Kanna

Ci sono 13 prodotti.

Le radici e le foglie fermentate dell'arbusto sudafricano Sceletium tortuosum sono gli elementi costitutivi di questo tradizionale enteogeno dagli effetti inebrianti e psichedelici. Grazie al meraviglioso mondo di internet, potrete acquistare qui la vostra Kanna, per provare l'ebbrezza enteogena ovunque vogliate. Una nuova prospettiva che merita di essere celebrata!

Leggi di più...
Leggi meno
-
  • -
  • Più popolare
  • Più recensioni
  • Prezzo: dal più basso
  • Prezzo: dal più caro
  • Nome del prodotto: dalla A alla Z
  • Nome del prodotto: dalla Z alla A

Kanna

Kanna è il nome dato alle radici e alle foglie fermentate della pianta sudafricana Sceletium tortuosum, un tradizionale inebriante enteogeno, che induce visioni e che in Occidente è più regolarmente utilizzato per migliorare l'umore. 1 grammo

(152)

4,95
Disponibile

Kanna Extreme

Kanna Extreme (1g) è un estratto in polvere superpotente, esclusivo da Zamnesia. Fatto con la kanna della più fine qualità che si possa trovare, il nostro Kanna Extreme offre un'immediata scarica di euforia. Kanna Extreme contiene l'intero spettro degli alcaloidi della kanna,...

(273)

15,50 12,40
Disponibile

Euphor-E

Il nome Euphor-E praticamente dice tutto. Queste capsule creano uno stato d'animo euforico, che vi metterà sul viso il più ampio sorriso immaginabile. L'ingrediente principale responsabile di questo piacevole e benvenuto effetto è il sempre più popolare Sceletium tortuosum, noto anche come

(58)

9,50
Disponibile

Energy-E

Queste pillole energizzanti della Happy Caps offrono tutto ciò di cui si ha bisogno per reggere i ritmi di una festa. Le Energy-E sono le pillole da party che stavate cercando. Concepite per offrire una spinta di energia con cui ballare tutta la notte. Inducono un formicolio lieve, ma piacevole, sensazioni che si avvertono dopo pochi istanti e che vi lanceranno con grinta in pista da ballo.

(9)

9,50
Disponibile

Estratto Uc2 Di Kanna

UC2 è un estratto altamente concentrato di Sceletium tortuosum, comunemente conosciuto come Kanna. Questa pianta contiene un alcaloide chiamato mesembrina, una sostanza che agisce come inibitore della ricaptazione della seretonina, provocando effetti con proprietà rilassanti....

(16)

17,50
Disponibile

Estratto Di Kanna 10X

L'estratto di Kanna 10x è una polvere altamente concentrata di Kanna, più forte di altre forme standard di Kanna. Kanna è un prodotto tradizionale e naturale del Sud Africa, risollevando umore e spensieratezza. Sono queste sue proprietà ad averlo reso così popolare nel mondo...

(38)

13,75
Disponibile

Estratto Kanna Uc

La Kanna (Sceletium Tortuosum) è una pianta soriginaria del Sud Africa. È da tempo conosciuta per i suoi effetti rilassanti ed altre qualità come la capacità di stimolare la socialità. L'estratto Kanna UC è un estratto di Kanna super concentrato, potente e a rapida azione. I...

(7)

16,00
Disponibile

Estratto Kanna Et2

La Kanna è una pianta sedativa originaria del Sud Africa. Si pensa che le tribù conoscano gli effetti euforici e rilassanti della Kanna da oltre 300 anni. L'estratto di Kanna ET2 è la più potente forma di estratto di Kanna attualmente disponibile. Se sniffato, l'estratto di Kanna...

(26)

22,50
Disponibile

Kanna Rapé

Il rapè è una prodotti sacra usata dalle tribù indigene della foresta amazzonica. Il primo ingrediente di questa polvere sciamanica è un tabacco forte, arricchito con altre piante e con ceneri. Il rapé è spesso usato per scopi spirituali. Questo mix di rapè contiene Kanna, un...

(23)

14,95
Disponibile

Kanna 5 Grammi

La Kanna (Sceletium tortuosum), chiamata anche Channa or Kougoed, è una pianta che cresce principalmente in Sud Africa. Le tribù indigene hanno utilizzato la Kanna per le sue proprietà rilassanti e benefiche sul tono dell'umore per migliaia di anni. Oggi, questa pianta sta...

