Blog
Come Coltivare I Peperoncini Cayenne Long Slim
4 min

Come Coltivare I Peperoncini Cayenne Long Slim

4 min

Qui parliamo di come si coltivano i peperoncini Cayenne Long Slim, dei migliori modi per prendersene cura e mantenerli in salute e cosa farci dopo averli raccolti.

Coltivare peperoncini è sorprendentemente facile, piacevole in ogni aspetto e, al momento del raccolto, vi procurerà un bel mucchietto di peperoncini fatti in casa.

Qui ci occuperemo del peperoncino Cayenne Long Slim, ne esploreremo le caratteristiche e vedremo come si coltiva e quali cure richiede. Infine, vi proporremo alcune soluzioni per la conservazione a lungo termine che sono una vera delizia.

Cos'è il peperoncino Cayenne Long Slim?

Cos'è Il Peperoncino Cayenne Long Slim?

I peperoncini Cayenne Long Slim sono di un livello di piccantezza medio e piuttosto facili da coltivare. Per chi volesse lanciarsi nella coltura del peperoncino, ma non è ancora fanatico del peperoncino più estremo, i Cayenne Long Slim offrono il perfetto punto di partenza. Piccanti, ma adatti ad ogni tipo di utilizzo culinario, sono versatili e non terrorizzeranno i vostri amici!

Per di più, i Cayenne Long Slim non sono soltanto deliziosi, ma sono anche ricchi di nutrienti. Pieni di vitamine A e C, costituiscono un'aggiunta salutare ad ogni piatto. E contengono anche capsaicina e flavonoidi, che degli studi hanno rivelato essere benefici. Perciò, potrete gustarvi i vostri peperoncini con la consapevolezza che vi stanno facendo del bene.

Quanto sono piccanti i peperoncini Cayenne Long Slim?

La piccantezza dei peperoncini viene misurata secondo la scala di Scoville, espressa in unità di piccantezza SHU (Scoville Heat Unit). Inventato da Wilbur Scoville, il metodo di misurazione è stato poi ulteriormente sviluppato ma ha conservato lo stesso nome.

Con l'impiego della cromatografia liquida ad alta prestazione si determina la concentrazione di capsaicinoidi in un campione di peperoncino, rivelandone in questo modo la piccantezza ed assegnandogli un valore numerico.

I peperoncini Cayenne Long Slim totalizzano all'incirca 30–50K SHU sulla scala di Scoville. Potrebbe sembrare una cifra elevata, ma il punteggio più alto mai registrato è quello pazzesco di 2,2 milioni di SHU dei Carolina Reaper.

Come coltivare i peperoncini Cayenne Long Slim

Come Coltivare I Peperoncini Cayenne Long Slim

Ora che ne sapete un pochino di più sui Cayenne Long Slim, è tempo di imparare come coltivarli. Per fortuna, coltivare i peperoncini è facile e non richiede attrezzature o conoscenze particolari. Quest'articolo e una visita ad un negozio di giardinaggio dovrebbero bastare a procurarvi tutto ciò che vi occorre!

Coltivare i peperoncini Cayenne Long Slim: Attrezzatura & materiali

Gran parte di ciò che vi occorre ve lo potete procurare proprio qui su Zamnesia. Per tutto il resto, qualsiasi negozio che fornisca materiale per il giardinaggio avrà sicuramente tutto ciò che vi serve per far spuntare i peperoncini dal terreno e farli arrivare al vostro piatto!

Vi serviranno:

• Semi di peperoncini Cayenne Long Slim
• Compost biologico
Vasi grandi da 10 litri circa
Fertilizzante
• Spray fogliare al calcio

Coltivare i Cayenne Long Slim: Passaggi

Coltivare I Cayenne Long Slim: Passaggi

È ora il momento di piantare i vostri semi e vederli crescere rigogliosi.

  • Passo 1: Germinazione

È possibile far germinare i semi di Cayenne Long Slim in vassoi per la germinazione e trapiantarli successivamente nei vasi definitivi, ma non è necessario. Consigliamo di piantarli direttamente nei recipienti finali.

Praticate una piccola depressione nel terreno, della profondità di una falange circa. Piazzatevi il seme, coprite sommariamente con terra ed innaffiate. Per mantenere un'elevata umidità, stendete della pellicola trasparente sopra il vaso e praticatevi alcuni forellini per il passaggio dell'aria. Mantenete abbastanza caldo l'ambiente (sui 25–28°C è perfetto) ed aspettate.

  • Passo 2: Amore e pazienza

I peperoncini possono metterci fra 3 giorni e diverse settimane per germinare, perciò preparatevi ad attendere un po'. Una volta che spuntano, togliete la pellicola ed innaffiate quando sentite che la superficie del terreno è asciutta. Somministrate fertilizzante per pomodori seguendo le istruzioni della confezione e peccate sempre per difetto. Sottoconcimare è sempre meglio che sovraconcimare.

I peperoncini piccanti amano il calcio, che non si trova in abbondanza nei fertilizzanti. Pensate a somministrare calcio extra con uno spray fogliare durante la fase cruciale della fruttificazione.

