Olio Di CBD

Ci sono 38 prodotti.
4.7/5.0
Valutato da 680 acquirenti
A partire da € 12.76

Gli oli di CBD offrono un modo conveniente per ottenere la tua dose giornaliera di CBD. L'estratto di CBD deriva da piante di canapa europee di qualità superiore e viene raffinato con oli vettori, come l'olio extravergine d'oliva o l'olio di semi di canapa, per dare un'esperienza pulita e discreta.

Il dosatore a goccia rende facile il monitoraggio della quantità esatta di CBD consumato—goccia dopo goccia. Tutti gli oli di CBD del nostro catalogo sono naturali al 100% e non contengono prodotti chimici sintetici. Basta che far semplicemente gocciolare l'olio sotto la lingua o aggiungerlo al cibo per arricchire i tuoi pasti.

Leggi di più...
Leggi meno
-
  • -
  • Più popolare
  • Più recensioni
  • Prezzo: dal più basso
  • Prezzo: dal più caro
  • Nome del prodotto: dalla A alla Z
  • Nome del prodotto: dalla Z alla A
prodotti

Olio CBD+ Jacob Hooy

Lo sapevate che l'olio di canapa è uno degli oli più pregiati del mondo? Oltre ad offrire deliziosi sapori di nocciola, contiene anche vitamine essenziali, minerali, proteine, omega-3, 6 acidi grassi e acido linolenico. Inoltre, l'Olio CBD+ Jacob Hooy contiene un 2,75% di CBD, il cannabinoide non...

(4)

19,99
Disponibile

Cannolator Cannabis Extractor

Il Cannolator Cannabis Extractor contiene il necessario per estrarre facilmente il THC contenuto nella marijuana e ottenere un olio altamente concentrato. Con il Cannolator si possono estrarre 2g di olio puro da 20g d'erba, che possono essere successivamente diluiti in olio d'oliva per ottenere 10ml di olio di Cannabis. Si possono usare tutte le parti della pianta, tranne rami e radici.

(1)

97,50
Disponibile

Olio Grezzo Di Semi Di Canapa Medihemp (18% CBD/CBDA)

L'Olio di Semi di Canapa Grezzo Medihemp, con il 18% di CBD/CBDA, è uno degli oli più ricchi di sostanze nutritive. Ricavato da canapa biologica coltivata in Austria, tramite un delicato processo di estrazione con CO₂ e senza l'impiego di sostanze chimiche, questo pregiato olio di CBD è puro e...

(6)

127,50
Disponibile

Olio Di CBD 20% (Cibdol)

L'Olio di CBD Cibdol 20% fornisce 10mg di cannabidiolo in ogni goccia. Derivato da canapa europea e trattato con metodi di estrazione e filtrazione ad alta tecnologia, quest'olio dorato presenta una miscela a spettro completo di CBD e terpeni.

(3)

109,95 87,96
Disponibile

Olio Di CBD 30% (Cibdol)

L'Olio di CBD 30% di Cibdol è uno dei prodotti al CBD più potenti sul mercato. È ricavato da canapa naturale, lavorata impiegando tecnologia di estrazione con CO₂, come prova la sua purezza.

(1)

165,00 132,00
Disponibile

Olio Di Semi Di Canapa CBD 2,5% (Cibdol)

L'Olio di Semi di Canapa CBD 2,5% Cibdol offre un modo semplice e preciso per assumere il CBD. Goditi il gusto nocciolato del CBD estratto con CO₂ ed infuso in una base di olio di semi di canapa spremuto a freddo.


15,95
Disponibile

Olio Di Semi di Canapa CBD 10% (Cibdol)

L’Olio di Semi di Canapa CBD 10% offre una dose media di CBD con 5mg di cannabidiolo in ogni goccia. Goditi il gusto nocciolato dell'olio di semi di canapa ogni volta che lo consumi.


57,50
Disponibile

Olio Di Semi Di Canapa CBD 15% (Cibdol)

L'Olio di Semi di Canapa CBD 15% Cibdol introduce una ricca dose di CBD direttamente nel flusso sanguigno. Gustate il cannabidiolo ed il sapore terroso e nocciolato dell'olio di semi di canapa.

(1)

85,00
Disponibile

Capsule CBD Softgel 4% (Zamnesia)

Con le compresse CBD Softgel della Zamnesia dosare il cannabidiolo è più facile che mai. Ciascuna compressa contiene 6,4mg di puro CBD: in questo modo, sarai in grado di assumere la tua dose di cannabinoidi dovunque ti trovi. Le Softgel sono insapori e facili da deglutire, rendendole ideali per...