(15)

8,95
Disponibile

Miele Kanna

Rilassati con questa miscela di Kanna (Sceletium tortuosum) e radice di Valeriana disciolti nel miele. Basta aggiungerla ad una qualsiasi bevanda calda per godere degli effetti degli alcaloidi mesembrine, mesembrenol and tortuosamine: per una sferzata di energia mentale. Una...

(16)

8,00
Non disponibile
 

Semi Di Kanna (10 Semi)

Sceletium tortuosum, anche conosciuto come Kanna, è una pianta grassa originaria del Sudafrica. La gente del posto è solita masticarla per risollevare l'umore. La sua bellezza la rende una bella pianta d'appartamento, pur essendo difficile da trovare nei vivai. È per questo che...

(8)

6,50
Non disponibile
 

Estratto Di Kanna Ub40

Le proprietà rilassanti del Kanna, una pianta narcotica nativa del Sudafrica, sono note da oltre 300 anni. Le tribù usavano questa pianta come una droga ricreativa piacevole e rilassante. L'estratto di Kanna UB40 è concepito per la vaporizzazione. Sebbene gli effetti non perdurino...

(4)

13,50
Non disponibile
 

Kanna - Clicca qui per ulteriori informazioni

Informazioni Sulla Kanna (Sceletium Tortuosum)

Informazioni Sulla Kanna (Sceletium Tortuosum)

Avete intenzione di avventurarvi per la prima volta nel mondo della kanna ma non sapete da dove cominciare? Non siete di certo gli unici. Con la moltitudine di varietà oggi disponibili sul mercato, la scelta può risultare complicata. Abbiamo messo insieme una guida che vi darà un'idea più precisa di quello che può fare questa potente pianta.

Cos'è La Kanna?

Cos'È La Kanna?

Anche conosciuta come channa, kauw-goed e fico-marygold, la kanna è una sostanza prodotta dalle radici e dalle foglie secche e fermentate della pianta Sceletium tortuosum, una specie vegetale appartenente alla famiglia delle Aizoaceae (formalmente famiglia Mesembryanthemaceae)—anche conosciute con il nome di “ice plant”. Disponibile in varie forme (dagli estratti in polvere e le capsule ai tè e persino il miele), gli effetti sono per lo più universali e, a seconda del tipo, può risultare stimolante, euforica e potente. Alcuni sostengono addirittura che gli effetti della kanna siano molto simili a quelli della cocaina e dell'alcol, ma senza i postumi da sbornia o gli effetti collaterali ad essi associati.

La Storia Della Kanna (Sceletium Tortuosum)

La pianta Sceletium tortuosum è originaria del Sud Africa ed ha una lunga storia alle spalle. Usata da migliaia di anni in questa regione, veniva tradizionalmente impiegata in rituali e cerimonie. La popolazione sudafricana dei khoikhoi usava le ice plant come droga per indurre visioni. La parola kauw-goed deriva dall'Afrikaans e si traduce letteralmente come “qualcosa da masticare”.

I khoikhoi erano soliti schiacciare la pianta, spremendola e lasciandola poi fermentare in sacchi realizzati con pelli di animali. Dopo tre giorni di fermentazione, i sacchi venivano scossi e lasciati al sole per altri cinque giorni per portare avanti il processo di fermentazione. Una volta completato, le radici assumevano un aspetto simile al tabacco da masticare. A questo punto, le radici e le foglie di Sceletium tortuosum erano ormai pronte per essere masticate. Se mescolata con la saliva ed ingerita, questa forma di kanna può provocare un potente effetto.

Storia correlata

Qual è Il Modo Migliore Per Consumare Kanna?

La kanna, o fico-marygold, veniva anche usata a scopi ricreativi nel Sud Africa come una normale sostanza da bere o da fumare con gli amici. Chi la usava socialmente lo faceva spesso per risvegliare i propri spiriti animali, sentendo una forte gioia ed una spiccata lucidità mentale che spesso sfociava in fragorose risate. Tuttavia, coloro che esagerano possono sperimentare perdita di coscienza e deliri, simili agli effetti dell'alcol.

