Consociazione Di Piante

Ci sono 21 prodotti.

Applicare la consociazione di piante in una coltura di Cannabis offre importanti benefici. Le piante crescono più sane, si mimetizzano con la vegetazione circostante evitando sguardi indesiderati e vengono protette da vento ed intemperie. La consociazione di piante, inoltre, consente anche un maggior controllo dei parassiti e degli insetti, contribuendo a sostenere le esigenze nutrizionali di piante più sane e forti. Nella nostra categoria Consociazione di Piante troverete tutte le specie vegetali amiche della Cannabis, da coltivare ed affiancare alle vostre colture sia indoor che outdoor.

Leggi di più...
Leggi meno
-
  • -
  • Più popolare
  • Più recensioni
  • Prezzo: dal più basso
  • Prezzo: dal più caro
  • Nome del prodotto: dalla A alla Z
  • Nome del prodotto: dalla Z alla A

Girasole (Helianthus annuus) Buddy Pack

Riconosciuto in tutto il mondo, il bellissimo girasole è in realtà formato da migliaia di fiori più piccoli, organizzati in un sofisticato schema per attirare gli insetti. Ideale come pianta d'accompagnamento per la cannabis.

(2)

0,99
Disponibile

Cerastium (Cerastium biebersteinii) Buddy Pack

Una pianta piuttosto resistente da piantare intorno alle colture e capace di diffondersi rapidamente, coprendo grandi superfici di terreno. Il cerastium può essere molto utile nelle coltivazioni biologiche di Cannabis.


0,99
Disponibile

Cerfoglio (Anthriscus cerefolium) Buddy Pack

Il cerfoglio è una pianta annuale amante dell'ombra, che produce delle ombrella di fiori delicati bianchi e magenta pallido. Il cerfoglio trasmette vigore alle piante che gli stanno vicino, compresa la cannabis, ed è un'utile erba aromatica in cucina.


0,99
Disponibile

Aneto (Anethum graveolens) Buddy Pack

L'aneto ha la capacità di allontanare il ragnetto rosso dalla Cannabis e delizia con i suoi sapori molti piatti internazionali. Facile da coltivare e molto utile nella consociazione di piante.

(1)

0,99
Disponibile

Achillea millefoglie (Achillea millefolium) Buddy Pack

L'achillea millefoglie ha un bell'aspetto estetico, aggiunge colori ai giardini ed offre protezione contro gli insetti pericolosi. Una pianta robusta ed affidabile, molto facile da coltivare ed estremamente utile nelle consociazioni di piante.


0,99
Disponibile

Melissa (Melissa officinalis) Buddy Pack

La melissa è una pianta particolarmente indicata nella consociazione di piante per la coltura della Cannabis. È vigorosa e facile da coltivare e può accompagnare qualsiasi pianta da giardino.

(2)

0,99
Disponibile

Camomilla (Matricaria chamomilla) Buddy Pack

Una pianta molto robusta e facile da coltivare e trapiantare. La camomilla ha la capacità di rafforzare la crescita delle piante a lei vicine e rientra tra le antiche medicine popolari.

(2)

0,99
Disponibile

Coriandolo (Coriandrum sativum) Buddy Pack

Per migliaia di anni il Coriandolo è stato usato come medicina, ed è stata una delle spezie più amate nel corso della storia. Il Coriandolo allontana gli insetti nocivi e favorisce la crescita sana delle piante circostanti.

(4)

0,99
Disponibile

Menta piperita (Mentha piperita) Buddy Pack

La menta piperita si presta molto bene alla consociazione nelle colture di Cannabis. Per fare un buon mojito è necessaria una buona manciata di foglie di menta, magari coltivate biologicamente direttamente nel giardino di casa.

(3)

0,99
Disponibile

Basilico (Ocimum basilicum) Buddy Pack

Il basilico ama i luoghi soleggiati e caldi, dove cresce lussureggiante e frondoso durante i mesi più miti dell'anno.

(4)

0,99
Disponibile

Trifoglio bianco (Trifolium repens) Buddy Pack

Tappeti di trifoglio bianco accompagnati dal ronzio delle api e farfalle in amore vi aiuteranno a fissare l'azoto nel vostro terreno. La cannabis e le altre piante-compagno reagiscono con una vigorosa crescita verde quando si associa loro il trifoglio bianco.

(3)

0,99
Disponibile

Trifoglio Dei Prati (Trifolium pratense) Buddy Pack

Il Trifoglio dei Prati è una pianta d'accompagnamento molto apprezzata nelle fattorie e nei giardini. La sua specialità è fissare l'azoto atmosferico e rilasciarlo gradualmente successivamente, creando un tappeto di concime organico.

