Blog
Ayahuasca vs. Funghi Magici
3 min

Ayahuasca Vs. Funghi Magici: Qual È La Differenza?

3 min
Research Smartshop

Sia i funghi magici che l'ayahuasca sono stati usati per secoli dall'essere umano. Scopriamo di più su ciascuno di questi potenti psichedelici e vediamo come possono essere messi a confronto.

I principi psicoattivi dell'ayahuasca (DMT) e dei funghi magici (psilocibina) sono molto simili. Infatti, la DMT mostra un'analogia funzionale e strutturale con la psilocibina. Tuttavia, queste due sostanze provocano effetti davvero unici. In questo articolo esamineremo più a fondo le differenze e le somiglianze tra l'ayahuasca e i funghi magici.

CHE COS'È L'AYAHUASCA?

Che Cos'È L'Ayahuasca?

L'ayahuasca è una bevanda psichedelica solitamente prodotta combinando la pianta rampicante Banisteriopsis caapi con altre piante che possono variare da regione a regione, come ad esempio la Psychotria viridis o la Diplopterys cabrerana. La principale sostanza chimica presente nell'ayahuasca responsabile degli effetti psichedelici è la DMT, o dimetiltriptammina.

Affinché la DMT produca i suoi intensi effetti psicoattivi, dev'essere presa in combinazione con un inibitore MAO, come l'armalina, l'armina o la d-tetraidroarmina. Nell'ayahuasca gli I-MAO sono presenti sotto forma di alcaloidi armalinici, un gruppo di alcaloidi presenti nella Banisteriopsis caapi.

Il termine ayahuasca deriva dalla lingua quechua “ayawaska”, una tradizionale bevanda spirituale originaria delle comunità indigene dell'Amazzonia. Il suo uso risale al 1000 d.C. e fu scoperta per la prima volta dai mercenari cristiani nel XVI secolo nell'odierno Perù/Ecuador.

Related Story

Ayahuasca: Tutto Quello Che C'è Da Sapere

Ai giorni nostri, l'ayahuasca sta attirando molte attenzioni ed è tuttora al centro di alcune religioni moderne del Brasile, come quella del Santo Daime e dell'União do Vegetal. L'ayahuasca viene solitamente preparata da uno sciamano che fa macerare e bollire insieme i diversi ingredienti vegetali. Questo processo può richiedere diverse ore e il risultato è una bevanda amara, i cui sapori e potenza possono variare a seconda dell'abilità dello sciamano.

L'ayahuasca è considerata soprattutto una medicina spirituale e, normalmente, viene assunta durante una cerimonia spirituale piuttosto che come una droga ricreativa. Produce effetti psichedelici molto forti, che possono manifestarsi dopo 15–60 minuti dall'assunzione e durare diverse ore.

QUALI SONO GLI EFFETTI DELL'AYAHUASCA?

Quali Sono Gli Effetti Dell'Ayahuasca?

Gli effetti dell'ayahuasca variano a seconda della potenza della bevanda e delle dosi assunte. A volte può indurre forti effetti fisici come vomito e diarrea, che molti considerano un naturale processo di depurazione, anche conosciuto con la parola spagnola “la purga”. Tra gli effetti fisici provocati dall'ayahuasca troviamo anche un leggero ronzio e sibilo nelle orecchie, freddi bagliori, tremori, vertigini e sudorazione accentuata. Alcune persone avvertono anche vibrazioni o un completo silenzio.

Oltre a questi effetti fisici, l'ayahuasca produce anche un viaggio psichedelico molto forte, caratterizzato da intense allucinazioni visive. Queste possono includere motivi e forme geometriche o variazioni nella struttura delle persone e degli oggetti circostanti.

Le allucinazioni più forti possono anche intensificare i colori e provocare visioni di piante, persone, creature, divinità, animali e molto altro ancora. L'artista americano Alex Grey ha parlato apertamente delle sue esperienza con la DMT e di come abbia influenzato parte dei suoi lavori. Alcuni esempi delle opere d'arte di Grey influenzate dalle allucinazioni della DMT includono: Transfiguration_ e _Net Of Being. Quest'ultima fu direttamente influenzata da un viaggio da ayahuasca fatto da Grey in Brasile.

CHE COSA SONO I FUNGHI MAGICI?

Che Cosa Sono I Funghi Magici?

La principale sostanza psicoattiva dei funghi magici è la psilocibina. Esistono oltre 200 diverse specie di funghi che producono naturalmente psilocibina in diverse concentrazioni. Le più potenti appartengono al genere Psilocybe, tra cui la Psilocybe cyanescens e la Psilocybe azurescens.