Gli olandesi sarebbero stati tra i primi a farsi strada nella storia della kanna. Nel 1662, l'esploratore Jan van Riebeeck iniziò a commerciare con le tribù locali del Sud Africa, portando lo Sceletium tortuosum, e forse altre della famiglia Mesembryanthemaceae, in Europa. Al di fuori del Sud Africa, la kanna iniziò ad essere usata come stimolante per migliorare l'umore ed alleviare le tensioni grazie ai suoi effetti stimolanti. Nel 1685, Willem Adriaan Van der Stel, governatore della colonia del Capo olandese del Sud Africa (l'area in cui è situata Città del Capo), scoprì che gli indigeni percorrevano grandi distanze per raccogliere i migliori campioni di Sceletium tortuosum. Questa scoperta permise agli olandesi di ottenere la migliore kanna disponibile a quei tempi. Ancora oggi potete acquistare la kanna in alcuni negozi della Città del Capo, una pianta ormai radicata nella storia di questa regione.

Quali Sono Gli Effetti Della Kanna (Sceletium Tortuosum)?

Quali Sono Gli Effetti Della Kanna (Sceletium Tortuosum)?

La kanna può avere effetti diversi a seconda della dose e dell'individuo che la assume. Da un lato può offrire alcune qualità stimolanti, edificanti ed euforiche. Tuttavia, è diventata famosa anche per i suoi effetti rilassanti. Sebbene nel 1600 venisse usata come mezzo per migliorare l'umore, la scienza dietro questa sua proprietà è priva di fondamento e l'efficacia è tuttora discutibile. Si crede che gli effetti psicoattivi della kanna potrebbero essere attribuiti al suo principale principio attivo, l'alcaloide mesembrina.

Fatta questa premessa, sono stati condotti alcuni studi sugli animali e sull'uomo. Su un adulto sano, la Sceletium tortuosum sembrerebbe migliorare l'umore e le capacità decisionali, ma la ricerca non è mai stata sufficientemente approfondita da trovare qualcosa di conclusivo.

Per il consumatore medio, la potenza della Sceletium tortuosum dipende soprattutto dal metodo d'assunzione (ma ci arriveremo a breve). In quantità più piccole, la maggior parte dei consumatori noterà un leggero “high” seguito da un senso di benessere amplificato. Aumentando la dose, si iniziano ad avvertire gli effetti più rilassanti della pianta. Pur non inchiodando al divano come alcune varietà di cannabis particolarmente forti, la kanna vi consentirà ugualmente di rilassarvi e di distendere i muscoli per diverse ore. Sebbene in passato venisse usata come mezzo per raggiungere delle visioni, la kanna non ha proprietà allucinogene e non è considerata una sostanza psichedelica.

Gli effetti collaterali associati alla kanna sono minimi e dipendono completamente dalla dose assunta. È anche famosa per agire come un soppressore dell'appetito, una proprietà considerata benefica da alcuni.

Indipendentemente dal vostro obiettivo, è sempre meglio iniziare con una dose piccola ed aumentare lentamente. Ogni persona avrà un diverso “punto ottimale” in cui si verificheranno gli effetti desiderati. Per cui, andateci piano e godetevi poco a poco gli effetti indotti dalla kanna.

Come Si Usa La Kanna?

Esistono differenti modi per assumere la kanna e, per questa ragione, è disponibile nelle forme più diverse. I tradizionalisti preferiscono usare la kanna nella sua forma più primordiale, ovvero masticando le radici fermentate per ottenere la vera autenticità. Oppure, se state cercando un metodo d'assunzione più moderno, potete assumerla usando un vaporizzatore.

Ogni metodo d'assunzione ha le proprie linee guida per il dosaggio. Come sappiamo, ogni persona ha il proprio livello personale di tolleranza. Se da una parte c'è chi avverte solo effetti leggeri, dall'altra c'è chi ha una bassa tolleranza e ne risente maggiormente.

Vaporizzare

Vaporizzare Kanna

Gli estratti di kanna in polvere venduti in commercio sono anche studiati per la vaporizzazione. La scelta tra un vaporizzatore fisso o portatile dipende solo da voi.