(3)

0,99
Disponibile

Erba Medica (Medicago sativa) Buddy Pack

L'Erba Medica trattiene azoto, ferro, magnesio, fosforo e potassio e con essa è possibile creare un tonico da spruzzare per favorire la crescita di altre piante, tra cui la cannabis.

(1)

0,99
Disponibile

Borragine (Borago officinalis) Buddy Pack

La borragine aggiunge vitamine e minerali al suolo durante la crescita. Otterrete fragole più grandi e gemme più corpose piantando la borragine accanto alle vostre piante.

(6)

0,99
Disponibile

Lavanda (Lavandula angustifolia) Buddy Pack

Fondamentale elemento terapeutico presente da millenni nel repertorio dei farmacisti, la lavanda è anche una robusta pianta-compagno, che riempie l'aria di una deliziosa fragranza che attira api ed altri amici della cannabis.

(4)

0,99
Disponibile

Calendula (Calendula officinalis) Buddy Pack

Le calendule potenziano la crescita delle piante che le circondano, respingono una moltitudine di parassiti dalla vostra preziosa cannabis, e sfoggiano vistosi fiori arancioni.

(4)

0,99
Disponibile

Cartellino per Vasi Zamnesia (5 unità)

L'ordine è una vera devozione. Quando si coltivano molte piante di diverse varietà, è fondamentale tenere tutto ben organizzato. Questi cartellini per vasi vi saranno d'aiuto. Scrivete tutti i dati di vostri interesse... la data di semina, la varietà, i livelli di EC richiesti e così via. Non confonderete più le vostre preziose bimbe. Contenuto: 5 unità. Dimensioni: 12 x 4,5cm.

(22)

0,95
Disponibile

Buddy Mix Pack DIFENSORI

Queste piante associative lavoreranno in diversi modi per difendere il tuo giardino. Tengono lontani gli animali pericolosi e, ancora meglio, attirano insetti che difendono la tua cannabis.

(6)

3,50
Disponibile

Buddy Mix Pack TERRORE

Questa collezione di piante associative letteralmente spaventa i “cattivi” e li tiene lontani. La maggior parte di queste piante ha un forte odore o emette oli che funzionano come dei repellenti naturali per gli insetti. Piantale insieme tutte intorno alla tua cannabis per avere un giardino colorato ma protetto.

(6)

3,50
Disponibile

Buddy Mix Pack NUTRITIVO

Le piante in questo pacchetto nutrizionale sono ottime per migliorare il suolo e l’ambiente intorno alle tue piante di cannabis. Alcune aiutano le altre piante grazie alla loro struttura di radici che aumenta il drenaggio del terreno. Altre funzionano letteralmente come iniettori di componenti naturali organici e minerali, a partire dall'azoto.

(6)

3,50
Disponibile

Buddy Mix Pack CAMUFFO

Queste piante strategiche fanno molte cose utili. Sono grandi e in grado di nascondere altre piante, oppure hanno un forte odore che riesce a coprire il profumo della cannabis. Inoltre tendono ad essere molto graziose, odorose o grandiose, e possono anche avere un buon sapore.

(6)

3,50
Disponibile

Hai visualizzato 21 di 21 prodotti


Consociazione Di Piante - Clicca qui per ulteriori informazioni

Informazioni Sulle Piante Da Consociazione Per La Cannabis

Consociazione Di Piante

La coltivazione di specie vegetali diverse, accanto ad una piantagione di cannabis, può contribuire a migliorare la salute delle piante, allontanare i parassiti e persino aumentare i rendimenti finali al termine della stagione di coltivazione.

Gli esseri umani utilizzano la consociazione di piante da migliaia di anni. Questo termine indica semplicemente la piantumazione di varie specie diverse, le une accanto alle altre. Quando passeggiate in un bosco, che cosa vedete? Un ampio assortimento di piante vicine tra loro, in perfetta armonia, senza alcun ordine o struttura.

Noterete la stessa conformazione nella permacultura. Questa tecnica, chiamata anche policultura, prevede la coltivazione di specie vegetali diverse nello stesso ambiente, per migliorare la biodiversità del terreno, proteggere le piante da agenti patogeni ed attirare insetti benefici.

Articolo correlato

Insetti Che Aiutano La Cannabis A Crescere Meglio

Chi coltiva ortaggi conoscerà già la pratica della consociazione di piante. Alcune specie crescono in perfetta armonia con altre. Ad esempio, zucche, fagioli e granoturco formano un'antica triade, conosciuta come “le tre sorelle”, poiché esibiscono una formidabile sinergia. Il nasturzio cresce in simbiosi con la pianta di cetriolo, mentre il basilico attira insetti impollinatori che favoriscono la crescita dei pomodori.

