Blog
Calendula (Calendula officinalis) Buddy Pack
3 min

Come Fare Estratto Di Calendula & Come Usarlo

3 min
How To News

L'olio di calendula è facile da preparare e presenta alcuni ottimi benefici per la pelle. Scoprite come preparare la vostra riserva personale nella comodità di casa vostra!

L'olio di calendula è un estratto botanico che si può facilmente preparare a casa. Quest'olio è ben noto per le sue proprietà emollienti della pelle e del cuoio capelluto, ed è stato impiegato tradizionalmente per finalità associate a queste proprietà. L'estratto ha una colorazione spettacolare quando viene conservato in barattoli di vetro e viene spesso chiamato “luce del sole liquida” a causa del suo suggestivo aspetto. In quest'articolo andiamo a vedere più in dettaglio da dove proviene esattamente l'olio di calendula, come adoperarlo e come preparare la vostra scorta personale.

Cosa È La Calendula?

COSA È LA CALENDULA?

Calendula è un genere di erbe annuali e perenni che comprende una ventina di specie. La forma più diffusamente coltivata è nota in inglese come “pot marigold” o semplicemente marigold, e il suo nome scientifico binomiale è Calendula officinalis. La specie è originaria di parti dell'Asia, Europa, Macaronesia e Mediterraneo. I fiori di questa specie presentano molti petali di un giallo brillante.

Specie di calendula sono state impiegate nel corso della storia umana in qualità di erbe olistiche, ed erano utilizzate con scopi rituali nelle culture romana e greca. Le si adopera anche a scopi culinari, e vengono spesso integrate in pietanze come le zuppe. I fiori sono ricchi di una serie di molecole interessanti come saponine, triterpeni e glicosidi flavonoidi. Alcuni di questi composti contribuiscono alle virtù nutrienti per la pelle dell'olio di calendula.

Chi ne fa uso, può facilmente coltivare in casa la propria coltura di calendula. Queste piante brillanti e cespugliose non sono esigenti e si trovano bene tanto sotto il pieno sole come in zone parzialmente ombreggiate. Seminate sul posto in primavera o autunno e recidete regolarmente i fiori per prolungare il periodo della fioritura.

Come Usare L'olio Di Calendula

COME USARE L'OLIO DI CALENDULA

La calendula può essere somministrata oralmente o con uso topico. Nel primo caso, i fiori possono esser fatti essiccare ed infusi in un tè, oppure macinati e messi in capsule. Gli utilizzatori possono farne anche una tintura orale, estraendone i componenti attivi lasciandoli macerare nell'alcol per alcune settimane.

La calendula si può applicare localmente infondendo l'estratto dei fiori in un vettore a base d'olio, che può poi essere utilizzato da solo o in congiunzione con altri prodotti come creme ed unguenti. Per usare l'olio, basta applicarlo sulle aree interessate e lasciarlo penetrare nella cute.

Quali Sono I Benefici Dell'olio Di Calendula?

QUALI SONO I BENEFICI DELL'OLIO DI CALENDULA?

L'olio di calendula è probabilmente noto soprattutto per i suoi benefici effetti sulla pelle. Chi sperimenta fenomeni di pelle ruvida, screpolata o sensibile, potrebbe trovare sollievo nel mix fitochimico dell'olio di calendula per lenire le aree interessate e favorire un aspetto più vitale.

Gli antiossidanti contenuti nell'olio di calendula agiscono nel tempo riducendo i segni dell'invecchiamento, favorendo una miglior consistenza della pelle e in generale per dare alla vostra pelle una sensazione ed un aspetto migliori. Molte persone addirittura mischiano l'olio di calendula con la protezione solare per aiutare la pelle sotto vari aspetti. 

Per di più, si ritiene che l'olio di calendula possieda proprietà nutritive che lo rendono una buona opzione per chi ha imperfezioni della pelle. Usatelo su impurità cutanee, punti neri, ecc. secondo il vostro bisogno. Dato che l'olio è facile da preparare e da applicare, non sarete mai costretti a farne a meno.

E non dimenticate i capelli e il cuoio capelluto! L'olio di calendula viene spesso applicato per idratare della cute del cranio e per migliorare l'aspetto generale dei capelli. Tenete solo presente che l'olio di calendula è uno schiarente naturale per i capelli biondi e castano chiaro. C'è chi lo adopera apposta per questa sua proprietà, ma altri potrebbero non desiderare alcun cambiamento.

Come Preparare Il Vostro Estratto/olio Di Calendula

COME PREPARARE IL VOSTRO ESTRATTO/OLIO DI CALENDULA

Preparare a casa la vostra riserva di olio topico di calendula è facile. Prima di immergerci nelle istruzioni, bisognerà che vi procuriate alcuni materiali.

Materiale

Istruzioni

PROCURATEVI DEI FIORI

Punto 1: Procuratevi Dei Fiori

Per preparare dell'olio di calendula vi occorreranno un bel po' di fiori. Se coltivate questa specie a casa, recidete i fiori e disponeteli su uno stendino per eliminare l'umidità. Se non coltivate la calendula, potete acquistare fiori secchi da vari rivenditori.


SCEGLIETE UN OLIO VETTORE

Punto 2: Scegliete Un Olio Vettore

Molti oli diversi possono essere impiegati per preparare olio di calendula. Qualsiasi olio utilizziate, questo vi servirà da vettore ed aiuterà ad estrarre i componenti attivi. Olio di oliva e olio di semi d'uva sono opzioni popolari. Potete fare un tentativo con olio di semi di canapa, dato che anche questo è ricco di molecole benefiche. Anche l'olio di cocco è una buona scelta per preparare una pomata, dato che si solidifica a temperatura ambiente.


METTETE FIORI E OLIO NEL BARATTOLO

Punto 3: Mettete Fiori E Olio Nel Barattolo

La quantità di fiori dipende dalle dimensioni del barattolo. Quando mettete i fiori nel barattolo, calcolate circa 1 tazza e mezzo di fiori per 500ml. In questo modo, lascerete spazio per versare una buona quantità di olio vettore. Assicuratevi che i fiori siano completamente ricoperti e che ci siano circa 3cm fra la parte superiore dei fiori e la superficie dell'olio.


LASCIATE MACERARE

Punto 4: Lasciate Macerare

Piazzate il tutto sotto la luce diretta del sole per accelerare il processo di infusione. Lasciate macerare per almeno 2 settimane e agitate quotidianamente per favorire il processo di estrazione.


FILTRATE

Punto 5: Filtrate

Filtrate l'olio attraverso una setaccio fine o una garza alimentare, versandolo in un barattolo di vetro per separare i fiori dall'estratto. Conservate in un barattolo di vetro o travasatelo in un flacone con contagocce per un'agevole applicazione.

 

Luke S

Scritto da: Luke S.
Luke S. è un giornalista basato nel Regno Unito, specializzato in salute, medicina alternativa, erbe e terapie psichedeliche. Ha scritto per media come Reset.me, Medical Daily e The Mind Unleashed, coprendo queste ed altre aree.

Scopri i nostri scrittori
Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:

Read more about
How To News
Cerca nelle categorie
o
Cerca