Trovare la giusta dose è fondamentale. Come regola generale, coloro che cercano un effetto più leggero dovrebbero usare circa 25mg di estratto di kanna. Per effetti medi usate circa 40–60mg, mentre per esperienze più forti usate tra 100 e 250mg. La temperatura ottimale per vaporizzare la kanna è 188°C, la più indicata per sfruttare al meglio le proprietà di questa pianta. Sebbene queste siano le dosi più consigliate, potete controllare voi stessi la potenza degli effetti facendo tiri più o meno profondi. In questo modo, potrete valutare gli effetti man mano che emergono e fermarvi quando riterrete di averne avuto abbastanza.

Sebbene possa essere usata anche quando si è soli, molti consumatori preferiscono vaporizzarla nelle occasioni sociali con i propri amici. Gli effetti della vaporizzazione della kanna sono molto più rilassanti rispetto ad altri metodi. Ciò rende le conversazioni tra amici più fluide, incanalando il tradizionale lato sociale del popolo khoikhoi.

Sniffare

Sniffare Kanna

Considerato uno dei metodi d'assunzione più efficaci e potenti, sniffare la kanna può essere un ottimo modo per sperimentare immediatamente gli effetti. L'uso di un estratto in polvere finemente macinato vi permetterà di sniffare questa pianta con estrema facilità. Una dose leggera si aggira attorno ai 50mg, mentre una dose moderata è compresa tra 50 e 100mg. Chi è alla ricerca di qualcosa di più pesante può usarne 250mg, fino a 500mg per gli effetti più forti. Anche in questo caso, è sempre meglio iniziare con dosi piccole, valutare gli effetti e, quindi, aumentare la dose di conseguenza.

In riferimento a effetti indotti dalla kanna sniffata, molti affermano che siano più o meno istantanei, offrendo complessivamente un effetto molto più potente, euforico e stimolante rispetto ad altri metodi.

Masticare

Masticare Kanna

Come accennato in precedenza, questo è il miglior modo per sperimentare la tecnica d'assunzione tradizionalmente adottata dai khoikhoi. Esattamente come masticare tabacco, potete acquistare le foglie di kanna sminuzzate e fermentarle a casa vostra usando una tecnica simile a quella adottata dai membri della tribù (anche se voi userete un contenitore a chiusura ermetica invece di una sacca fatta in pelle di animali). Potete anche acquistare le foglie pre-fermentate già pronte per essere masticate.

Qualunque sia il metodo che sceglierete, si tratta semplicemente di masticare le foglie. Con dosi da 50 a 150mg noterete effetti leggeri e lucidi. Chi è alla ricerca di un effetto moderato può masticare dai 200 ai 400mg. Per effetti più potenti, potete provare una dose di 600–1000mg. La kanna non ha un sapore particolarmente forte e molti sostengono che abbia un leggero sapore di liquirizia. Se però non volete masticare la kanna da sola, potete mescolarla con una gomma da masticare per avere un sapore più intenso. Masticare e deglutire la saliva può dare un effetto euforico e leggermente inebriante della durata di 1–2 ore.

Applicazione Sublinguale

Applicazione Sublinguale Kanna

Il consumo sublinguale è un altro metodo d'assunzione a cui si presta molto bene la kanna. Viene applicata sotto la lingua, dove deve rimanere per circa 15 minuti per essere assorbita nel flusso sanguigno. L'area sotto la lingua offre un percorso molto più rapido e diretto alla circolazione sistemica, bypassando il metabolismo di primo passaggio nel fegato.

Gli effetti del consumo sublinguale sono simili a quelli della masticazione, fornendo scatti d'energia e di euforia che possono risollevare l'umore. Chi è alla ricerca di risultati più leggeri può usare solo 50–100mg, mentre per effetti più moderati dai 200 ai 400mg. Per sensazioni più forti, le dosi superiori ai 400mg saranno sufficienti per provocare esperienze più intense.

Tè Di Kanna

Tè Di Kanna

Un altro metodo per sperimentare gli effetti della kanna è sotto forma di tè. Potete acquistarlo già confezionato, ma prepararlo da soli è estremamente semplice e gratificante. Con pochi ingredienti e circa 15 minuti, potete avere il vostro tè pronto all'uso. Il tè di kanna offre un effetto rilassante che ha anche sapori gradevoli. Molti sostengono che il tè di kanna abbia sapori simili al tè verde, ma questo può essere personalizzato aggiungendo esaltatori di sapidità come miele, limone o persino zucchero.