Articolo correlato

Coltivare Peperoncini: 10 Semplici Fasi Per Principianti

Come raccogliere i peperoncini Cayenne Long Slim

Come Raccogliere I Peperoncini Cayenne Long Slim
I Cayenne Long Slim ci mettono all'incirca 85 giorni dalla comparsa dei frutti per arrivare al momento del raccolto. Ma non ci sarà bisogno di tirare ad indovinare. I frutti del peperoncino sono maturi quando sono completamente rossi e dar loro qualche giorno di maturazione in più non guasta.

Oltretutto, quando sono pronti si staccano facilmente dalla pianta. Tirateli leggermente e vedete come vengono via. Se resistono, lasciateli ancora qualche giorno. Se vengono via facilmente, sono ovviamente pronti per il raccolto!

Dimensioni dei vasi e nutrienti determinano le dimensioni finali della pianta, ma una stima approssimativa dovrebbe dare qualcosa come un'altezza totale di 75cm e dei frutti lunghi attorno ai 12cm. Ma ancora una volta, non prendete queste cifre troppo alla lettera e basatevi invece sulle condizioni dei frutti.

Come maneggiare i peperoncini piccanti

Non è un segreto che i peperoncini siano piccanti; è un po' la loro ragion d'essere. E se maneggiarne uno o due a mani nude non crea problemi, è però possibile ustionarsi la pelle a seguito di un'esposizione prolungata. Perciò, quando arriva il momento di raccogliere e maneggiare i vostri Cayenne Long Slim, sarà bene indossare guanti per proteggervi. E badate a toglierveli prima di toccarvi gli occhi!

Parassiti e malattie

Nonostante il loro interno piccante, i peperoncini, come tutti noi, sono vulnerabili a malattie ed infestazioni di parassiti.

Fra quelle più nocive, a cui bisogna fare maggiore attenzione, troviamo:

• Macchie batteriche
• Marciume molle batterico
• Verticillosi
• Virus del mosaico del tabacco o TEV (acronimo di Tobacco Etch Virus)
• Moria di semi e piantine causata da funghi
• Antracnosi
• Oidio
• Peronospora
• Ragnetto rosso
• Punteruolo del peperone
• Vermi dei peperoni

Una guida completa al trattamento di questi disturbi sarà una lettura opportuna. Ma generalmente si possono prendere alcuni semplici accorgimenti preventivi per evitare molti di questi problemi.

Molti fra parassiti ed infezioni adorano l'alta umidità. Anche le vostre piante gradiscono essere idratate, ma possono sopportare un pochino di siccità di tanto in tanto. Mantenere il terreno perpetuamente intriso d'acqua è una maniera sicura per creare un ambiente accogliente per cose che preferireste non avere in casa.

Cercate anche di tenere le vostre piante ad una sana distanza l'una dall'altra. Quanto più sono vicine fra loro, tanto più facile sarà per parassiti e malattie propagarsi dall'una all'altra.

Articolo correlato

I Parassiti E Le Malattie Più Comuni Del Peperoncino

Come conservare i Cayenne Long Slim

Come Conservare I Cayenne Long Slim
Una volta raccolti i vostri peperoncini, non sarete i soli a volerli degustare. I peperoncini freschi costituiscono un pranzetto appetitoso per molti tipi di muffe e batteri e in frigo si conservano solo per un certo tempo. Ma ci sono altre opzioni.

Essiccare o affumicare i peperoncini permette di conservarli per un tempo indefinito e ne fa un ingrediente che potete aggiungere ai vostri piatti per anni. Ci sono molti metodi per disidratare i peperoncini, il più semplice dei quali è utilizzare un essiccatore per alimenti. Ma potete anche affumicarli per aggiungere un gusto di legna bruciata.

Metterli in salamoia è ancora un'altra opzione. Facendo questo non soltanto li conservate, ma create un ingrediente unico da aggiungere a hamburger, panini, nachos e tanto altro. La conservazione in salamoia o sottaceto può andare dal metterli semplicemente nell'aceto, al preparare una soluzione con ogni sorta di ingredienti saporiti, combinando così gli aromi fra loro.

Infine, con i vostri peperoncini potete fare anche una salsa piccante. Esistono molte ricette che vi diranno come farlo, compresa la vostra personale. Preparando una salsa piccante avrete immediatamente a disposizione un ingrediente per pimentare pietanze, salse e sughi!

Coltivare i peperoncini Cayenne Long Slim: Ne vale la pena?

Coltivare I Peperoncini Cayenne Long Slim: Ne Vale La Pena?

Assolutamente sì!

Facili da coltivare e con risultati altamente gratificanti, sia il procedimento sia il prodotto finale valgono il vostro tempo. Con pochi oneri tanto dal punto di vista dei materiali che da quello dell'impegno, un pochino di amore ed attenzioni può ravvivare la vostra vita ed accrescere molto le vostre capacità in orticoltura e in cucina.

Grazie alla moderata piccantezza e alla versatilità, i Cayenne Long Slim sono un punto di partenza particolarmente buono.

Max Sargent
Max Sargent
Max scrive da oltre un decennio e negli ultimi anni si è dedicato al giornalismo sulla cannabis e la psichedelia. Scrivendo per aziende come Zamnesia, Royal Queen Seeds, Cannaconnection, Gorilla Seeds, MushMagic ed altre, ha acquisito ampia esperienza in questo settore.
Coltivazione Peppershop
Cerca nelle categorie
o
Cerca