(35)

32,50 24,37
Disponibile

Capsule CBD Softgel 10% (Zamnesia)

Le capsule CBD Softgel di Zamnesia sono il modo discreto per tenere il passo con il regime CBD, in modo indipendente da dove ti trovi. Le softgel sono facili da inghiottire e hanno un sapore neutro. Realizzate con

(19)

72,50 58,00
Disponibile

Super Sleep (Zamnesia)

Ripristina il tuo equilibrio con Super Sleep di Zamnesia. Caratterizzato da una miscela esclusiva di CBD di qualità dorata, melatonina e liposomi, Super Sleep ha un’azione rapida ed è facilmente assorbito. E grazie ai suoi ingredienti completamente naturali, puoi prendere Super Sleep appena prima di andare a letto senza preoccuparti di effetti collaterali indesiderati.

(72)

25,00 18,75
Non disponibile
 

Olio Di CBN (Zamnesia)

L'Olio di CBN Zamnesia porta i supplementi a base di canapa ad un livello superiore. Sfruttando l'elusivo ed atossico cannabinoide CBN col pieno ausilio del CBD, l'Olio di CBN Zamnesia è l'esito finale di tecniche affinate con cura leader nel settore. Facile da assumere e adatto per l'uso quotidiano, l'Olio di CBN Zamnesia esiste in due concentrazioni: CBN 2,5% & CBD 2,5% e CBN 5% &...

(2)

44,95 22,47
Non disponibile
 

Olio Crudo di Canapa 3% CBD/CBDA della Endoca

L'Olio di Canapa Grezza dell'Endoca contiene 1mg di CBD e CBDA per ciascuna goccia. Questo Olio di Canapa Grezza biologico viene prodotto a bassissime temperature ed elevata pressione. Pesticidi e diserbanti sono totalmente assenti, per assicurare un uso sicuro del prodotto.

(7)

28,00
 

Capsule Di Olio di Semi Di Canapa Medihemp (5% CBD/CBDA)

Le Capsule di Olio di Semi di Canapa Medihemp combinano le migliori qualità della canapa. Sono perfette per chi vuole integrare la propria dieta con un prodotto facile da digerire, discreto e insapore. Ogni capsula contiene olio di semi di canapa Bio pressati a freddo, combinato con 25mg di pasta di CBD/CBDA.

(17)

42,50
Non disponibile
 

Hai visualizzato 38 di 38 prodotti


Olio Di CBD - Clicca qui per ulteriori informazioni

Informazioni Sull'Olio Di CBD

Informazioni Sull'Olio Di CBD

Il CBD è una delle decine di composti organici presenti nelle specie di Cannabis sativa. Ciò che rende unici questi particolari composti chiamati fitocannabinoidi è il modo in cui influenzano il corpo umano quando vengono fumati, vaporizzati o ingeriti.

Non esiste solo il cannabidiolo (CBD) nella cannabis e nella canapa. Estraendo con cura altri cannabinoidi oltre al CBD, è possibile sfruttare le loro capacità e infonderli in oli, capsule, creme per la pelle ed altri prodotti.

Esempi di altri cannabinoidi:

  • Tetraidrocannabinolo (THC)
  • Cannabigerolo (CBG)
  • Cannabicromene (CBC)
  • Cannabinolo (CBN)
  • Acido tetraidrocannabinolico (THCA)
  • Acido cannabigerolico (CBGA)

Questi cannabinoidi vengono aggiunti ad un olio vettore, come l'olio di oliva o di semi di canapa, per creare olio di CBD. Un integratore che, secondo la ricerca, può avere un impatto positivo sul nostro benessere.

L'olio di CBD è un modo non inebriante per godere gli effetti dei cannabinoidi. Sfortunatamente, dati gli stretti legami del cannabidiolo con la cannabis ricreativa, o marijuana, alcune persone non sono convinte della sicurezza dell'olio di CBD. La chiave per comprendere e trarre beneficio dall'olio di CBD è sapere come è fatto e quale è il modo migliore per consumarlo.

OLI SIMILI ALL'OLIO DI CBD

OLI SIMILI ALL'OLIO DI CBD

Il primo ostacolo per la maggior parte di chi vuole comprare olio di CBD è distinguere tra i diversi tipi di oli prodotti con la Cannabis sativa.