Gli effetti del tè di kanna sono meno potenti degli altri metodi qui elencati, ma lo rendono una bevanda perfetta da gustare in qualsiasi momento della giornata. Chi desidera dosi più leggere può optare per 200mg. Per un effetto di media potenza si consigliano 400mg. Mentre per effetti ancora più forti potete usare 800mg.

Preparare il tè di kanna è semplice come immergere le foglie fermentate in un pentolino d'acqua calda ed aggiungere un po' di succo di limone affinché i principi attivi della kanna si dissolvano nell'acqua. Lasciate in infusione per 15 minuti e poi filtratelo in una tazza. Questo è tutto ciò che dovete fare per godervi il tè di kanna.

Storia correlata

Come Fare il Tè di Kanna

Quali Tipi Di Kanna Esistono?

Abbiamo dato uno sguardo ai diversi modi in cui potete usare la kanna. Come già menzionato, esistono vari tipi di kanna studiati per andare incontro ai molteplici metodi d'assunzione. Alcuni possono essere combinati o sostituiti, ad esempio sotto forma di polvere e di estratto se volete vaporizzarla. Il metodo d'assunzione dipenderà solo dalle vostre preferenze personali. Ancora una volta, vale la pena ricordare che sarete voi a trovare le quantità ed i metodi più adatti alle vostre esigenze. Questo potrebbe richiedere inizialmente un po' di sperimentazione, ma a lungo termine ne varrà la pena.

Foglie Sminuzzate Di Kanna

Foglie Sminuzzate di Kanna

Le foglie sminuzzate di Sceletium tortuosum sono uno dei metodi più accessibili per sperimentare gli effetti di questa pianta. Le foglie vi danno la libertà di prendere la kanna in quasi tutti i modi possibili. Il più delle volte, le confezioni sono già pronte per essere fermentate a casa. Tutto quello che dovete fare è schiacciare le foglie e metterle in un contenitore con chiusura ermetica. Lasciatele fermentare per circa 7–8 giorni, ma aprite il contenitore ogni giorno affinché le foglie possano prendere aria per qualche minuto.

Noterete che il processo di fermentazione sta avanzando man mano che le foglie inizieranno a scurirsi e a diventare marroni. Una volta fermentate, non vi resterà che essiccarle. Questo può essere fatto lasciando le foglie alla luce diretta del sole per cinque giorni, oppure essiccandole in un forno a bassa temperatura (80°C), facendo attenzione a non lasciarle troppo a lungo.

Una volta essiccate, le possibilità saranno infinite. Potete masticarle immediatamente, preparare un tè o macinarle finemente fino ad ottenere una polvere.

Kanna In Polvere

Kanna in Polvere

Se invece non vi interessa seguire la fermentazione e tutto il processo di preparazione, potete acquistare la kanna direttamente in polvere (che è essenzialmente il materiale vegetale polverizzato). Disponibile in varie concentrazioni, la kanna in polvere può avere diversi usi. Potete sniffarla, combinarla con gomme da masticare o aggiungerla al cibo. L'unico limite è la vostra immaginazione. L'assunzione di dosi di kanna in polvere è probabilmente uno dei modi più semplici e veloci per avvertirne gli effetti.

È anche possibile acquistare la polvere di kanna in forma di capsule, per un effetto più naturale ed energizzante. In questo modo potrete portarla ovunque ed usarla in qualsiasi momento.

Estratti Di Kanna

Estratti di Kanna

Gli estratti di kanna altamente concentrati offrono effetti più potenti di quelli indotti dalla polvere. Spesso disponibile come estratto finemente macinato— come Kanna UC—gli usi sono molto simili a quelli della kanna in polvere. Usato come tabacco da fiuto o assunto in un vaporizzatore, un estratto di kanna consente al consumatore la totale libertà al momento dell'assunzione. Quello più comune è il 10x, il che significa che è dieci volte più potente della kanna in polvere comunemente venduta in commercio. Si tratta di un formato più indicato per i consumatori esperti. A basse dosi, provoca un'esplosione di energia, mentre a quantità maggiori tende ad indurre un effetto più assonnato.

Esattamente come la kanna in polvere, è possibile acquistare gli estratti di kanna sotto forma di capsule. Si possono anche trovare in alcune tinture o sotto forma di ingrediente aggiunto in alcuni oli di CBD.