Come l'ayahuasca, i funghi psilocibinici sono stati usati per diversi secoli. Prove archeologiche come le pitture rupestri suggeriscono che l'uso dei funghi allucinogeni risale molto probabilmente al 9000 a.C. Nel 1992, ad esempio, gli archeologi scoprirono alcune pitture rupestri risalenti a quest'epoca presso Tassili n'Ajjer, un parco nazionale in Algeria, raffiguranti sciamani con in mano dei funghi (che si ritiene possano essere del genere Psilocybe mairei).

Related Story

Preparativi Per Il Viaggio Di Funghi Allucinogeni

Altre ricerche storiche sostengono che anche gli Aztechi facessero uso dei funghi psilocibinici. Il codice fiorentino, una storia riguardante la Nuova Spagna scritta nel XVI secolo, descrive come gli Aztechi usassero i funghi psichedelici (da loro chiamati “teonanácatl” o “funghi degli dei”) nelle loro cerimonie.

L'antico uso dei funghi psicoattivi è anche riconducibile alle regioni dell'attuale Europa. Nel 2011, gli archeologi scoprirono la Selva Pascuala, un antico murale rupestre vicino a Villar Del Humo, in Spagna. Questo murale risale a 6000 anni fa e raffigura un toro e 13 piccoli oggetti simili ai funghi, che gli archeologi degli Stati Uniti e del Messico credono siano rappresentazioni del fungo Psilocybe hispanica.

Tartufi Allucinogeni Vpvedi TARTUFI ALLUCINOGENI

QUALI SONO GLI EFFETTI DELLA PSILOCIBINA?

Quali Sono Gli Effetti Della Psilocibina?

La psilocibina produce diversi effetti psichedelici a seconda della dose assunta. Piccole dosi di funghi secchi, ad esempio, tendono a produrre leggere allucinazioni sensoriali, come colori e luci vivaci. Dosi di circa 1–1,5g di funghi secchi producono invece sensazioni visive e uditive più intense, mentre dosi di 2,5g o più provocano allucinazioni molto più forti che, come accade con la DMT, possono generare vivide visioni di paesaggi, piante, animali o altre creature. Gli effetti di un viaggio da fungo allucinogeno possono durare fino a 6 ore, a seconda della dose assunta.

PSILOCIBINA VS. DMT: SOMIGLIANZE E DIFFERENZE

Psilocibina Vs. Dmt: Somiglianze E Differenze

La psilocibina e la DMT sono molto simili da un punto di vista chimico. I funghi possono essere considerati quasi come una forma di DMT. Dennis McKenna, ad esempio, considerava i funghi una “forma di DMT attiva per via orale”. Tuttavia, per quanto riguarda gli effetti, DMT e psilocibina presentano alcune differenze.

In generale, chi ha avuto l'occasione di consumare entrambe le sostanze tende a concordare sul fatto che la DMT e l'ayahuasca inducono un'esperienza più spirituale rispetto ai funghi. Sebbene le allucinazioni prodotte da entrambe le sostanze possano essere simili, alcune persone sostengono che i viaggi con l'ayahuasca siano più rivelatori a livello psicologico.

In un'intervista per il London Real, Dennis McKenna e Brian Rose affermarono che i viaggi con l'ayahuasca producono solitamente un “insieme finito di lezioni”, mentre i funghi si limitano a “scaricare informazioni”. Tale affermazione ha raccolto un diffuso consenso tra le persone che hanno provato entrambe le sostanze. D'altronde, è piuttosto comune sentire che gli effetti della DMT o dell'ayahuasca sono molto più intensi.

L'effettiva interpretazione di un viaggio psichedelico, ovviamente, è sempre soggettiva. Alcune persone considerano i funghi allucinogeni una guida spirituale efficace quanto l'ayahuasca (o anche di più). Altri potrebbero invece pensare l'esatto contrario. Questo dipende ovviamente dalla persona, dal “set and setting” in cui vengono consumate queste sostanze e, ovviamente, dalla dose assunta.

Steven Voser

Scritto da: Steven Voser
Steven Voser è un giornalista internazionale freelance, nominato per un Emmy Award, e dotato di grande esperienza. Grazie alla sua passione per tutto ciò che riguarda la cannabis, dedica attualmente molto del suo tempo ad esplorare il mondo dell'erba.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
Research Smartshop
Cerca nelle categorie
o
Cerca