Creare una consociazione di piante non significa semplicemente piantare dei semi ed augurarsi che generino esemplari sani. Gli abbinamenti tra specie non compatibili possono produrre pessimi risultati. Coltivare due piante inconciliabili tra loro, in stretta prossimità, può compromettere il raccolto finale e danneggiare la salute degli esemplari. I carciofi non amano il contatto con piante di fagioli e piselli, mentre le barbabietole andrebbero coltivate lontane da fagiolini e fagioli di Spagna.

I coltivatori applicano la consociazione anche nelle loro piantagioni di cannabis. L'aroma pungente della cannabis in via di maturazione attira moltissimi insetti indesiderati, nonché l'attenzione degli esseri umani. Le piante da consociazione possono aiutare a camuffare questo odore intenso. Molte specie vegetali possono anche proteggere la cannabis ed arricchire il terreno. Inoltre, sono delle ottime alleate nella costante lotta contro i parassiti.

COSA RAPPRESENTANO LE PIANTE DA CONSOCIAZIONE PER LA CANNABIS?

Cosa Rappresentano Le Piante Da Consociazione Per La Cannabis?

Diverse piante da consociazione si abbinano particolarmente bene alla cannabis, e ne promuovono la crescita vigorosa nello spazio di coltivazione, anche se clandestino. In genere la Natura offre soluzioni a gran parte dei problemi, sia dentro che fuori la piantagione. Una pianta consociativa può essere usata in alternativa alle sostanze chimiche dannose e alle operazioni di scavo, che possono disturbare i microrganismi presenti nel terreno.

La consociazione di piante offre un approccio olistico e a circuito chiuso. Al termine del ciclo di crescita della cannabis, potrete inserire queste piante nel tè, in una pietanza o nel bidone del compost. Un epilogo ottimale in tutti e tre i casi!

PERCHÉ USARE LE PIANTE DA CONSOCIAZIONE?

Innanzitutto, le piante da consociazione proteggono la vostra cannabis. La coltivazione outdoor offre molti vantaggi, ma aumenta il rischio di attacchi parassitari. Oltre ad evitare che la piantagione venga danneggiata, queste piante possono migliorare la qualità complessiva del suolo e dell'intero giardino. Di seguito trovate i tanti motivi per cui è consigliabile inserire delle piante da consociazione in una piantagione di cannabis.

ALLONTANANO GLI INSETTI DANNOSI

Allontanano Gli Insetti Dannosi

I terpeni rappresentano uno degli obiettivi principali di una coltivazione di cannabis. Oltre a infondere un aroma delizioso in quest'erba, contribuiscono a plasmare gli effetti psicoattivi di ogni varietà. Tuttavia, lo strepitoso odore—e sapore—della cannabis non attrae soltanto gli esseri umani.

Molti altri animali adorano sgranocchiare foglie, steli e radici della cannabis. Alcuni coltivatori scelgono di irrorare le piante con pesticidi chimici nocivi, ma quasi tutti disdegnano questo approccio.

Qualcuno prepara delle formulazioni naturali per allontanare i parassiti. Ad ogni modo, le piante da consociazione permettono di adottare una strategia più olistica e meno interventista. Certo, la cannabis emana un aroma delizioso. Chi può negarlo? Molte altre specie vegetali sono comunque in grado di sprigionare fragranze altrettanto pungenti.

Queste piante sviluppano molecole aromatiche che agiscono da repellenti naturali per gli insetti. Possono essere quindi considerate una sorta di scudo biologico. Interessante, vero?

Tra tutti i parassiti della cannabis, i più dannosi sono i tripidi, i moscerini dei funghi, le mosche bianche, gli afidi, i minatori fogliari e gli acari rossi.

Alcune delle piante consociative più utili per allontanare questi parassiti sono:

Il Pack Terrore Zamnesia contiene tutte queste specie vegetali protettive. Spargete i semi sulle aiuole e sui vasi per tenere alla larga gli insetti dannosi che potrebbero cibarsi delle vostre piante.

ATTIRANO INSETTI BENEFICI

Attirano Insetti Benefici

Gli insetti non sono tutti nocivi. In realtà, la vita sulla Terra dipende in gran parte da queste creature. Le piante da consociazione attireranno svariati insetti benefici nel vostro giardino, cacciando attivamente i parassiti.

Le piante protettive presenti nel Pack Difensori sono particolarmente utili ed aggiungeranno un ulteriore strato di sicurezza al vostro scudo biologico. Scoprite di seguito quali piante attraggono gli insetti alleati.