Storia correlata

I 3 Prodotti Di Kanna Più Potenti

Rapé Di Kanna

Rapé di Kanna

Il rapé di kanna è una miscela potente e complessa di kanna e tabacco selvatico (Nicorina rustica). Il risultato è una polvere finemente macinata che offre qualità stimolanti e rilassanti. Il rapé è stato usato per migliaia di anni, soprattutto nelle cerimonie spirituali, come metodo di guarigione spirituale. Viene anche usato come mezzo per assumere nicotina mescolata con fiori o erbe. Vale la pena notare che il rapé di kanna non è una droga da party, in quanto i suoi metodi d'assunzione sono radicati nella tradizione.

Esistono un paio di metodi per somministrare il rapé. Il più tradizionale è quello di soffiare la polvere nelle narici di un'altra persona usando una pipa chiamata “soplada”, ma si può anche assumere autonomamente con una pipetta a forma di V chiamata “kuripe”, che consente di sniffare la polvere direttamente nelle due narici. Sebbene questi metodi richiedano un po' più di coinvolgimento da parte del consumatore rispetto allo sniffare “normalmente” o alla preparazione di un tè, vale comunque la pena provare ad immergersi nelle tradizioni di coloro che hanno usato per primi la kanna.

Storia correlata

Cosa È Il Rapé E Come Si Usa?

Come Coltivare Una Pianta Di Kanna

Come Coltivare Una Pianta Di Kanna

La coltivazione della Sceletium tortuosum è un'opzione del tutto praticabile. In questo modo potrete ottenere la vostra kanna in pochissimo tempo. Nonostante la Sceletium tortuosum sia originaria del Sud Africa, può essere coltivata anche in Europa in qualsiasi casa. Potete acquistare online i suoi semi, ma potete anche coltivarla partendo da talee.

Le piante di kanna possono essere coltivate in qualsiasi epoca dell'anno. Tuttavia, per ottenere i migliori risultati, vi consigliamo di coltivare questa pianta in un ambiente caldo e luminoso. Ciò consentirà alla Sceletium tortuosum di crescere correttamente. Potete eventualmente portare le piante in casa nei mesi più freddi dell'anno.

Per iniziare, posizionate semplicemente i semi o le talee in vasi di terracotta riempiti con un terriccio poroso. Ciò ricreerà la consistenza del suolo presente nel suo habitat naturale, dando alle piante una spinta durante il loro ciclo di crescita.

Sebbene sia facile da coltivare, la Sceletium tortuosum può essere sensibile a parassiti come lumache, afidi ed acari. Potete combatterli con uno spray con sapone insetticida che non danneggerà la pianta, evitando così che i parassiti continuino ad indebolirla.

Ma gli insetti non sono l'unico pericolo per la Sceletium tortuosum. Questa pianta può essere attaccata anche da un virus, soprattutto quando ci sono più piante che crescono nella stessa zona. Il virus della kanna può compromettere la crescita fino a bloccarla. Tenete d'occhio le macchie e le linee bianche scolorite e pallide sulle foglie, poiché questi sono i primi segni del virus. Anche se non esiste una cura, potete cercare di rimuovere gli esemplari infetti per salvare le altre piante.

Probabilmente starete pensando che nelle colture di Sceletium tortuosum ci siano molte cose che possano andare storte, ma sono generalmente facili da trattare e le piante richiedono un'irrigazione ed una manutenzione minima. Tenete semplicemente d'occhio le piante durante il loro ciclo di crescita e raccoglierete foglie e fiori in pochissimo tempo, pronti per essere fermentati ed usati come desiderate.

Dove Si Può Acquistare La Kanna?

La pianta di Sceletium tortuosum può essere coltivata, ma è anche disponibile un'opzione più semplice. La kanna, in qualunque forma o tipo la stiate cercando, può essere acquistata nel negozio Zamnesia. Sia che la stiate cercando sotto forma di polvere o estratto, o che la vogliate provare nei modi più storici e tradizionali masticando le foglie o sniffandola come rapé di kanna, Zamnesia avrà tutto ciò che state cercando. Ordinate subito la kanna per provare le sue proprietà. Ricordatevi solo di procedere lentamente e di trovare le dosi e i metodi più adatti per voi. In questo modo non potrete sbagliare.