OLIO DI CBD E OLIO DI CANNABIS

L'olio di CBD proviene quasi esclusivamente dalla canapa, una pianta naturalmente ricca di CBD e povera di THC. Avviando il processo di estrazione con una pianta naturalmente a basso contenuto di THC, risulta più facile produrre oli di CBD a spettro completo mantenendo livelli di THC in quantità non determinabili.

L'olio di cannabis deriva invece esclusivamente da ceppi di marijuana. Questi conterranno un po' di CBD, ma i livelli di THC saranno significativamente più alti. Di conseguenza, l'olio di cannabis indurrà un effetto inebriante, mentre l'olio di CBD non lo farà.

Per il mantenimento del benessere, l'olio di CBD è una scelta superiore. Non solo per la sua ampia influenza sul nostro corpo, ma anche per la sua mancanza di effetti collaterali psicotropi.

DIFFERENZE FRA OLIO DI CBD E OLIO DI CANAPA

Un'altra fonte comune di confusione è la differenza tra olio di CBD e olio di canapa. L'olio di CBD viene prodotto estraendo cannabinoidi dai fiori e dalle foglie delle parti di canapa mature. Utilizzando metodi sofisticati, i laboratori possono isolare cannabinoidi e terpeni specifici, che vengono poi aggiunti ad un olio vettore per creare una miscela a spettro completo.

Anche l'olio di semi di canapa deriva dalla canapa, ma viene estratto esclusivamente dai semi, non dai fiori o dalle foglie. I semi di canapa vengono spremuti a freddo, producendo un olio dal gusto nocciolato. I semi di canapa non contengono cannabinoidi e l'olio di semi di canapa non influenzerà il tuo corpo allo stesso modo dell'olio di CBD.

Esistono diversi tipi di oli derivati dalla Cannabis sativa tra cui scegliere. Ed è facile confonderli. Se non sei sicuro, chiedi alle aziende produttrici i risultati di test indipendenti, in modo da poter verificare i contenuti esatti del prodotto.

QUALI METODI DI ESTRAZIONE SONO USATI PER FARE OLIO DI CBD?

QUALI METODI DI ESTRAZIONE SONO USATI PER FARE OLIO DI CBD?

Prima di decidere di prendere l'olio di CBD è utile capire come le aziende lo producono.

La prima fase della produzione prevede un’accurata estrazione dei cannabinoidi dal materiale vegetale grezzo. Questo si può ottenere con diversi metodi, ognuno con le sue caratteristiche. Esistono vantaggi e svantaggi per ciascuno dei metodi di estrazione, e non tutti sono praticabili per applicazioni commerciali.

ESTRAZIONE CON ETANOLO

L'estrazione con etanolo utilizza le proprietà leganti dell'alcol. Il solvente viene miscelato con il materiale vegetale. Composti essenziali come i cannabinoidi vengono efficacemente estratti e il solvente viene quindi fatto evaporare per lasciare un estratto carico di cannabinoidi e terpeni.

L'estrazione con solvente è preferita per il suo basso costo e la buona scalabilità, ma ci sono molti svantaggi. L'estrazione con solvente non è precisa come altri metodi di estrazione e, sebbene sia in grado di estrarre i cannabinoidi dal materiale vegetale, produce anche composti indesiderati come la clorofilla.

Esiste anche il rischio che tracce di etanolo restino presenti, contaminando potenzialmente il prodotto finale. La filtrazione post-estrazione riduce il rischio, ma anche questo processo può inavvertitamente distruggere i cannabinoidi e i terpeni più volatili, riducendo la qualità generale dell'olio di CBD finale.

ESTRAZIONE CON IDROCARBURI

L'estrazione con idrocarburi non è molto comune e per buoni motivi. Utilizza un principio simile all'estrazione con solvente, ma è molto meno efficiente nell'isolare cannabinoidi e terpeni. Gli oli di CBD prodotti usando l'estrazione con idrocarburi sono in genere di bassa qualità e contenenti pochissimo CBD. C'è anche il rischio che contengano residui di idrocarburi. Il consumo di questa soluzione è pericoloso.

ESTRAZIONE CON OLIO

Sebbene l'olio venga solitamente aggiunto al CBD dopo l'estrazione, è possibile saltare una fase di produzione utilizzando olio d'oliva fin dall'inizio. Il materiale vegetale decarbossilato viene aggiunto all'olio d'oliva e riscaldato lentamente per diverse ore. Poiché i cannabinoidi sono liposolubili, si legano naturalmente con l’olio d'oliva. Una volta che la miscela viene filtrata, ciò che rimane è olio d'oliva infuso di cannabinoidi.