  • Aneto: attira le vespe parassitoidi, che danno la caccia a diversi tipi di insetti nocivi
  • Millefoglie: attira i crisopidi, che allontanano afidi, acari e mosche bianche
  • Camomilla: attira le coccinelle, in grado di mangiare fino a 5.000 afidi nel corso della loro vita
  • Lavanda: attira sirfidi, che tengono sotto controllo gli afidi
  • Girasole: attira ragni e coccinelle

NASCONDONO LA PIANTAGIONE DI CANNABIS

Nascondono La Piantagione Di Cannabis

Quando si coltiva in ambienti outdoor, spesso gli insetti sono l'ultima delle preoccupazioni. Molte persone sistemano le loro piante in zone in cui la coltivazione di cannabis è vietata. I pattugliamenti delle forze dell'ordine, e i vicini curiosi, possono porre fine ad una piantagione più rapidamente di uno sciame di mosche bianche.

Fortunatamente, anche in questo caso la Natura offre una valida soluzione. Molte piante consociative sviluppano terpeni dall'aroma così intenso da riuscire a mascherare l'odore di cannabis nell'aria. Tali specie includono:

Troverete tutte queste piante nel nostro apposito Pack Camuffo. La dimensione e la bellezza di alcune di queste specie vegetali contribuiranno anche a distogliere l'attenzione dalle piante di cannabis. Abbinando delle varietà autofiorenti compatte a queste specifiche piante, potrete continuare a coltivare con discrezione e senza attirare sguardi indiscreti.

FORNISCONO SOSTANZE NUTRITIVE AL TERRENO E NE MIGLIORANO LA STRUTTURA

Forniscono Sostanze Nutritive Al Terreno E Ne Migliorano La Struttura

Che ci crediate o meno, i vantaggi non finiscono qui! Le piante da consociazione migliorano anche la salute, la struttura e la biodiversità del terreno, e di conseguenza permettono di ottenere piante più rigogliose. La giusta struttura del terreno promuove un'adeguata areazione dell'apparato radicale, previene l'erosione e favorisce il drenaggio.

Altre specie vegetali introducono azoto nel suolo. Molte piante assorbono l'azoto fisso all'interno del terreno sotto forma di ammoniaca e nitrato. Tuttavia, alcune piante possono fissare l'azoto nell'atmosfera ed utilizzarlo come fertilizzante. Ancora una volta, il merito è dei microbi.

I batteri del genere Rhizobium agiscono in simbiosi con le radici di alcune specie vegetali. In cambio degli zuccheri creati attraverso la fotosintesi, questi microbi fissano l'azoto necessario alla pianta. Successivamente, la pianta rilascia l'azoto nel terreno, rendendolo disponibile per altre piante. Essa può anche essere tagliata e lasciata sul terreno, in modo da formare uno strato di pacciame ricco di azoto.

Tra le specie che fissano l'azoto e migliorano la struttura del terreno evidenziamo:

  • Borragine
  • Trifoglio bianco
  • Trifoglio pratense
  • Alfalfa
  • Peverina

Tutte queste piante sono presenti nel Pack Nutritivo Zamnesia.

UTILIZZI ALTERNATIVI DELLE PIANTE DA CONSOCIAZIONE

Utilizzi Alternativi Delle Piante Da Consociazione

Le piante consociative offrono numerosi vantaggi anche al di fuori dalla piantagione. Queste specie favoriscono la crescita sana della cannabis, ma in certi casi possono anche essere mangiate ed utilizzate per preparare infusi. In questo modo, nessuna pianta del vostro giardino finirà nella spazzatura.

Le piante da consociazione, come coriandolo, aneto e basilico, possono essere usate per insaporire zuppe, insalate e piatti di pasta. Lavanda, camomilla e melissa sono perfette per preparare tè rilassanti.

COME INSERIRE LE PIANTE CONSOCIATIVE NELLA PIANTAGIONE DI CANNABIS

Come Inserire Le Piante Consociative Nella Piantagione Di Cannabis

Una pianta consociata non necessita di particolari attenzioni. Il suo scopo è migliorare la qualità della cannabis, pertanto non dovrebbe sottrarre tempo prezioso alle vostre operazioni di giardinaggio. Potete seminare queste specie direttamente nelle aiuole o nei vasi. Distribuite un sottile strato di terra sopra i semi ed irrigate. Consultate i calendari di semina nella vostra zona per individuare il periodo migliore in cui piantare ciascuna specie.

In linea di massima, è possibile seminare outdoor quando la stagione fredda è ormai passata. Potete far germogliare alcune piante come la lavanda all'interno di una serra all'inizio di febbraio. In questo modo, avrete a disposizione esemplari di dimensioni adeguate, pronti a crescere insieme alle piante di cannabis non appena li trasferirete all'esterno.

Spargete i semi sulle aiuole, senza preoccuparvi troppo di seguire uno schema o di distribuirli in modo uniforme. È preferibile lasciare che le piante crescano liberamente, e formino una barriera protettiva attorno alla cannabis. Se notate un affollamento eccessivo, sfoltite gli esemplari man mano che crescono.