erbe sono una delle preparazioni più semplici, ma non proprio la più potente né la più discreta. Le tinture di erbe, dal canto loro, sono altamente concentrate e più potenti. Ed in più, passano inosservate e sono facili da preparare.

Cosa Sono Le Tinture Di Erbe?

COSA SONO LE TINTURE DI ERBE?

Una tintura è essenzialmente un tipo di estratto che impiega l'alcol come solvente per sfruttare gli oli essenziali dell'erba in questione. Altri simili estratti di erbe adoperano acqua, aceto e glicerina per ottenere le molecole desiderate, ma ciò che rende tale una tintura è l'impiego di alcol. L'alcol, specialmente del tipo più forte, non è soltanto un solvente facile da procurarsi, ma fa anche un buon lavoro di preservazione degli ingredienti. Oltretutto, rispetto a certi altri solventi, estrae solitamente una maggior quantità dei componenti desiderati.

Vantaggi Delle Tinture

VANTAGGI DELLE TINTURE

Le tinture sono divertenti da preparare ed aggiungono un tocco di autosufficienza al vostro consumo di erbe. Fare da voi le vostre tinture vi dà il potere e la motivazione per meglio comprendere i benefici di svariate erbe, e il modo migliore di impiegarle. Inoltre, le tinture sono estratti ad azione veloce, che esercitano i loro effetti rapidamente dopo essere state assunte. Potete prendere le tinture per via orale o applicarle esternamente.

Le tinture sono molto più semplici e discrete rispetto ad altri metodi di consumo di erbe, come ad esempio bere infusioni o masticare materiale vegetale grezzo. Oltretutto, l'alta concentrazione di componenti attivi nelle tinture consente di ottenere dosaggi più potenti delle erbe di vostra scelta.

Come Fare Da Voi Le Tinture Di Erbe

COME FARE DA VOI LE TINTURE DI ERBE

Preparare una tintura non è tanto complicato, e non richiede alcuna apparecchiatura speciale o costosa. Tutto ciò che vi occorre sono le vostre erbe preferite e alcuni utensili casalinghi di uso comune, e siete pronti per partire!

Ingredienti E Strumenti

  • Le erbe di vostra scelta
  • Alcuni barattoli di vetro con coperchio
  • Garza alimentare o filtro da caffè
  • Alcol ad alta gradazione di buona qualità (Everclear, vodka, brandy, altri liquori ad alta gradazione)
  • Flaconi con contagocce
  • Coltello affilato (per sminuzzare le erbe)

Procedimento

Ora che avete tutto il materiale, è ora di procedere con la preparazione della vostra tintura. Quando si fanno le tinture, non sono necessarie misurazioni precise. Molti erboristi adottano un approccio più rilassato e tradizionale, in cui le quantità vengono valutate ad occhio.

  1. In un'area di lavoro pulita e sgombra, sminuzzate le vostre erbe.

  2. Riempite uno dei vostri barattoli di vetro per circa ⅔ con la materia vegetale.

  3. Riempite il barattolo fino all'orlo con alcol. Quanto più alta la gradazione alcolica, tanti più componenti verranno estratti dalle erbe. La gradazione alcolica tipicamente utilizzata nella preparazione di gran parte delle tinture è di 40–50% (80–100 proof).

  4. Chiudete i coperchi dei barattoli e conservateli in un luogo fresco, asciutto e buio. Agitate i barattoli varie volte alla settimana per rimescolarne il contenuto.

Consiglio: Se notate che parte dell'alcol è evaporata durante la conservazione del barattolo, tornate a riempirlo. Assicuratevi che il barattolo sia completamente pieno e ben chiuso per evitare la formazione di muffe o batteri.

Dopo circa 6–8 settimane la vostra tintura è pronta per essere imbottigliata.

  1. Versate la tintura attraverso una garza alimentare o un filtro da caffè per separare il liquido dalla materia vegetale solida.

  2. Versate la tintura già filtrata in flaconi con contagocce, in modo da poterla dosare facilmente e in maniera efficace. Non scordate di attaccare etichette ai flaconi scrivendo quale erba vi è contenuta e la data in cui la tintura è stata fatta. Potete aggiungere anche informazioni relative al dosaggio, la gradazione alcolica e qualunque altra informazione che riteniate utile.

Articolo correlato

Le Migliori Erbe Per Preparare Capsule A Casa

Le Migliori Erbe Per Fare Le Vostre Tinture

Come abbiamo detto, esistono molte erbe che possono darvi un incredibile ventaglio di benefici. Qui vi diamo alcuni suggerimenti per le migliori erbe da usare nelle vostre tinture.