Tuttavia, l'estrazione con olio non è molto precisa. L'esatto rapporto dei cannabinoidi trattenuti è incredibilmente difficile da controllare e di conseguenza gli oli di CBD risultano a bassa concentrazione. A causa della sua inefficienza, l'estrazione con olio è più adatta alla produzione domestica di olio di CBD.

ESTRAZIONE CON CO₂ SUPERCRITICA

L’estrazione con CO₂ supercritica può richiedere macchinari sofisticati e costi significativi, ma la sua efficacia supera di gran lunga i metodi di estrazione sopra elencati.

L'anidride carbonica è un gas naturale che esiste intorno a noi. Se si sottopone la CO₂ alle giuste condizioni di calore e pressione (in un contenitore controllato), è possibile portarla ad uno stato supercritico, dove mostra le proprietà sia di un gas, sia di un liquido.

La CO₂ supercritica viene passata sul materiale vegetale dove, proprio come gli altri metodi di estrazione, rimuove e trattiene i cannabinoidi e i terpeni. La differenza nell'estrazione con CO₂ è la fase di post-elaborazione. Riportando lentamente la CO₂ supercritica al suo stato naturale, è possibile condensare e raccogliere praticamente tutti i cannabinoidi e i terpeni senza distruggerli. Inoltre, nel prodotto finale non rimane alcuna traccia di solvente.

L'olio di CBD prodotto usando l'estrazione con CO₂ supercritica non è solo incredibilmente puro, ma anche del tutto sicuro. E grazie al suo livello di precisione, è possibile includere una vasta gamma di composti senza compromettere il prodotto finale con livelli critici di THC.

QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA GLI OLI VETTORI?

CBD: QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA GLI OLI VETTORI?

Ora che sappiamo come si estrae il CBD, è tempo di esplorare un'altra fase cruciale: l'infusione con un olio vettore.

Il CBD è idrofobo. Questo significa che il corpo umano ha difficoltà ad assorbirlo. Per migliorare i tassi di assorbimento e per fornire anche altri benefici, il CBD viene infuso con uno degli oli vettore elencati di seguito.

OLIO DI SEMI DI CANAPA

L'olio di semi di canapa è un eccellente vettore del CBD grazie al suo alto valore nutrizionale. L'olio di semi di canapa è naturalmente ricco di antiossidanti, proteine vegetali e acidi grassi omega 3 e 6. Combinato con CBD, l'olio di semi di canapa può avere una serie di benefici.

Questo non vuol dire che sia superiore ad altri tipi di oli di CBD. Se l'olio di semi di canapa sia l'opzione migliore per te dipende dal tuo stile di vita e dalle tue particolari esigenze.

OLIO D'OLIVA

L'olio d'oliva è uno degli oli vettore più comuni utilizzati nella produzione di olio di CBD. Non solo è gustoso, ma è anche ricco di grassi monoinsaturi e di antiossidanti. Le potenziali allergie all'olio d'oliva sono rare e resta quindi una scelta molto sicura. È in sintesi un olio vettore ideale per il CBD che non spezza la naturale armonia di cannabinoidi e terpeni.

OLI LIPOSOMICI

Gli oli liposomici di CBD sono fino a quattro volte più efficaci degli oli tradizionali grazie a liposomi di grado farmaceutico. Queste microscopiche vescicole proteggono i composti attivi mentre viaggiano attraverso il corpo umano. In questo caso, il CBD viene inserito all'interno dei liposomi, consentendo al cannabinoide di muoversi indisturbato nel sistema digestivo.

Poiché concentrazioni più elevate di CBD raggiungono la loro area target (il flusso sanguigno), gli effetti degli oli liposomici di CBD hanno un inizio più rapido e sono più pronunciati.

Tuttavia esiste una controindicazione che va insieme a questi miglioramenti: la particolare formula liposomica include alcol.

ALTRI OLI

Grazie alla versatilità del CBD, può essere facilmente aggiunto ad una gran varietà di oli vettore. Di seguito sono riportati alcuni altri esempi.