Camomilla

LE MIGLIORI ERBE PER FARE LE VOSTRE TINTURE - CAMOMILLA

  • Favorisce la digestione
  • Effetto rilassante
  • Ricca di antiossidanti e flavonoidi

I tipi di camomilla usati per le tinture sono due: camomilla tedesca e camomilla inglese. Quest'erba è stata utilizzata per secoli da differenti culture, per molteplici scopi. La camomilla è nota soprattutto per il suo effetto rilassante che può favorire una buona notte di sonno, ma è anche in grado di dare sollievo ai disturbi di stomaco, favorire la digestione e ammorbidire la pelle.

La camomilla è una buona fonte di antiossidanti, composti che aiutano a prevenire lo stress ossidativo provocato dai radicali liberi. Quest'erba è apprezzata anche per l'elevato livello di flavonoidi che contiene, composti associati a una buona condizione cardiovascolare.

Erba Gatta

LE MIGLIORI ERBE PER FARE LE VOSTRE TINTURE - ERBA GATTA

  • Effetto rilassante
  • È d'aiuto quando ci si sente inquieti o nervosi
  • Favorisce una buona notte di sonno

L'erba gatta viene di solito associata al forte effetto stupefacente che provoca nei gatti. A parte questo, l'erba gatta è benefica anche per gli umani. Le cime fiorite di quest'erba vengono tradizionalmente impiegate per il loro effetto rilassante sulla mente e sul corpo.

Lo stesso composto dell'erba gatta che fa “sballare” i gatti esercita sugli umani l'effetto esattamente opposto. Il suo è un effetto rilassante che aiuta quando ci si sente inquieti o nervosi, e può aiutare a ottenere un sonno profondo e ristoratore. Inoltre, l'erba gatta contiene una serie di vitamine e minerali benefici.

Menta Piperita

LE MIGLIORI ERBE PER FARE LE VOSTRE TINTURE - MENTA PIPERITA

  • Effetto rilassante e rinfrescante
  • Favorisce la digestione
  • Riduce l'appetito

La menta piperita è una pianta che cresce abbondante, e se la si lascia fare invade poco a poco tutto il giardino. Con il suo aroma fresco, viene impiegata in aromaterapia per dare concentrazione e lucidità. La menta piperita ha anche un effetto rilassante sullo stomaco, che può favorire la digestione.

L'effetto rinfrescante della menta piperita si deve principalmente a un suo componente aromatico, il mentolo. Quando la si applica localmente, la menta piperita induce una sensazione rilassante e rinfrescante. Alcune delle componenti attive della menta piperita sono state associate alla riduzione dell'appetito. Per tale ragione, si ritiene che la menta piperita possa essere benefica anche per il controllo del peso.

Melissa

LE MIGLIORI ERBE PER FARE LE VOSTRE TINTURE - MELISSA

  • Favorisce la digestione
  • Effetto rilassante
  • Combatte i microbi

La melissa è un'erba perenne appartenente alla famiglia della menta. Le foglie rilasciano un piacevole aroma di limone, e vengono utilizzate per farne infusioni ed estratti. La melissa è stata impiegata storicamente per tutta una serie di scopi, come favorire una sana digestione e promuovere mestruazioni regolari.

La melissa ha sui nervi un effetto rilassante. Per questo motivo, è un'erba buona da prendere quando ci si sente nervosi o agitati. Può inoltre favorire una buona notte di sonno. La melissa ha mostrato anche una notevole azione antibatterica. Gli studi mostrano perfino la sua efficacia contro Listeria monocytogenes e Staphylococcus aureus.

Come Usare Le Tinture Di Erbe

COME USARE LE TINTURE DI ERBE

Le tinture di erbe si presentano solitamente come flaconcini col contagocce contenenti l'alcol infuso. L'aspetto pratico è che le tinture sono piuttosto flessibili quanto al metodo di somministrazione.

Un modo in cui si può consumare la tintura è depositandone delle gocce sotto la lingua, dove verrà rapidamente assorbita nel flusso sanguigno. In alternativa, le tinture possono venir aggiunte a zuppe, frullati, succhi e anche ad infusioni.

Articolo correlato

Perché La Tintura Di Cannabis Sublinguale È Il Meglio

Le tinture possono essere usate anche localmente. Potete strofinarle direttamente sulla pelle, o utilizzare un bastoncino cotonato o un panno per applicarle sulle aree interessate.

Non esistono veri limiti su come usare una tintura; fate soltanto molta attenzione al dosaggio. Per fortuna, molte piante hanno una soglia di dosaggio sicura. Ciononostante, sempre meglio cominciare prima con piccole quantità per vedere in che modo la tintura agisce su di voi.

Ultimo ma non meno importante: Dato che la vostra tintura contiene alcol ad alta gradazione, tenetela fuori dalla portata dei bambini!

Georg

Scritto da: Georg
Stabilitosi in Spagna, Georg dedica gran parte delle sue giornate non solo al suo computer, ma anche al suo giardino. Mosso da una grande passione per la coltivazione della Cannabis e per la ricerca di sostanze psichedeliche, Georg è un vero esperto del mondo psicoattivo.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
How To Products Smartshop
Cerca nelle categorie
o
Cerca