  • Girasole; Sicuro da consumare e disponibile in grandi quantità, l'olio di girasole è già ampiamente utilizzato nelle industrie alimentari e cosmetiche.
  • Avocado; Pressato dal frutto, l'olio di avocado è una fonte primaria di acido oleico e luteina, un potente antiossidante.
  • Semi d'uva; L'olio di semi d’uva è un altro olio vettore già ampiamente utilizzato nei prodotti alimentari. Ha un sapore delicato e non disturberà gli effetti del CBD.
  • Melograno; L'olio di melograno ha livelli abbondanti di vitamine A, B, D ed E.
  • MCT; La fonte più comune di olio MCT è l'olio di cocco. Conosciuto anche come trigliceridi a catena media (o acidi grassi a catena media), è preferito per la sua digeribilità.

OLIO DI CBD A SPETTRO COMPLETO VS ISOLATO: QUAL È IL VANTAGGIO DELLO SPETTRO COMPLETO?

OLIO DI CBD A SPETTRO COMPLETO VS ISOLATO

Il CBD è uno delle decine di fitocannabinoidi, senza contare i composti minori come terpeni e flavonoidi anch’essi presenti nella canapa. Anche se il CBD è considerato il cannabinoide più importante per il benessere, i vantaggi di uno spettro completo di composti non devono essere trascurati.

Quando cannabinoidi, terpeni e flavonoidi sono presenti insieme, i loro rispettivi effetti vengono potenziati. Questo fenomeno, noto come effetto entourage, può migliorare ulteriormente l'azione di questi fitochimici sul corpo umano.

La ricerca suggerisce che gli oli di CBD a spettro completo hanno un impatto più significativo rispetto al CBD preso isolatamente. E aumentando la dose, gli effetti degli estratti a spettro completo continuano a svilupparsi. Sfortunatamente, lo stesso non si può dire per l'isolato di CBD: i suoi effetti sembrano diminuire e “una risposta terapeutica può essere raggiunta solo ad una certa concentrazione”.

COME SI USA L'OLIO DI CBD?

COME SI USA L'OLIO DI CBD?

L'olio di CBD può facilmente diventare parte della routine quotidiana. La chiave sta nel trovare un metodo di somministrazione adatto alle tue esigenze e al tuo stile di vita.

SUBLINGUALE

La somministrazione sublinguale consente l'accesso diretto del CBD al flusso sanguigno grazie ai piccoli capillari presenti sotto la lingua e nella guancia. Diverse gocce di olio di CBD devono essere posizionate sotto la lingua e trattenute per 60 secondi. Gli effetti sono più pronunciati e hanno un inizio più rapido poiché il cannabinoide non deve passare per il sistema digestivo.

ORALE

Il consumo di olio di CBD per via orale è semplice e molti scelgono di aggiungerne alcune gocce a cibi o bevande. Dovrai aspettare che il tuo corpo elabori l'olio di CBD ma, nella maggior parte dei casi, sentirai gli effetti entro 40–60 minuti. Il principale vantaggio del consumo orale è che l'effetto dell'olio di CBD dura più a lungo.

QUAL È LA CORRETTA DOSE DI OLIO DI CBD?

QUAL È LA CORRETTA DOSE DI OLIO DI CBD?

Non esiste una dose ideale per l’olio di CBD. Molti produttori pubblicano una raccomandazione, ma queste linee guida sono solo suggerimenti. La concentrazione e la frequenza del regime a base di olio CBD dipendono da fattori quali:

  • motivo dell'assunzione di olio CBD
  • metabolismo
  • grasso corporeo (%)
  • concentrazione dell’olio CBD

Se sei nuovo all'olio di CBD, dovresti iniziare con una dose bassa e aumentare la frequenza e la dose solo dopo aver dato al tuo corpo qualche giorno per abituarsi ai suoi effetti. Nella maggior parte dei casi, meno è meglio, quindi è utile consumare il CBD ad un ritmo costante.

QUANTO DURANO GLI EFFETTI DELL'OLIO DI CBD?

QUANTO DURANO GLI EFFETTI DELL'OLIO DI CBD?

Anche la durata esatta degli effetti dell'olio di CBD varia in modo significativo. L'olio di CBD consumato per via sublinguale avrà effetto rapidamente, ma potrebbe durare solo poche ore. È possibile prolungare la durata del suo effetto consumando olio di CBD con il cibo, ma non c'è un periodo di tempo ben definito per la durata dei suoi effetti.

L'approccio migliore è utilizzare le raccomandazioni fornite dai produttori come base e aumentare o diminuire in base alla propria esperienza. Una volta che sei abituato agli effetti dell'olio di CBD, puoi personalizzare come e quando lo consumi per ottenere l’effetto migliore.

QUAL È LA DURATA DELL'OLIO DI CBD?

QUAL È LA DURATA DELL'OLIO DI CBD?

L'olio di CBD è un prodotto deperibile e si deteriorerà nel tempo. Detto questo, la maggior parte degli oli di CBD ha una data di scadenza di diversi mesi, a condizione che siano conservati correttamente. La maggior parte dei produttori stampa questa informazione direttamente sulla bottiglia o sulla confezione di olio CBD.

MODO MIGLIORE PER CONSERVARE L'OLIO DI CBD

Per preservare l'integrità dell'olio di CBD, è necessario conservarlo in un luogo fresco, buio e asciutto. Anche se il CBD è infuso in un olio vettore, resta comunque suscettibile al degrado dovuto alla luce solare diretta o all'esposizione all'atmosfera.

Il posto più semplice per conservare l'olio di CBD è nel tuo frigorifero. La bassa temperatura aiuterà a preservare i principi attivi, ma assicurati di agitare bene la bottiglia prima di ogni utilizzo per mantenere una consistenza uniforme.

L'OLIO DI CBD HA EFFETTI COLLATERALI?

L'OLIO DI CBD HA EFFETTI COLLATERALI?

Ci sono alcuni effetti collaterali da tenere presenti quando si consuma olio di CBD. Fortunatamente, i potenziali effetti collaterali sembrano essere lievi e svaniscono rapidamente, ma i ricercatori hanno notato che l'olio di CBD può causare quanto segue:

  • sensazione di stanchezza
  • bocca asciutta
  • modifiche all'appetito

CHE COS'È UN'OVERDOSE DI OLIO DI CBD?

CHE COS'È UN'OVERDOSE DI OLIO DI CBD?

Spesso le persone chiedono se è possibile un’overdose di olio di CBD. Per fortuna, questo cannabinoide è sicuro anche a dosi elevate. Il bassissimo rischio del CBD è stato confermato dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 2018. La sua revisione completa ha tenuto conto di tutte le ricerche disponibili sul CBD e ha concluso quanto segue:

  • Il CBD non presenta effetti indicativi di alcun potenziale di abuso o dipendenza.
  • Il CBD è generalmente ben tollerato e con un buon profilo di sicurezza.
  • Ad oggi non ci sono prove su un possibile uso ricreativo del CBD o di problemi di salute pubblica.

Resta di vitale importanza considerare tutte le ricerche, le prove e i consigli medici aggiornati sull'olio di CBD prima di effettuare un acquisto. Se non sei sicuro che l'olio di CBD sia adatto a te, il tuo medico sarà in grado di darti tutti i consigli del caso.

Olio di CBD: Domande e Risposte

💧 Cos'è l'olio di CBD?
Il CBD è un composto organico presente nella canapa. Per produrre olio di CBD, il cannabidiolo viene accuratamente isolato dalla canapa, quindi aggiunto ad un olio vettore come olio di oliva o semi di canapa. I risultati della ricerca scientifica indicano che questo integratore può avere un effetto positivo sul nostro benessere.
❓ L'olio di CBD ti fa sballare?
L'olio di CBD è prodotto quasi sempre dalla canapa, una pianta naturalmente ricca di CBD ed estremamente bassa in THC. Poiché l'olio di CBD non contiene THC (o ne contiene una quantità trascurabile), non avrà effetti inebrianti.
👅 Come usare l'olio di CBD?
Esistono due modi principali per utilizzare l'olio di CBD:
  • Sublinguale (aggiungendo alcune gocce sotto la lingua)
  • Orale (aggiungendo alcune gocce a cibi o bevande)
☁ Puoi vaporizzare l'olio di CBD?
La vaporizzazione di olio di CBD NON è raccomandata. Questo perché l'olio di CBD ha una base di olio grezzo che può rilasciare vapori dannosi quando viene vaporizzato.
🆚 Qual è la differenza tra olio di CBD, olio di THC e olio di cannabis?
L'olio di CBD è solitamente derivato dalla canapa. Contiene quantità significative di CBD e pochissimo o niente THC. L'olio di cannabis contiene invece THC, o entrambi THC e CBD, in quantità significative. L'olio di cannabis è anche conosciuto come olio di THC. Questi prodotti sono generalmente derivati da piante di cannabis ricreativa e quindi hanno effetti inebrianti.